trucioli

Alassio fotocronaca di 42 immagini dalle scuole. In cattedra Vittorio Brumotti, 6 comandanti in divisa e…

Fasano_Anteprima

Alassio ha ospitato un evento straordinario che ha coinvolto centinaia di giovani studenti, dall’infanzia alle scuole superiori. In cattedra si sono alternati, in 5 mattinate, i 6 rappresentanti di Interforze. Si è parlato di legalità, sicurezza in strada e in mare, insidie informatiche, incendi. L’iniziativa promossa dal locale comando della Polizia municipale. Nella veste di presentatore Marco Dottore e ospiti d’onore: Vittorio Brumotti, Maurizia Cacciatori (ex campionessa pallavolo), Vittorio Iermano (campione Thai Boxe), Riccardo Pittis (basket). Un’esperienza didattica di grande spessore sociale ed umano. Ogni ‘insegnante’ in divisa ha portato il contributo della sua esperienza nel lavoro e nella società. Continua…

Lusignano d’Albenga dopo 53 anni torna il presepe della Confraternita di S.Bartolomeo. A Palazzo Oddo inaugurata la bottega errante

Lusignano Raiko Radiuk

Martedì 8 dicembre, Festa dell’Immacolata, nella frazione di Lusignano d’Albenga, per la prima volta dopo 53 anni, il Presepe torna tra le mura dell’Oratorio. Leggi anche l’inaugurazione a Palazzo Oddo della ‘bottega errante’ della scultrice Sonia Angarano. Vedi pure la serata a San Giorgio (teatro dialettale) con i protagonisti di  ’E Brao Bacciccin’. Continua…

Due vescovi, una diocesi, Alassio docet

Silvio Fasano fotoreporter

Fiumi di inchiostro, si suol dire. Paginate di giornali. Articoli web. Sembrava impossibile, tutta in salita, la convivenza di due vescovi, seppure in una della maggiori diocesi d’Italia. Silvio Fasano fotoreporter ha perso pochi uscite pubbliche dei due prelati. Li ha immortalati, ripresi, sorpresi decine di volte. Ha cercato di cogliere i momenti salienti, le immagini più significative e coinvolgenti, testimoniare col suo ‘magico’ obiettivo. L’ultima tappa, ad Alassio, in occasione della festività patronale di Sant’Ambrogio. Un giorno con il vescovo Oliveri, il giorno dopo con il coadiutore Borghetti. Quale conclusione ? Guardiamo i fotoservizi. Continua…

Fotocronaca da Villanova con il giudice Caselli, il presidente del tribunale Soave, commercialisti, avvocati, imprenditori

Giancarlo Caselli e Daniele La Corte

La crisi economica e la giustizia, l’usura che minaccia aziende e famiglie. E’ tornato al Palafiori di Villanova d’Albenga l’ex procuratore capo di Torino, Gian Carlo Caselli, occasione per presentare il suo libro ‘Nient’altro che la verità’. Ad accoglierlo il presidente del tribunale di Savona, Soave; dell’ordine degli avvocati, Cardone, dei commercialisti, Baietto, della Coldiretti, Calleri, il sindaco Balestra. Moderatore, il giornalista Daniele La Corte. Proprio Caselli ha di recente lanciato l’allarme per le ‘agromafie’, in una provincia dove non mancano i ‘segnali’. Il magistrato è presidente dell’Osservatorio nazionale sulla criminalità in agricoltura e agroalimentare.   Continua…

Pietra Ligure i 15 confratelli dell’Orazione e della Morte risorgono. Messa e processione

don Giancarlo Aprosio maggio 2014

Il fotoreporter ‘principe’ Silvio Fasano non poteva mancare. A Pietra Ligure ha ritrovato anche volti noti della sua lunga vita di fotocronista di razza, sempre presente. Un’occasione che Il Secolo XIX ha titolato ‘Rivive la Confraternita della Morte’.  Per scaramanzia meglio aggiungere come è in realtà ‘Confraternita dell’Orazione…’.  Ci sono i primi 15 confratelli che, seppur con ritardo, hanno ricevuto l’investitura solenne secondo il rito di Santa Romana Chiesa, con la celebrazione del delegato vescovile e pietrese doc, don Sergio Aprosio. Momenti suggestivi, uniti a preghiera, raccoglimento, meditazione e un po’ di esibizione che non guasta, con tanto di vestizione, banda musicale, canti, processione. Oggi, come ieri, c’è chi è ricco e muore povero.  Continua…

Cara Savona 2015 ti abbiamo fotografato nella Sala Rossa grazie all’ultimo libro. E Pasquale: con 440 mila € siamo più ricchi

Silvio Fasano fotoreporter

Il contestatore ? Luciano Pasquale: “Io sono curioso, ho letto alcuni scoop che non sapevo… Ho letto e confrontato con i miei anni a Savona ed ho visto un film un po’ diverso. Nel libro ( Savona e l ‘identità perduta‘) il sindacato ne esce non correttamente, un po’ male sulle questioni ambientali anni ’80; ricordo che nelle trattative compariva per la prima volta la voce ambiente e salute. L’Acna ?… Da risanata l’hanno fatta chiudere… Teardismo ?… L’Unione industriali di allora era in opposizione a Teardo, basti pensare al presidente Paolo Caviglia. Diverso il discorso di qualche imprenditore isolato…. Il mondo dell’impresa era, nel suo complesso, trasparente e lineare… Savona ? Siamo più ricchi rispetto alla media nazionale…”. Continua…

Alassio compleanno da Vip. Tre amici al ristorante con l’odalisca e danza del ventre.
A Loano tanti sindaci per Santa Barbara

Silvio Fasano aprile 2015

Non ce ne vorranno i lettori navigatori di trucioli.it se diamo risalto ad una notizia assai mondana e in tempi in cui molte famiglie tirano la cinghia per arrivare a fine mese. Ma essere ricchi o benestanti, o comunque decidere di spendere i propri quattrini all’insegna del divertimento lecito, non è un oltraggio. Tra l’altro, sono cittadini che ci mettono pure la faccia, non devono nascondersi o festeggiare in sordina come spesso accade e pochi sanno. E’ una notizia curiosa che un fotoreporter di razza propone all’insegna del buon umore. Da specchio dei tempi, invitati inclusi. Più seriosa e istituzionale la ricorrenza di Santa Barbara (protettrice dei Marinai) nel Duomo di Loano, presente il vescovo coadiutore Borghetti, numerosi sindaci, uomini in divisa e delle associazioni di categoria vedi servizio fotografico. Continua…

I magnifici sette del Dog Hotel di Cenesi
Nasce la nuova razza di cani, American Bully

Mario Mesiano 2015

E’ nato il cane ideale per la ‘Pet terapy’. Si possono incontrare e conoscere a Cenesi di Cisano sul Neva, nel piccolo Dog Hotel. Testimonial l’attore Mario Mesiano. Continua…

Una degna lapide a Bonifazio. Il contadino di Vendone trucidato dai nazisti ad Albenga

Giacomo Bonifazio lapide a Leca d'Albenga


Giacomo Bonifazio martire dei nazi – fascisti, fucilato il 30 agosto 1944. Origini contadine a Vendone, catturato e giustiziato a Leca d’Albenga, C’era una lapide, ma in un’area privata diventata ricettacolo di rifiuti. Ora la nuova pietra sepolcrale, lungo il muro di cinta del camposanto. Cerimonia con i sindaci di Albenga, Vendone e Alto, rappresentanti dell’Anpi, la benedizione di don Gubetta. Lodevole iniziativa ad opera dei commercianti della frazione ingauna rappresentati da Milcare Salvatico del bar Nino.  Continua…

Andora dove i militi della Croce Bianca si autotassano e comprano due automediche

Maria Falcone presidente Croce Bianca di Andora 2015

Il volontariato delle pubbliche assistenze, ad Andora, ha scritto una pagina forse inedita nella storia della Croce Bianca. I militi volontari del locale sodalizio si sono autotassati e reso possibile l’acquisto di nuovissime automediche. Domenica scorsa inaugurazione e cerimonia. E’ emerso che tra i volontari figurano due musulmani della comunità islamica di Albenga. A fare gli onori di casa e ricevere gli ospiti, tra i quali Dino Ardoino della consorella di Albenga, il presidente Maria Falcone che ha presentato le madrine. Continua…

Alassio – Albenga carabinieri e sindaci in chiesa per la festa. L’associazione dell’Arma ha il nuovo cappellano, don Cesare Donati

don Cesare Donati 2015

La tradizionale, solenne e partecipata festa di Virgo Fidelis, patrona e protettrice dei carabinieri, ha visto la partecipazione anche di sindaci, rappresentanti  di associazioni militari, gonfaloni dei Comuni. Silvio Fasano, fotoreporter, non ha voluto mancare per testimoniare la fede, la preghiera, le immagini dei presenti, le cerimonie, il culto e la devozione. Ad Albenga, in piazza Tortora, festeggiamenti particolari dell’Associazione carabinieri in congedo, con la nomina ufficiale del nuovo cappellano, don Angelo Donati parroco a Bastia d’Albenga, poi a Boissano. Vedi le 36 istantanee con tutti i presenti, partecipanti. Continua…

Albenga con i musulmani in piazza. Il teatro dialettale a San Giorgio col tesoro di Bertomè

Silvio Fasano fotoreporter

Ampia eco, tv e media, per la manifestazione anti Isis dei musulmani della piana ingauna. Terra di migranti negli anni ’50 dal Sud Italia, ora alla quarta generazione. Dagli anni ’70 , Albenga capitale di immigrati extra comunitari. Molti lavorano in agricoltura, edilizia, terziario (strutture ricettive, campeggi, esercizi pubblici), badanti. Una piccola minoranza si dedica alla spaccio di droga e micro criminalità.  Gli stranieri residenti sono 2587, di 64 nazionalità diverse. Spiccano i marocchini (in calo) 778, albanesi in aumento 510, come i romeni 328, seguiti dal Bagladesh. Alla manifestazione, presente il vescovo coadiutore Borghetti, soprattutto giovani islamici. Su altro fronte, nella vicina San Giorgio, nuova tappa del teatro dialettale. Applausi e tutto esaurito.  Continua…

Invito a ‘Cena con delitto’. Tutto esaurito nel Salone dei Fiori a Villanova d’Albenga

Silvio Fasano fotoreporter

L’invito era vero, la cena a 30 € menù golosone pure. Per fortuna che il giallo era un coinvolgente gioco di cui si doveva trovare la soluzione per aggiudicarsi un ricco premio di prodotti nostrani. Hanno vinto 7 ragazze e 1 ragazzo di Ceriale, Villanova, Albenga. Una serata conviviale, culinaria, risate, spunti intuitivi. E la discesa in campo del principe dei fotografi Silvio Fasano, a lui il compito di ‘immortalare’ i momenti da cartolina, da mostrare agli amici, da album per le future generazioni. Ecco lo vedi papa, mamma, nonno ! A Villanova la Pro Loco è un vulcano di iniziative originali e di successo. Anche i frutti raccolti non vengono sprecati. Auguri. Continua…

Da Campo Ligure ad Albenga, l’album personale del vescovo Oliveri: 1990 – 2015

Mario Oliveri 7 novembre 2015

Per un evento straordinario, un fotoreporter d’eccezione per l’album del vescovo: 52 immagini. Silvio Fasano, 25 anni fa, era presente a Campo Ligure alla consacrazione episcopale di don Mario Oliveri a vescovo di Albenga – Imperia. Ha fotografato la cerimonia, le autorità: dal sottosegretario agli Interni, il savonese Giancarlo Ruffino al senatore imperiese Aldo Amadeo, all’on Manfredo Manfredi, al sindaco di Imperia Claudio Scajola, tutti Dc; al sindaco di Albenga, Angioletto Viveri del Pci, al collega di Borgio Verezzi, Enrico Rembado, al pretore capo Filippo Maffeo. Nella folta delegazione ingauna c’era l’avvocato Cosimo Costa, il commercialista Lions Giovanni Bergallo. Volti felici, sereni, tanti ricordi. Dopo un quarto di secolo è ancora Fasano a riprendere i momenti più intensi, significativi  in Santa Maria in Fontibus, poi nella cattedrale e in Seminario (per il pranzo), vissuti dal presule e da chi non ha voluto mancare, sia nel mondo ecclesiastico ( 4 vescovi e un cardinale), sia civile (i sindaci Cangiano e Capacci).  Tra i fedeli Maria Teresa Verda Scjaola e due cavalieri del Santo Sepolcro: Diego Bogliolo e Luca Pavan Bresciano, oltre ai Cavalieri dell’Ordine di Malta. E non solo: scout, suore, parroci giovani e meno giovani.  Un album – testimonianza di vita e di fede. Continua…

Alassio chirurghi a convegno con Pellicci: le novità del tumore al fegato, pancreas e biliari

Riccardo Pellicci e Alessandra Crippa 2015

In gergo medico è epatobiliopancreatica. Nel linguaggio dei comuni mortali si tratta della lotta contro i tumori del fegato, pancreas e vie biliari. Hanno partecipato numerosi i chirurghi e gli specialisti impegnati a scoprire e curare una delle malattie più devastanti quando ci si trova a combattere.  Sul tema delle novità e delle riflessioni hanno fanno da ‘guida’ il prof. Riccardo Pellicci – già primario al Santa Corona ora direttore scientifico del progetto- ,i colleghi Guido Griseri ed Andrea Percivale. Due giorni di lavori al G. H. Diana resi meno pesanti dall’atmosfera magica che si gode nella baia più affascinante del ponente ligure. I medici hanno discusso, approfondito le conoscenze. Con qualche buona notizia. Continua…

Il benvenuto e campane a festa. Da Noli a Capo Verde con i velisti Andrea e Gianni, frate Ottavio missionario, tre sindaci

Carlo Gambetta

Tutto nasce dall’idea di due abitanti di Taranto, Gianni Semeraro e Andrea Zaccaria che, amanti del mare, hanno inteso ripercorrere simbolicamente su una “tartana” di legno di 10 metri con vela (costruita nei Cantieri Cattaneo di Varazze), la rotta Noli – Arcipelago del Capo Verde. La storia/leggenda dice che sia stato un certo Anton da Noli lo scopritore di quell’arcipelago ben 555 anni or sono per conto del Re del Portogallo. Continua…

Alassio ecco i 15 Gran Cavalieri di via Dante

Mario Ciabini

Sarà una città di ‘fratelli & coltelli’, ma Alassio resta ammirevole per il sapere ‘fare comunità e socialità’. Grazie a Silvio Fasano, ultimo fotoreporter d’altri tempi che resiste nonostante le rottamazioni editoriali dei potenti della terra, trucioli può documentare almeno una quindicina di iniziative a risonanza popolare. Un seme che continua a germogliare e nulla è più bello, armonioso, semplice, dopo la famiglia, quello di trovarsi almeno una volta all’anno, contarsi, guardarsi, applaudire alle nuove leve. Non è un rito pagano o confessionale, è sinonimo di coesione, di valori che vanno al di là di ideologie, fazioni, personalismi. La bisbocciata fa bene al corpo e all’anima, speriamo sia pure un augurio a lunga vita. Ad multos annos anche al neo ‘cavaliere’  Mario Ciabini del bar pasticceria Impero. Complimenti per l’ottima cena al Sail Inn di Giampero Colli. Continua…

Albenga 6 serate di Teatro dialettale a San Giorgio

Silvio Fasano fotoreporter

E’ stato inaugurata la stagione della rassegna del Teatro Dialettale 2015 a San Giorgio di Albenga. Sei le rappresentazioni in programma con altrettante compagnie liguri. Continua…

Fotoreporter irrompe nella Rumpe e Streppa, le immagini più belle e curiose da 91 anni

Silvio Fasano fotoreporter

Dopo 91 anni è sempre lei “Rumpe e Streppa’, un nome che da solo vale un tesoro. E’ arrivata ad Albenga quella che negli anni più gloriosi della sua storia era più portaerei di musica ed allegria che portabandiera di una città. Una banda musicale che ha avuto personaggi, musicisti che molti riescono a non dimenticare.  E una presidente che riporta ad un grande primo cittadino, lei è Angela Calabrese governante appunto di ‘casa Migliorini’. Ha l’onore di rappresentare la banca folkloristica internazionale.  Con le sue innovazioni, i volti di ieri e di oggi dei suoi componenti. Silvio Fasano li ha ‘dipinti’ con il suo obiettivo, per non dimenticare.
Continua…

Albenga in cielo, cittadinanza a Dori Ghezzi col tifo di Ricci, Vergassola, Franco Fasano, Raso, Barbato, Frola (medico) e Gino Rapa

Antonio Ricci 2015 ottobre

Una serata in cielo, tra le stelle, per Albenga modello Antonio Ricci. Gran spettacolo per un grande ‘club’, Fieui di Caruggi,che ha visto tra i protagonisti nomi di spicco: Dory Ghezzi (diventata cittadina onoraria). In ordine di immagine Nando Rizzo, Paolo Frola medico condotto di Rocchetta Tanaro, specialista in canzoni comiche piemontesi; Claudio Miceli (sassofonista), Stefania Fratepietro albenganese che vive a Roma, Dario Vergassola, Franco Fasano, Mauro Vero, il papà riconosciuto Antonio Ricci, Franco Piccolo (fisarmonicista), il mimo Simone Barbato, Emanuele Fasano, 21 anni, figlio d’arte;  Gino Rapa e Mario Mesiano. Alex Raso (pittore di Celle Ligure), Aldo Ascolese e Gianluca Origone. Patron di casa, al teatro Ambra strapieno, il sindaco Giorgio Cangiano. Il tutto ripreso, ma solo al ristorante Dei Leoni, da Silvia Arnaud Ricci. Continua…

Alassio non conosce dieta, tutti i (ricchi) mangioni fotosegnalati a Borgo Barusso

Tuc tavolata

La gara della buona forchetta l’avrebbe vinta ai punti o ai chili lo storico fotorepoter Silvio Fasano. Invece l’hanno ‘ castigato’. Loro a mangiare e lui, ancora una volta, a leccarsi i baffi che non ha. Si sono saziati e divertiti, residenti e turisti, italiani e stranieri. Alassio capitale dei forchettoni incapace di stare a dieta. Al punto da dare vita ad una tavola lunga 350 metri,  seduti  fronte mare, vista da biglietto teatrale in prima fila. Non è voluto mancare neppure il monsignore parroco e il neo giovane vice. C’era il sindaco e first lady. Tanti volti allegri, divertiti. Qualcuno ha già prenotato per il 2016. Un bell’esempio di collaborazione tra ristoratori ed esercenti di Borgo Barusso. Vizi e sfizi a parte meritano un plauso, a cominciare da un assonnato e felice Giancarlo Formichella.    Continua…

Alluvionati disperati, la Caritas di Benevento chiede aiuto

Truc. Emergenza benevento

Dalle zone alluvionate mostrano i cartelli: grazie Andora, grazie Alassio, grazie Albenga, grazie Liguria. La Caritas di Benevento  si rivolge anche alla generosità dei ponentini. Si può scrivere, telefonare. Occorre far presto c’è gente che ha perso tutto. La catena della solidarietà ha designato Maria Stella Parrella. Ecco tutte le informazioni dall’Associazione ‘Noi ci siamo ‘onlus Alassio. Continua…

Albenga gran serata in onore di don Gallo

Silvio Fasano

Il Teatro Ambra di Albenga ha ospitata la serata dedicata a Don Gallo, ospiti d’onore Alba Parietti e Roby Facchinetti dei Pooh. Organizzatore dell’evento benefico Gino Rapa con i Fieui dei Caruggi. Presenti altri nomi di spicco: Massimo Bubola, Vittorio De Scalzi, Edmondo Romano; i ‘nostrani’, Raffaele Esposto, Roberto Frazzetto, Pino Caratozzolo. Tutto esaurito e grande soddisfazione per l’Albenga che non dimentica.  Continua…

Le famiglie in festa. Il parroco di Alassio raduna 30 coppie che valgono un tesoro

Don Angelo De Canis 2015

Si parla tanto del valore della famiglia, A Ceriale il Comune festeggia ogni anno le ‘nozze d’oro’, o di platino diamante, d’argento. Il parroco di Alassio don Angelo De Canis da dieci anni festeggia la Festa della famiglia. Insieme quanti accolgono l’invito passaparola. Quest’anno c’era chi poteva esibire 65 anni di matrimonio e chi aveva appena iniziato il percorso. Volti noti (come Carlo Maria Balzola, cinque generazioni ad Alassio) ed altri meno conosciuti, comunque tutti meritevoli di una dieci e lode. Il valore famigliare non ha prezzo, chi lo possiede non solo può esserne fiero, al di là dei redditi, ha una ricchezza ed un patrimonio da esibire, essere fieri. Purtroppo nella società dei disvalori, non sempre è di buon esempio come meriterebbe. Un album da esibire, tra i fotografi l’immancabile Silvio Fasano. Un grazie, doveroso, anche a lui.  Continua…

Ceriale: nel cuore di 27 coppie di sposi brillano oro e diamente, diademi di una vita

don. Nozze Oro e Diamante Ceriale

Il destino, lo sappiamo, spesso riserva sorprese. A volte il matrimonio non ha la garanzia dell’indissolubilità, per i credenti lo prevede S.Romana Chiesa. Eppure tra statistiche di separazioni, divorzi, sposi e spose che si risposavano, magari per essere rimasti vedovi, l’appuntamento annuale di Ceriale ha una valenza sociale ed umana straordinaria: la famiglia unita, granitica, nonostante difficoltà e contraddizioni, incomprensioni. Ceriale ricorda il simbolo di una civiltà che resta fedele ai valori della nostra storia, delle radici dei nostri avi, ciò che unisce del focolare famigliare rispetto al lassismo, alla disgregazione. Eccoli i cittadini esemplari. L’iniziativa della giunta Fazio rappresenta un ideale messaggio, l’incoraggiamento rivolto ai giovani di oggi e di domani. A Ceriale una mattinata di tenerezza, tra abbracci, strette di mano, sorrisi, auguri, tanti grazie. E un po’ di magone in gola. Continua…

Alassio, un brindisi molto speciale. Scarpati, 80 candeline, geologo e professore

Franesco Scarpati geologo  2015

L’affetto di Dolores, la stima degli amici. Hanno organizzato e si sono ritrovati alla Pasticceria Balzola per festeggiare le 80 primavere di un benemerito professionista alassino, il prof. Francesco Scarpati, geologo come il figlio Alessandro. Un’esistenza iniziata il 4 ottobre 1935 quando “le campane della carità, in quel di Arasce, suonavano a festa”. E’ stato un brindisi augurale e di ringraziamento, di buoni auspici per una terza età di salute, serenità. Non poteva mancare il figlio Alessandro che ha ricoperto la carica di assessore provinciale alla protezione civile, pianificazione di bacino, tutela della costa e degli arenili, risorse idriche, difesa del suolo, durante la presidenza dell’avvocato Alessandro Garassini di Loano. Vice presidente Carlo Giacobbe. Festa e Auguri meritati prof. Scarpati ! Continua…

Federica giornalista e Giacomo imprenditore sposati dal vescovo a Solva di Alassio

Federica La Corte e Carrara  sposi 2015

Per monsignor Guglielmo Borghetti è il primo matrimonio celebrato nella diocesi di Albenga – Imperia in veste di coadiutore e da quando è stato ‘consacrato’ da papa Benedetto. L’occasione, le nozze tra la giornalista pubblicista Federica La Corte (programmi a Imperia Tv e ultimo successo editoriale ‘I piatti matti’ con la prestigiosa prefazione di Antonio Ricci), cittadina di Solva e l’imprenditore ingauno Giacomo Carrara. Una cerimonia senza sfarzo, nella semplicità, immancabili pathos, commozione, abbracci, emozioni, qualche lacrimuccia per un giorno importante, capace di segnare la vita delle persone, attraverso il cammino che spesso precede la nascita della famiglia, pietra fondante per una società cristiana. Hanno concelebrato i parroci di Alassio, mons. Angelo De Canis e di  Solva, don Francesco. Continua…

Iniziative benefiche: Campochiesa, giornata di caldarroste, farinata e panissa. Villanova, polenta e mega tavolata da 380 posti

Silvio Fasano fotoreporter

Casalinghe, volontari, giovani di buona volontà,  impegnati nella giornata delle caldarroste, farinata e panissa, per un fine benefico che fa onore e rende gli onori meritati al pittore albenganese Angelo Gastaldi. Il provento della giornata destinata al restauro e la conservazione, da tramandare ai posteri, del quadro nella cappella di Morteo in cui sono raffigurati immagini di devozione popolare: l’Annunciazione, il martirio di San Sebastiano, la Madonna col Bambino, i santi Cosma e Damiano. A qualche chilometro, stessa domenica, tutti a tavola per gustare polenta e salciccia a Villanova d’Albenga. Riuniti per un fine nobile, grazie alla Pro Loco, contribuire al Restauro del crocifisso di pregio nella chiesa di Santo Stefano del camposanto. Hanno risposto almeno in 380, quanti erano i posti della mega tavolata. Grazie al repoter Silvio Fasano possiamo tramandare le immagini anche a future generazioni. Continua…

Albenga, un vescovo (Borghetti) in clinica

Guglielmo Borghetti vescovo coadiutore 2015

In clinica non c’è stato causa il tour de force iniziato con il suo ingresso in diocesi il 25 marzo scorso. Non sappiamo se qualcuno ha tenuto conto delle tappe, delle visite a parrocchie, degli incontri con comunità locali. Non c’è sosta, non c’è stata pausa per il vescovo coadiutore (?) della diocesi di Albenga Imperia, Guglielmo Borghetti. Anche in pieno agosto colazione di ‘lavoro’ nel ristorante Lorenzina a Nava, al tavolo con un cardinale ed il vescovo di Ventimiglia, Suetta, che stavano trascorrendo un periodo di ferie. Questa volta Borghetti ha trascorso una mattinata da ‘buon pastore’ nei reparti della Casa di Cura San Michele di Albenga che ha appena inaugurato il nuove centro emodialisi.  Accompagnato dal ‘padrone di casa’, dr. Nicola Nante, dal capellano, don Piccoli, il vescovo si è intrattenuto col personale medico (due sono del Camerum), paramedico, con i pazienti. Ha pregato, pranzato, ricevuto un ‘omaggio’, con parole di ringraziamento.  Leggi anche il fotoservizio di Fasano Premio Albingaunum 2015. Continua…

L’Albenga che non dimentica: abbraccio
a Gianni Fiori, avvocato e galantuomo

Gianni Fiori avvocato

Gianni Fiori ha vissuto le soddisfazioni dell’infanzia con un papà eccentrico, tra i personaggi meritevoli dell’Albenga di ieri e Bardineto story anni ’60 e che ha lasciato un patrimonio di arte, cultura e leggende. Gianni cresciuto da una mamma esemplare, iscritto al foro di Savona con ‘maestri’ eminenti, altri da dimenticare. Gianni padre di famiglia virtuoso, premuroso, sensibile, mai esibizionista, orgoglioso delle  figlie avvocato. Gianni che, nel fior fiore dell’età, si era trovato con ‘la morte in faccia’. ‘Risuscitato’ da bravi medici del S. Corona e dall’infinito amore di Paola Bruzzone, compagna di vita. Gianni che avrebbe ringraziato per lo spessore e la caratura di chi ha voluto essergli vicino nell’ultimo tragitto terreno. Colleghi (in provincia sono oltre mille) e non, volti semplici o importanti della comunità ingauna e della provincia. Silvio Fasano, anziano fotoreporter volontario, messo in letargo dall’informazione ‘autorevole’, ha dedicato al galantuomo, con G maiuscola, l’album  ‘Chi c’era’. Immagini e volti, raccoglimento e commozione. Un giorno lavorativo e di impegni comprensibili.  Telegrammi e sms di cordoglio alla famiglia. E Gianni, osservando i presenti, ha gioito anche per chi non ha voluto ‘disturbare’. Continua…

Alassio anche i disabili fanno il bagno

Silvio Fasano aprile 2015

“ Alassio, lo splendido mare della “ Baia del Sole “ e il sociale, il giusto connubio tra turismo, sport, salute, il favorevole microclima e grande sensibilità per la società nei suoi vari aspetti: questa è Alassio, che si è rivelata la giusta location, dove dare vita a questo evento, che ha cadenza annuale “. Questo il pensiero di Claudio Pedrazzini, presidente di Forza Italia in Consiglio regionale della Lombardia che è stato il primo promotore dell’evento ‘ Vita da aMare – In Onda con Noi ’ giunto alla sua 5° edizione. Leggi anche il progetto del Bagni Bulli e Pupe, a fondo pagina. Leggi e guarda anche lo spettacolo di fine estate all’Hotel Aida. Continua…

Albenga gli artefici dell’emodialisi turistica

Silvio Fasano fotoreporter

Buone notizie finalmente in tema di sanità ed assistenza. Grazie alla veterana casa di cura San Michele (famiglia Nante) si offre un servizio d’eccellenza (di nome e di fatto) nel campo dell’emodialisi. Si inizia con le prestazioni dedicate in particolare al ‘mondo del turismo’, ma dio sa quanto sia importante per i cittadini che devono ricorrere alle cure. Non c’è da squillare trombe, dare atto al dr. Nicola Nante dell’impegno e dell’investimento profuso per lenire le sofferenze di chi  deve sottoporsi ai trattamenti terapeutici. Tra gli ospiti e invitati, merita un cenno Renato Giusto, bandiera dei medici di famiglia di Savona e provincia, già impegnato nel sociale e nella politica. A far gli onori di casa Anna Maria Gentile, amministratore e direttrice della clinica ingauna. La benedizione da parte di monsignor Giorgio Brancaleoni, volto popolare della diocesi di Albenga- Imperia. Continua…

Villanova, cena sociale dei brevetti (piloti)

Domenica 20 Settembre 2015 si è tenuto, presso la Sala Conferenze dell’aerostazione del Panero, il Meeting sulla Sicurezza Volo organizzato dall’Aero Club di Savona e della Riviera Ligure ASD. Sabato sera invece tradizionale cena sociale con la consegna dei brevetti del 91° corso piloti. Continua…

Sofia e Nadia, le sorelle orfane di Alassio: cena di solidarietà ad Andora. Il buon cuore mobilita la Riviera dopo il dramma ingauno

Mariastella Parrella

Dietro un dramma famigliare che – nel giugno scorso – ha scosso le coscienze, emerge il buon cuore (non la carità) dei savonesi. A decine, speriamo presto centinaia e migliaia, hanno risposto all’appello di una neo Associazione costituita su iniziativa di due commercialiste alassine. Tutti impegnati per aiutare ed essere vicini alle sorellastre Sofia (minorenne) studentessa e Nadia, dipendente di supermercato, hobby di ballerina ed insegnante di ballo  ’americano’. Il tragico destino dell’omicidio-suicidio di mamma e papà ha creato un vuoto immenso. Solo l’affetto, il calore umano, il sostegno materiale può aiutare le due sorelle ad uscire dal tunnel, far loro scoprire il valore della solidarietà. Ad Alassio, due settimane fa, un primo ‘assegno’ con cena benefica. Ora al ristorante Tortuga di Andora lo slancio di tanti benefattori. Tra i presenti la zia del piccolo Mario, il bimbo sfortunato del napotetano che deve essere operato per sopravvivere. Tra tante gare, sportive e non, che la cronaca porta alla ribalta, quella di Albenga – Alassio è straordinariamente la più toccante, struggente. Trucioli.it si unisce ed esprime ammirazione per i promotori, meritano un chilometrico…. grazie di cuore. Continua…

Arnasca workshop insegna la filiera della qualità. Il fotoreporter scopre tutti i volti noti

Silvio Fasano fotoreporter

La Riviera delle Palme e dei Fiori racchiudono la ‘Riviera verde’ degli olivi. Le giovani generazioni non hanno vissuto il boom del turismo d’Oltralpe e di qualità. Poi troppi cittadini miopi hanno pensato bene di ridurre l’industria delle vacanze ad un caotico agglomerato di cemento, asfalto, seconde case. E’ stata una rovina che peserà a lungo. Per fortuna è rimasta la filiera di qualità ‘modello Liguria’ con extravergine non taroccato. Una risorsa strategica per la ripresa dell’agricoltura della collina, dell’entroterra. Arnasco, con i suoi oliveti, si propone capofila. Sfilano tanti protagonisti della vita sociale e politica, economica, di ieri e di oggi. Non mancano gli ‘impresentabili’, ma occorre tifare per il rinnovamento. Silvio Fasano, testimone di un’epoca, propone un servizio fotogiornalistico da conservare ed omaggiare. Continua…

Alassio dove il mito diventa leggenda

Gianpaolo Fracchia 2015

Un giovane e probo parroco francescano, padre Juan; un organizzatore di lungo corso e esperienza, Gianpaolo Fracchia; molti nomi benemeriti e popolari dell’Alassio antica dei pescatori e stella del turismo balneare, benedetta da madre natura e dal sole che sorride e bacia. Uno slogan quanto mai appropriato degli ideatori della festa di Borgo Coscia:”…Dove il mito diventa leggenda “. Alassio appunto.  Continua…

Il fotoreporter ‘vendemmia’ nella piana albenganese

Silvio Fasano aprile 2015

Non ci stanchiamo di ricordarlo ai disattenti. La stampa e le tv nazionali ignorano i viticoltori e i vini liguri ogni volta che stilano classifiche sulla produzione del Bel Paese. Altri (vedi Imperia Tv e non solo) descrivono pedissequamente ‘eccellenze’ di cui può fregiarsi il ponente ligure. I successi a questa o quella sagra, festa, mostra, esposizione. Due realtà e due giudizi che divergono in modo plateale, abissale. Che succede ? Chi è penalizzato immeritatamente ?  Le ultime informazioni a livello nazionale di esperti enologici indicano, in Liguria,  due soli produttori: uno nello spezzino, l’altro nell’imperiese. Scriviamo questo perché il danno peggiore che si possa fare a chi si impegna con serietà, scrupolo, onestà è ‘vendere illusioni’. Io giornalista ti ‘assegno’ l’eccellenza e tu mi fai pubblicità: giornale, web, tv, blog, radio. Non è la strada vincente, fa parte dei professionisti del ‘fumo’ e poco arrosto. Silvio Fasano ci propone alcune aziende della piana impegnate nella qualità, per vincere la scommessa della meritocrazia, non della vittoria a tavolino. La pubblicità è l’anima del commercio purchè non si faccia mercimonio informativo e basta. Continua…

Laigueglia, qui trionfa il marchio Riviera: è solo ligure. In campo tanti big e spaghettini Agnesi vip alle acciughe di chef Renato

Angelo Marchiano 2015 settembre

La Riviera è solo una: Riviera Ligure. Se volete conoscere la vera e autentica cronistoria della ultradecennale ‘battaglia’ sulla titolarità del marchio Riviera rivolgetevi a uno degli ultimi ‘padri storici’ viventi del turismo ponentino, il comm. Angelo Marchiano, albergatore di Laigueglia. Alla stregua di un cavaliere del Santo Sepolcro è tra i fedelissimi dell’abbinamento Riviera esclusivamente alla Liguria. La crociata di Marchiano questa volta ha coinvolto personaggi come un altro testimone e protagonista di primo piano, un tecnico del turismo da lunga data, Carlo Arcolao, già alto funzionario in Regione, autore di libri e il prof. Giovanni Regesta presidente dell’Associazione Vecchia Laigueglia. Gran consulto all’hotel Splendid, poi festa popolare con uno chef maestro delle autentiche tradizioni culinarie della nostra terra. Renato Grasso, montanaro di Mendatica, ristoratore a Varazze, docente nelle scuole alberghiere da Montecarlo a Genova non solo conosce l’arte del buon sapore, ma il cammino e l’evoluzione dei segreti racchiusi nelle spezie salutari di tante ricette semplici, insuperabili nei gusti. Ha proposto, alla folla di partecipanti, la semplicità e la bontà che si amalgama con gli spaghettini Agnesi ‘saltati’ con acciughe impreziosite dagli aromi, eccellenza di Liguria e dei tempi antichi. Continua…

Informazione e Cultura, Alassio premia lo scienziato ateo. Il monsignore imbarazzato
‘ Potevate risparmiarmi il disagio’

Don Angelo De Canis 2015

Difficile non dare atto alla giunta di centro destra del sindaco Canepa e del suo vice Monica Zioni, come al diligente ufficio stampa del Comune, di aver risparmiato nel ‘calendario’ degli appuntamenti estivi. Su tanti fronti, dallo spettacolo, all’editoria, alla cultura, dalla musica alle feste mondane, alle attrazioni della favolosa spiaggia. Un rullo compressore di avvenimenti. Forse per chi è ghiotto di cronaca & chicche potrebbe essere citato l’imbarazzo malcelato, con tanto di sorrisino, che ha visto protagonista il parroco più noto ed autorevole della Baia del Sole, Angelo De Canis, ospite d’onore di Informazione e Cultura di piazza Partigiani. Con le autorità cittadine, un folto pubblico. Di fronte alle pacate e chiarissime parole ‘pro atesismo’ del premiato Carlo Rovelli, scienziato veronese, il don ha sussurrato rivolto a Canepa e lady Zioni : ” Grazie dell’invito, ma potevate risparmiarmi questa situazione”. Leggi anche altri due fotoservizi di Silvio Fasano: La serata di premi letterari Un autore e un editore per l’Europa e gli alpini di Alassio e Valtellina che durante l’estate hanno ‘pulito’ le colline della città.  Continua…

Bastia d’Albenga in mostra sul blog tutti i volti della sagra più ‘pazza’, ricca, affollata

Silvio Fasano fotoreporter

Un fotoreporter d’eccezione, Silvio Fasano, regala a trucioli.it, per l’album dei lettori navigatori, le immagini più significative delle 4 serate che hanno ‘sconvolto’ la lunga notte di Bastia d’Albenga. Al di là dei magnifici premiati, dei meriti e dei meritevoli, dei risultati speriamo duraturi di buona fortuna, la gran festa è stata coinvolgente, shoccante, smagliante, rigenerante per migliaia di visitatori, giovani soprattutto e famiglie, di ogni categoria e censo sociale. Un monumento al volontariato diffuso per un borgo diffuso. Anche un vecchio cronista, quasi centenario, ha sorpreso con la piccola ‘fotocamera’ volti  magici, simpatici e sconosciuti. Un omaggio e grazie a tutti, vigilantes inclusi. Se nel viaggio fotografico riconoscete un amico, un’amica, avvertiteli, farete loro una gradita sorpresa.  Continua…

Pagina 5 di 11« Prima...34567...10...Ultima »

collabora

collabora

Segnalazioni e consigli

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

Archivio Articoli

Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su “accetta Più info

Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. Ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 D. Lgs. n. 196/2003 si rende noto quanto segue: I Suoi dati saranno trattati nel pieno rispetto delle disposizioni vigenti soltanto dagli autorizzati, esclusivamente per dare corso all’invio della newsletter e informarla sulle novità editoriali del settimanale. Il conferimento dei dati ha natura obbligatoria e autorizza al trattamento in relazione alla sola finalità sopra esposta. Il rifiuto di fornire tali dati comporterà l’impossibilità di inoltrarle via e-mail le informazioni relative alle notizie riportate da: Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. I Suoi dati non saranno comunicati a terzi, né diffusi. Lei potrà rivolgersi in qualunque momento al Servizio newsletter attraverso l’indirizzo Blog@trucioli.it per esercitare i diritti previsti dall’art. 7 del D.lgs 196/03. I dati sono trattati elettronicamente, in modo da garantirne la sicurezza e la riservatezza, e sono conservati presso il’archivio di trucioli.it Nel rispetto del art. 7 della legge di cui sopra ti informiamo che puoi modificare o rimuovere completamente i tuoi dati scrivendo a blog@trucioli.it.

Chiudi