Numero visualizzazioni articolo: 296

Lettera: non si confonda la storia con le sagre

Come sono vere le cose scritte e descritte nell’articolo: “Per non dimenticare (vedi…..”). Savona, cosi’ come Genova, hanno da raccontare molte cose: fantasmi appartenenti a piccole comunita’ e a piccoli paesi ormai abbandonati che per rivivere sfornano giusto una moltitudine di sagre. Ma il partecipante si interessa solo di questo, di solito, e non di quello che c’è veramente dietro ovvero delle microstorie ormai solo tramandate da generazione in generazione, storie di poco conto se paragonate alle vicissitudini legate alla grande storia, ma di immenso valore per quei pochi che dalla grande storia sono stati solo sfiorati. Questi piccoli fatti hanno anche modificato credenze locali, rapporti fra paesi vicini e hanno anche cambiato le persone che le hanno vissute.

I luoghi trasudano ancora, per chi sa comprendere ed immaginare, il clima che circondava quelle case sparute, quei piccoli cimiteri, i castelli, le case abbandonate dove al loro interno si trovano ancora masserizie e letti fatti come se la gente debba tornare da un momento all’altro, dove si sente ancora l’odore della stufa a legna intriso nei muri anneriti. Purtroppo stiamo perdendo gli ultimi testimoni oculari ma non facciamo perdiamo il fascino del mistero e facciamo rivivere i luoghi con rispetto: partecipando si alle sagre, ma condividendo la vita vissuta con gli artefici del passato.

Renato Ciccone

Condividi!
    Print Friendly and PDF

    collabora

    collabora

    Segnalazioni e consigli

    Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Oggetto

    Il tuo messaggio

    Archivio Articoli

    Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su “accetta Più info

    Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. Ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 D. Lgs. n. 196/2003 si rende noto quanto segue: I Suoi dati saranno trattati nel pieno rispetto delle disposizioni vigenti soltanto dagli autorizzati, esclusivamente per dare corso all’invio della newsletter e informarla sulle novità editoriali del settimanale. Il conferimento dei dati ha natura obbligatoria e autorizza al trattamento in relazione alla sola finalità sopra esposta. Il rifiuto di fornire tali dati comporterà l’impossibilità di inoltrarle via e-mail le informazioni relative alle notizie riportate da: Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. I Suoi dati non saranno comunicati a terzi, né diffusi. Lei potrà rivolgersi in qualunque momento al Servizio newsletter attraverso l’indirizzo Blog@trucioli.it per esercitare i diritti previsti dall’art. 7 del D.lgs 196/03. I dati sono trattati elettronicamente, in modo da garantirne la sicurezza e la riservatezza, e sono conservati presso il’archivio di trucioli.it Nel rispetto del art. 7 della legge di cui sopra ti informiamo che puoi modificare o rimuovere completamente i tuoi dati scrivendo a blog@trucioli.it.

    Chiudi