trucioli

Alassio ultima ora: morta in mare Maria Teresa Marchisio del G. H. Mediterranèe

Maria Teresa Marchisio trovata cadavere in mare

Era la decana delle albergatrici di Alassio. Maria Teresa Marchisio, 79 anni, è stata rinvenuta cadavere, nel pomeriggio di domenica 30 luglio, nelle acque tra Bagni Lido e lo stabilimento balneare del G.H. Spiaggia, non lontano dalla spiaggia del G. H. Mediterranèe, di cui la donna è titolare da quando aveva rilevato l’immobile e la concessione dalla vedova Zipzer (1986). Non c’è per ora certezza sulla causa del decesso, probabile un malore da infarto e conseguente annegamento.  A dare l’allarme un turista. Con ogni probabilità sarà l’autopsia a fare chiarezza. Continua…

Addio Rita, ti piangono ad Ormea, Alassio e Albenga, nelle valli Arroscia e Tanaro
Folla, fiori, preghiere e lacrime ai funerali

Ormea candela Rita Cagna

All’ospedale di Albenga, dopo una lunga malattia che l’ha fatta soffrire molto, a 68 anni d’età, è mancata Maria Rita Cagna, moglie del Dott. Gianstefano Craviotto, proprietario dell’ex clinica Salus di Albenga. Rita Craviotto, donna solare, ricca di umanità, altruismo e coerenza, ha lottato fino all’ultimo istante. Dolce e buona, mai una parola di troppo, un gesto di stizza anche nei momenti difficili della vita. I funerali, alle 15, di venerdì 28 luglio, nella chiesa parrocchiale di Ponte di Nava (Ormea). Continua…

Migranti: esplosiva relazione top secret del sindaco di Caprauna. ‘Quel pasticcio brutto di Ormea’. Consiglio con assenze significative

Il dr. Paolo Ferraris è stato responsabile dell'accoglienza richiedenti asilo presso l'Ipab di Ormea ed è sindaco di Caprauna

Casa di Riposo Renzo Merlino di Ormea: delibera acquisto automezzo usato Ducato (vedi….) da 9 posti: 21 mila € a rate per il trasporto di cittadini stranieri. Casa di Riposo: spese (52 mila €) per servizi mensa in appalto alla Cooperativa ‘Il Cortile’ di Villanova di Mondovì (vedi….). Casa di Riposo: spese dirette a cittadini stranieri richiedenti protezione internazionale: 2.620 €  giugno 2017 per i ‘poket meney’ di 2,50 € al giorno pro capite e tessera ricarica telefonica da 15 € all’ingresso nel Centro di accoglienza nell’ambito della convenzione con la Prefettura di Cuneo. Ma il ‘caso migranti’ a Ormea si sarebbe ormai trasformato in ‘campo di battaglia’ strisciante. Trucioli.it è in possesso di un’esplosiva relazione (top secret ?), firmata dall’ormai ex responsabile del ‘Centro’: dr. Paolo Ferraris, 59 anni, sindaco di Caprauna dal maggio 2015. Una durissima testimonianza anche causa ‘mancanza di chiarezza e trasparenza’ nella gestione del Centro, con interferenze della presidenza dell’Ipap, aggravate dal potere e l’influenza del primo cittadino di Ormea. Mentre un consigliere comunale, come ha rivelato un solitario trucioli.it, è stato lasciato dalla moglie per amore di un migrante ed una consigliera, entrambi della maggioranza, si è vista ‘soffiare il marito da una responsabile del Centro. Continua…

Mendatica agonizzante per la sua Monesi chiusa (e un geometra part time) festeggia il Patrono con 4 Cresimandi e 4 Comunioni

Guglielmo Borghetti vescovo 2017

E’ una partita da vincere. Ci voleva la penna di Milena Arnaldi, dalle colonne del Secolo XIX Imperia, per ricordarci che la ‘politica che conta‘ in Regione ed in provincia, con il leader massimo Marco Scajola, non ha affatto trascurato la sorte delle due Monesi, l’una in simbiosi dell’altra. Neppure l’attivissimo e moderato sindaco Piero Pelassa ha tuttavia voluto sbilanciarsi sui tempi dell’intervento più pressante: il by pass all’abitato di Monesi Vecchia, in terra battuta, che trucioli.it indicato ad opera urgente per non correre il rischio di perdere pure la prossima stagione sciistica. Si parla di ‘tempi tecnici’, di ‘iter burocratico’, forse si potrebbe aggiungere che Mendatica, disastrata da frane alluvionali in paese e nella sua Monesi, può contare solo di un geometra part-time, da due giorni in settimana. E’ tutto detto ? Passando ad altri scenari si annuncia per venerdì, 28 luglio, festeggiamenti solenni in occasione del Santo Patrono.  Il vescovo, cresima e comunioni, almeno una giornata di gioia. Continua…

L’Italia senz’acqua, la Liguria può sorridere, parla l’ing. Enrile vero esperto di acquedotti

L'ing: camillo Enrile, imprenditore ed esperto di acquedotti e pozzi, conosce bene la realtà idrica del ponente e della Liguria

Sei regioni hanno chiesto la stato di calamità per siccità. La Liguria può sorridere, lungi dall’emergenza idrica anche se ci sono alcune situazioni locali che potrebbero diventare critiche. ‘Ponente Acque’ ha fatto affiggere un manifesto antispreco, Borghetto S. Spirito ha emesso un’ordinanza. “La Liguria – dice l’ing. Camillo Enrile che nella vita oltre ad essere proprietario di acquedotti e pozzi conosce, come le sue tasche, la situazione idrica – ha 4 mila chilometri quadrati di montagne, la più boscosa d’Italia; ha almeno quattro fiumi con un bacino importante. Semmai il vero problema sta nello stato in cui versano certe le condotte, impianti fatiscenti, lavori mai fatti. Non parliamo poi della legge regionale del presidente Toti, dichiarata illegittima dalla Corte Costituzionale, torna ad essere in vigore la legge Burlando sugli Ato: in provincia di Savona sono due, quello da Varazze a Laigueglia, esclusa Andora e la Valbormida.  Parlare di crisi idrica in Liguria è fare inutile allarmismo o essere disinformati”. Continua…

Quando a Savona comandava
la banca di Stanlio ed Ollio

Savona Stanlio e Ollio

Trucioli.it, modestissimo blog di chi, con la passione per il giornalismo, cerca di fare anche informazione ‘della memoria’, ripropone un manifesto affisso in campagna elettorale ad opera del Partito Radicale – Lavoratori della Cassa di Risparmio. Il giovane cronista di giudiziaria che ormai cavalca la quarta età, si premurò di recarsi all’ufficio pubbliche affissioni, allora nei pressi della galleria di Piazza Diaz. Un manifesto ‘blasfemo’ nei confronti di savonesi, organizzazioni sindacali, partiti politici ? Oltre le righe certamente. Non vogliamo considerarlo, a distanza di anni un atto d’accusa nei confronti di chi puo essere chiamato in causa, ma un documento di storia cittadina. Erano gli anni che l’informazione aveva un peso, contava pure numericamente per le copie vendute in edicola ed il suo robusto mercato pubblicitario. Gli anni dei giornalisti sulla plancia di comando (il più longevo, da record nazionale, oltre 30 anni, Sandro Chiaramonti de La Stampa), Luciano Angelini e Sergio Del Santo per Il Secolo XIX, Nicolò Siri redattore a La Stampa e al Gazzettino della Liguria, Ivo Pastorino che cessata la Gazzetta del Popolo passò al giornale della famiglia Agnelli. Fausto Buffarello all’Unità. E oggi, ci siamo liberati degli Stanlio e Ollio ? Continua…

Provincia di Savona anni ’70: sanità e ospedali, come eravamo. Il resoconto di Giannetto Beniscelli, scrittore e giornalista

foto Silvio Fasano Alassio 21092005 Giannetto Beniscelli

Un resoconto scritto da Giannello Beniscelli, pubblicista e scrittore alassino, compianto personaggio di doti morali e straordinario levatura culturale, conoscenza del territorio anche come collaboratore del Secolo XIX quando esisteva da terza pagina della ‘Cultura’. Un’analisi redatta su incarico della Provincia di TSavona. I cittadini residenti, la classe politica ad ogni livello e chi la rappresenta al Parlamento, dovrebbero conoscere quel materiale d’archivio che trucioli.it pubblica a stralci. Continua…

Il medico che denuncia il boom dei malati

Valerio Gennaro medico

Dopo la lettera su trucioli.it di Marco A. Zappa (vedi….) , professore a Contratto Università degli Studi di Milano, questa la nuova  testimonianza di un chirurgo (coi fiocchi): è una denuncia Penale e Civile verso la “cupola” tecnico-economica e politica che ha permesso tutto ciò in (quasi) ogni ente pubblico (es. IRCCS). Continua…

Lettera da Varazze: la curiosa rumenta della turista e i ‘regolari’ contratti d’affitto in nero

Posta del lettore

Una sera, come ogni sera, vado a buttare la “rumenta” . All’esterno dei cassonetti una ventina di sacchetti maleodoranti. Apro il cassonetto (semivuoto) e getto il mio sacchettino. Mentre mi allontano vedo una signora che si appropinqua al cassonetto e deposita sul marciapiede il suo sacchetto di spazzatura. Continua…

Svincolo Margonara Savona – Albissola
chi esce con le ossa rotte e chi esulta

Paolo Forzano, nato il 24-02-1948 ad Albissola Marina, frequenta l’ITIS G.Ferraris di Savona e si diploma perito meccanico, si laurea in ingegneria meccanico nucleare nel 1973 a Genova. Dopo brevi esperienze come insegnante all’ITIS Savona e progettista alla Ferrero Impianti di Vado Ligure, entra in Ansaldo Meccanico Nucleare nel 1973, nella sezione calcolo scientifico. Si occupa di quasi tutte le discipline di calcolo computerizzato, di grafica computerizzata, di human-factors, di documentazione, di qualità, di organizzazione e gestione aziendale, di automazione. Nel “dopo Cernobyl” crea la sezione aziendale di intelligenza artificiale e sistemi esperti, disciplina per cui è professore a contratto presso l’Università di Genova nell’anno accademico 1988-89 col corso “i sistemi esperti per la gestione dei sistemi elettrici di potenza”.

Dalle notizie emerse sulla riunione tra il vicesindaco di Savona Arecco ed il sindaco di Albissola Marina con i Dirigenti del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici si può dedurre che i rappresentanti dei Comuni hanno chiesto “solo” che lo svincolo Margonara sia realizzato sicuro e funzionale. Continua…

Garlenda, cena di ringraziamento
Ospiti due olandesi in ’500′ dopo 13 mila km.
Albenga, Federica in sposa al capitano Marco

Albenga IMG_0101

Nel meraviglioso Parco di Villafranca, a Garlenda, affollata cena di ringraziamento dopo il successone di partecipanti e promozione del territorio col Meeting Fiat 500. Con ospiti inattesi, due giovani olandesi che per arrivare nel ‘santuario delle ’500, hanno percorso tra Europa ed Africa 13 mila km. Intanto a furor di popolo si chiede che lo storico ed onorario presidente del Club, dr. Domenico Romano sia insignito del titolo di ‘Cavaliere della Repubblica’ per meriti e doti (ma c’è chi sostiene che lo è già). Chi non può essere d’accordo ! E con lui l’ottantenne Giancarlo Tassistro che è presidente Pro Loco e tesoriere facente funzioni, un altro record ligure. E ancora l’avvenimento della giornata ad Albenga e non solo: Federica Pelosi giornalista, collaboratrice del Decimonono per la provincia di Savona, accompagnata all’altare dal capitano dell’Arma dei carabinieri Marco Comparato. Continua…

Albenga: i 94 anni del Grand’Ufficiale Umberto Marchionne a Torre Pernice
E raduno degli alpini a Vendone

truc. Umberto

Si sono ritrovati a Torre Pernice per festeggiare, con una cena, i 94 anni del Grand’Ufficiale Umberto Marchione, tra i presenti uomini in divisa (ufficiali, sottufficiali ed anche vedove) dell’Arma dei carabinieri e della Polstrada, oltre al sindaco di Villanova d’Albenga, Piero Balestra. Leggi e vedi anche la fotocronaca del raduno degli Alpini a Vendone. Continua…

Andora, Cooperarci: dove si lavora 16 ore di fila. Un’eccezione nella onlus con 321 soci?

Laura Gengo

“Guardi che non mi interessa fare casino, né finire sui giornali, anzi fanno bene a tacere, ma quando si parla di Cooperative sociali in provincia di Savona e oltre, sarebbe utile sapere, visto che operano anche nel pubblico, con i Comuni. Ad Andora per esempio con la RSA anziani. Ci sono dipendenti, io ho sentito parlare di infermieri/e professionali che dopo il turno regolare di otto ore, senza stacco alcuno, fanno la notte, altre otto ore. Possono dormire ed alzarsi in caso di chiamata che viene contabilizzata mezzora di lavoro. Queste cose è utile saperle, come i 35 € riconosciuti per la notte. Oppure chi è a tempo determinato ha l’infortunio pagato e non la malattia ? Ecco questa è la Bella Italia….” Continua…

Il Tar boccia ‘Capo Noli’
e la ‘beffa’ a sorpresa di Finale Ligure

Carlo Gambetta  2017 comandante ex sindaco di Noli

A seguito dell’udienza tenutasi il 14 giugno 2017, Il TAR Liguria (Sezione Prima), il 24 luglio ha pubblicato la sentenza sul ricorso proposto dal Comune di Noli contro la variante di progetto “tunnel Capo Noli” approvato dalla Regione Liguria e per l’annullamento dello stesso. A sorpresa si è costituito (di fatto contro il no di Noli) il Comune di Finale Ligure governato da una maggioranza di centro sinistra. (Leggi la sentenza….) Continua…

Vezzi Portio, monnezza a 25 euro

Lo-Spillo-di-NOLI

Il 25 febbraio 2016 viene pubblicato da “Trucioli – Blog della Liguria e Basso Piemonte” il testo: IO STO CON GLI IPPOPOTAMI…GALLINE E BIDONI NUOVI, dove viene trattato l’argomento: raccolta differenziata, arriva la chiavetta per i nuovi bidoni Noli, Spotorno, Vezzi Portio. Continua…

Vezzi Portio, via Cassignano o Strada Ermin?
Comunale Forsechesì o Forsecheno?

Vezzi Portio stemma Comune

Non capita spesso che una amministrazione comunale disconosca le strade comunali del suo territorio solo perché ritiene che siano di proprietà privata, salvo poi dichiararne il possesso quando tutte o parte di esse servono per l’esecuzione di opere pubbliche a servizio della comunità, ovvero by passare strade provinciali cui occorre pagarne i diritti di percorrenza. Continua…

Robertina Gasco? Da Alassio con amore: dal concerto di Baglioni a ‘working in progress’

Fabio Lucchini 2015

Fabio Lucchini, già consigliere comunale ad Alassio, già coadiutore e frequentatore del Palazzo della Regione, al fianco prima di Marco Melgrati, poi di Angelo Vaccarezza e dai quali ha ‘divorziato’, ha scritto sul suo blog ‘Alassio Futura’, del 22 luglio scorso, l’orazione in ‘onore’ di Roberta Gasco, finita nel ‘tritatutto’ dell’inchiesta su ‘spese pazze’ in Regione Liguria. Un record nazionale per ‘Robertina’: su 851 giorni di mandato per 623 ha fatto la nota spese da superlavoro: viaggi, pranzi, concerti, taxi in località diverse dalla ‘sua’ Loano. All’insegna della sobrietà di pertiniana memoria ? Per due lirette ha ‘perso la cappa ‘? Neanche per sogno, i suoi fans,  con a capo Vaccarezza e GB. Cepollina, loanesi veraci, sono corsi al richiamo di festeggiare la venuta al mondo di un nuovo ‘Basilico’. Siamo a quota tre, sono solo agli inizi. Almeno c’è l’opera meritoria di una buona pizza napoletana e preziosi posti di lavoro per i giovani talenti savonesi. Continua…

Lettera dalla spiaggia della Riviera dei ricchi
Stop ai turisti poveri della domenica?
Ma i sindaci non controllano i furbacchioni

Ceriale Giuseppe Scagnolari

Si apprende da alcuni quotidiani cartacei e web di borse frigo, gazebo, addirittura di gruppi elettrogeni, portati dai turisti meno abbienti, sulle spiagge libere di Laiguelia ed Alassio. Continua…

Borghetto: ordinanza stop ‘spreco’ di acqua, ma si aprono nuove crepe sui debiti comunali

Giancarlo Canepa 2017

Nonostante la calma apparente ed il silenzio del team di temibili giornalisti d’inchiesta di IVG.it, al comando dell’editore Matteo Rainisio, alle prese con il diluvio di pubblicità estiva e non, Borghetto sta respirando un clima da pre -dissesto del suo bilancio dopo l’alternarsi di notizie ora confortanti, ora rassicuranti prima durante la duplice gestione commissariale, poi dagli annunci della campagna elettorale. Intanto mercoledì pomeriggio per la prima volta si sono visti i vigili di Borghetto elevare il verbale ad un camion di melonari. Erano le 16 Sull’aurelia alla fermata del bus vicino a Villa Pierpaolo. Che sia la volta buona ? Forse hanno fatto effetto il coraggiosi reportage di IVG.it, il giornale on line più letto dai borghettini ed autorevole della Liguria. Continua…

Ceriale in spiaggia come acciughe,
ce n’è una sempre vuota (per legge)

Ceriale spiaggia pri vata veronese 025

Fa impressione eppure non ha mai fatto notizia. Sul lungomare di Ceriale, in zona centrale, c’è un ampia spiaggia, un’ottantina di metri lunga e ‘profonda’ almeno una quindicina, con una sola fila di sdraio e ombrelloni, desolatamente senza ‘clienti’. Ci sono le cabine in muratura, seppure non proprio un inno al decoro, c’è il cartello con tanto di scritta ‘spiaggia privata, orario di balneazione’. Il mistero è presto svelato, basta chiederlo al consigliere a tempo pieno di minoranza Luigi Giordano. La proprietà dell’arenile è del Comune  di Verona, in precedenza della Provincia. Proprietari dell’immobile attiguo ormai ‘deserto’ da alcuni anni. La concessione dell’arenile prevede che non possa essere utilizzata la spiaggia a fini di lucro; lo scorso anno c’erano i bambini di Cisano sul Neva, come capo solare. Continua…

Allegria a Loano, l’estate dei rubagalline

Loano rubagalline

I più giovani non possono ricordare gli anni dei rubagalline nei pollai perlopiù di paesi dell’entroterra o periferia di città. Rubagalline a due zampe, spesso per fame; rubagalline a quattro zampe opera di volpi quando in giro, nei nostri boschi, se ne contavano molte ed i cacciatori davano loro la caccia con la doppietta e le ‘trappole’. Ora il pollaio è diventato raro, quasi status simbol dei nostalgici che nelle città hanno assistito alla scomparsa di orti e di verde.  Tutti vogliono bene alla terra, ma è ‘bassa’ e col cemento si può diventare ricchi. A Loano, un giornalista vecchio stampo, ha avuto la balzana idea di rifiutare, nel lontano passato, il cambio di destinazione d’uso: garage interrati per un esteso parcheggio pubblico. Da romantico, passato di moda, ha preferito l’orto dei nostri vecchi, le piante, accudire un pollaio, irrigare con l’acqua di quel pozzo che sarà ‘deviata’, come successo in altri centri della Riviera, con la ferrovia a monte. Continua…

Loano: Audibel in auge si trasferisce nell’ex supermercato sull’Aurelia

Loano logo

Non è solo la stagione turista da boom, assalto alle spiagge, a caratterizzare l’estate loanese. La dove c’era un supermercato famiglia, sull’Aurelia, nei pressi della rotatoria dei Cappaccuni, ora sono in corso lavori per ospitare la futura filiale di Loano di quello che è ormai un colosso in Italia degli apparecchi acustici. La popolazione invecchia, la Riviera fa da calamita ad anziani di altre regioni ed ecco che il mercato della ‘sordità’ fa faville. Tra l’altro, qualche hanno fa avevamo appreso che la più importante manager del gruppo in Liguria era una loanese, figlia di papà loanese e che da qualche tempo si è trasferito a Cisano sul Neva. Continua…

Valle Bormida, l’acqua potabile del rubinetto situazionista, correva l’anno 1957

Bruno  Chiarlone e Circulaire 132

L’acqua potabile del rubinetto situazionista. D’estate, specialmente quell’estate del ’57 in cui si celebrava in Liguria l’Internazionale Situazionista, mio padre, inconsapevole del mio futuro di situazionista patafisico, mi mandava a riempire due bottiglie d’acqua fresca al rubinetto pubblico che si trovava di fianco allo stradale, dove c’era anche la fermata dell’autobus per Dego e Piana Crixia, che chiamavamo “alla cianchetta”. Continua…

Frabosa Sottana sposa il ‘libro di montagna’. Attesa del patrimonio Unesco per i parchi delle Alpi Liguri, Marittime e Marguareis

Frabosa Giuseppe-Damiano

Il motto ‘La Montagna al centro’, il taglio del nastro avvenuto alla presenza dell’On. Mino Taricco, del sindaco di Frabosa Sottana Adriano Bertolino, del vice presidente dell’Anci, Michele Pianetta, del presidente dell’Uncem Lido Riba e di altre autorità del Monregalese e del Piemonte, si è aperto presso il salone delle conferenze dell’Albergo Italia, a Frabosa Sottana, in provincia di Cuneo, la quarta edizione del Salone del Libro di Montagna. Continua…

La mia ‘triste’ generazione 40 anni dopo

Guglielmo Olivero, laureato in Giurisprudenza e giornalista disoccupato

Eccoli qui, radunati per una rimpatriata in una pizzeria, i ragazzi della generazione che non voleva più cambiare il mondo, ma sognare che il mondo si consegnasse alle loro esigenze. La generazione di mezzo, quella dei cinquantenni che, mettendoci molto del loro, hanno perduto i diritti faticosamente acquisiti dai padri lasciando ai figli un mondo senza futuro ed ideali. Eccoli qui, riuniti per una serata dove si mescolano delusioni, rassegnazioni, proccupazioni ma ormai nessuna rabbia, perchè aumenterebbe soltanto il disagio profondo dell’anima Continua…

Per non dimenticare
Agosto, storie e leggende savonesi

Savona misteri

Anche le storie e le leggende si perdono, essendo ormai in estinzione le nonne che, presso il focolare di casa, raccontano ai nipotini le favole nostrane, chiare come l’acqua della sorgente. Storie da Savona, da Varazze ad Andora, dell’entroterra, della Valbormida. Continua…

Ormea trema, l”incendio’ migranti ‘brucia’ due consiglieri comunali e i media restano zitti. Lettera di Anna D’Oria (Ufficio Iat):
‘Metto al bando Trucioli, squallida vicenda’

Giorgio Ferraris 2017

I media di Liguria e Piemonte tacciono, ma il caso del migrante che ha ‘soffiato’ la moglie a ‘Mimmo’, panettiere ad Ormea, consigliere comunale di maggioranza, origini marocchine, persona perbene e colto, eletto nella lista di sinistra del sindaco Giorgio Ferraris, crea un crescente disagio politico e malessere sociale.  Mohammed El Ani  ha lasciato il paese per Alba mentre l”incendio migranti’ starebbe deflagrando. Un’altra consigliera comunale, sempre di maggioranza, sarebbe stata ‘lasciata’ dal marito per una nuova fiamma operante nello stesso centro migranti. Il responsabile dell’Ufficio Iat, la genovese Anna D’Oria ormai ormeasca, bacchetta trucioli.it per ‘omesso silenzio stampa’: il blog non riceverà più i comunicati di eventi e manifestazioni. Invita perentoriamente a “omettere la pubblicazione di tutte le notizie… di Ormea”. In ossequio, manco a dirlo, alla libertà di stampa, al diritto di informare i cittadini sancito dalla Costituzione, come il diritto al lavoro, alla casa, alla salute. Continua…

Monte Saccarello vendesi… I Toscano?
Prima causa del crollo di Monesi e vallata

Rinaldo Sartore vive a Sanremo ed è tra gli alluvionati di Monesi

Monte Saccarello vendesi. Finalmente i fratelli Terenzio ed Enrico Toscano hanno messo in vendita i loro 650 ettari, diconsi seimilionicinquecentomila m2 ; la proprietà terriera privata più ampia della Liguria. A inizio dei lontani anni cinquanta il conte Federico Galleani, con i figli Enrico, Ingo e Roberto, con spirito visionario, stipulò un contratto d’affitto trentennale con i fratelli Toscano e realizzò su quei terreni, in parte boschivi, in parte meta di alpeggi, una stazione sciistica dotata della seggiovia più lunga d’Europa con i suoi 2352 m. e 700 di dislivello. Continua…

A Cosio d’Arroscia 60 anni fa nasceva l’Internazionale Situazionista, gruppo d’avanguardia. Esposizione a Genova

Giuliano Galletta, giornalista, è nato a Sanremo

Sessant’anni fa, il 28 luglio 1957, a Cosio d’Arroscia, paesino dell’entroterra di Imperia, nasceva l’Internazionale Situazionista, probabilmente il gruppo d’avanguardia artistico-politica più influente del secondo Novecento. Piero Simondo artista e pittore (compie 89 anni il 25 agosto), da sempre vive e lavora a Torino, anche se la sua fama internazionale prende il via dal paese natale, Cosio, nel lontano 1957, quando in un fatidico mese, appena sposato con Elena Verrone, trascorre la luna di miele  nel paesino dell’Alpi Marittime, tra il cuneese e la Liguria. Continua…

La gara alle sagre montane più affollate
Cosio d’Arroscia in pole pisition
Ma attenti ai Wc, fai da te, del Comune

Cosio d'Arroscia Danilo Gravagno sindaco

Nei paesi dell’entroterra c’è un momento in cui la coesione sociale da il meglio di se: le sagre. Spesso ci si divide su inezie, mentre prosegue la saggia pratica di fusioni tra piccoli comuni a vantaggio della comunità e delle casse comunali. Quando c’è di mezzo la sagra del paese l’unione e lo spirito di gruppo fanno faville, miracoli. Cosio d’Arroscia è l’esempio classico. Domenica scorsa ha coronato la XIII edizione della Festa delle Erbe e della Lavanda, con il vecchio borgo ‘preso d’assalto’ dai ‘foresti’ o da chi è tornato a rivedere il paese. Non esiste la media dei clienti che ritornano, non è noto quante siano le vendite mobiliari da un anno all’altro, frutto della promozione enogastronomica. Non è ancora sbocciato l’amore di un ‘benefattore’ imprenditore che sceglie di investire, magari in un albergo, per incentivare il turismo. Intanto resistono, da valorosi, un ristorante dei fine settimana, l’agriturismo, bar- negozio -tabacchi, arredatore di mobili, grossista di miele, pastore che produce formaggi di mucca. Continua…

Curiosando nell’estate, a Renata Scotto cittadinanza onoraria di Tovo, a Milena Milani omaggio nel centenario, Albisola 1° concorso annuale di ceramica d’arte
Ecco la Vedova Nera di Alto (CN)

Appuntamento

Novita assoluta nel panorama della manifestazioni estive ad Albisola Superiore primo concorso annuale di ceramiche d’arte contemporanea “Mondo Mare” in programma Sabato 22 e Domenica 23, Luglio. Ad Alto (CN) terza edizione Ritorno al Passato attraverso l’Arte”, con le opere dello scultore ungherese Balàzs Berzsenyi e la mostra intrigante “L’Orchestra della Vedova Nera”.  Ad Alassio all’hotel Aida mezzo secolo di canzoni con Memmo Remigi per gli innamorati. A Loano Taxi Rosa con l’Associazione Liguria Giovane per aiutare le ragazze che escono dalle discoteche o tirato tardi la sera.  A Savona  mostra i omaggio di Milena Milani nel centenario della nascita e ‘anche i giovani per la scienzanei giovedi di luglio. A Tovo S. Giacomo cittadinanza onoraria per Renata Scotto. ARRIVA A GARLENDA LA MONDOVICINO OUTLET VILLAGE CUP 2017 – GOLF FOR GOOD

Continua…

Pieve di Teco dove ‘La Forza di un Sorriso’ è il maggiore evento sociale della valle

Pieve di teco  donazione Gaslini

Non c’è solo l’Expo, i mercatini, la fiera, il carnevale, le feste. Pieve di Teco ha fatto un salto di qualità ed umanità, di impegno civile e testimonianza solidale messi in pratica. Pieve che a ricordo di uno dei suoi figli migliori, vittima del male ingrato e sfortunato, da nove anni organizza Il Memorial Nicola Ferrari, con una partecipazione di giovani e amici soprattutto, con lo slancio di tanta gente di ogni estrazione sociale. Tutti uniti, non per piangere, non per riti retorici, ma testimoniare il valore di un sorriso vero, sincero laddove c’è sofferenza e dolore. Laddove c’è bisogno di umanità. Quest’anno la onlus Ferrari ha riorganizzato il concorso fotografico sotto la regia di professionisti: il circolo fotografico di Castelvecchio. Manco a dirlo il 22 e 23 luglio giornate dedicate alla beneficenza per la ricerca, allo sport, alla cultura, alla musica, alla tavola. A quei valori di vita che non sono effimeri, non durano un giorno. E nell’edizione 2016 quei ‘valori’ hanno fruttato 30 mila euro da donare al Gaslini. Che soddisfazione ! Che gioia per Pieve di Teco tutta, per la famiglia Ferrari, nessuno escluso ! Continua…

Il giornalista Lombezzi le ‘canta’ e le ‘suona’ all’assessore ombra della Cultura di Savona

Mimmo Lombezzi giornalista televisivo esperto nell'approfondimento delle notizie

Troppo riduttivo rilegare una notiziola che notiziola non è ad una polemica della litigiosissima ‘area della sinistra’. Solo i lettori del blog Nuova Informazione Indipendente (NiNiN), coordinato dal giornalista free lance Mario Molinari, hanno potuto leggere la presa di posizione del savonese e giornalista Mimmo Lombezzi, a proposito del festival ‘Parole Ubikate in mare’ e del suo animatore numero uno, pur dietro le quinte, Stefano Milano (libreria Ubik) che ha definito il re dei polemisti Mario Giordano “un grande giornalista”. E’ al vertice del TG4 da fine gennaio del 2014. E’ stato direttore de Il Giornale della famiglia Berlusconi ed editorialista di Libero, da ultimo scrive per La Verità, di Maurizio Belpietro, ma non solo. Continua…

La mia ultima penitenza in autostrada
I famigerati Tir della vergogna sulla A10
Installati i cartelli, avanti velocità killer
Le autorità e la politica promettono…pippe

Paolo Forzano, nato il 24-02-1948 ad Albissola Marina, frequenta l’ITIS G.Ferraris di Savona e si diploma perito meccanico, si laurea in ingegneria meccanico nucleare nel 1973 a Genova. Dopo brevi esperienze come insegnante all’ITIS Savona e progettista alla Ferrero Impianti di Vado Ligure, entra in Ansaldo Meccanico Nucleare nel 1973, nella sezione calcolo scientifico. Si occupa di quasi tutte le discipline di calcolo computerizzato, di grafica computerizzata, di human-factors, di documentazione, di qualità, di organizzazione e gestione aziendale, di automazione. Nel “dopo Cernobyl” crea la sezione aziendale di intelligenza artificiale e sistemi esperti, disciplina per cui è professore a contratto presso l’Università di Genova nell’anno accademico 1988-89 col corso “i sistemi esperti per la gestione dei sistemi elettrici di potenza”.

Tornando da Genova ho visto una bella sfilza di nuovi cartelli in autostrada tra Varazze e Savona: limite 110 generale, più limite 70 per veicoli oltre 12 tonnellate, nonchè divieto di sorpasso per veicoli oltre 12 tonnellate! Nuova cartellonistica inutile: i TIR se ne andavano tranquillamente tra i 90 ed i 100, ed ho visto anche molti sorpassi tra TIR. ULTIMA ORA : leggi la mia ultima avventura  e penitenza sull’autostrada Genova – Savona.

Continua…

Ospedale di Albenga ha chiuso bar e cardiologia. Le code per le camere mortuarie

Sonia Viale, leghista, assessore regionale alla Sanità

“Io ve lo dico, ma non scrivetelo. Nel nuovo ospedale di Albenga, costato una fortuna di soldi pubblici, siamo rimasti in quattro gatti. Ha chiuso definitivamente anche il bar, dopo la cardiologia. Le uniche file di gente che si vedono è durante i rosari funebri, quando per uscire dalla sbarra, dopo aver pagato il parcheggio, si fa la coda come in autostrada”. Continua…

Un medico, 1200 pazienti in lista d’attesa alla chirurgia del S. Corona: Valsania ha ragione

Roberto Borri autore dell'articolo è ingegnere e medico

Purtroppo, non posso che confermare la deplorevole tendenza a copiare l’infame modello sociale Statunitense: da quelle parti, tutto è mercato e deve generare utili economici (business, per usare un lugubre albionismo), anche i servizi pubblici essenziali ad alta rilevanza sociale. Continua…

Lettera aperta del professore universitario
E al San Paolo di Savona via Rossello: arriva un chirugo della mano da Domodossola

mmm

Ecco arrivato il momento; sento forte il dovere di scrivere una lettera aperta perché è giunto il tempo che qualcuno alzi la testa e urli al mondo la propria indignazione e quella di chi, come lui, vive di passione!  Altra notizia, di altro tenore, la Regione Liguria, con l’assessore alla Sanità Sonia Viale, annunciava l’arrivo di un nuovo chirurgo alla prestigiosa ‘Chirurgia della Mano’ di Savona: Antonio Brando, 37 anni, laureato nel 2004 a Catanzaro in medicina e chirurgia.  Ha studi a Lamezia Terme, Domodossola e Valdossola. Se  n’è andato, quasi nel silenzio, con ripetuti articoli di questo blog, il prof. Igor Rossello che aveva di fatto preso lo scettro dal compianto prof. Renzo Mantero, non senza qualche scintilla nel corso degli anni. La Viale esulta e parla di potenziamento complessivo dell’Asl 2. Continua…

Al prefetto di Savona: ‘Sciolga il consiglio di Pietra Ligure e indica nuove elezioni’. Durissimo atto d’accusa della minoranza

Mario Carrara già assessore del Comune di Pietra Ligure, capogruppoe  consigliere comunale di opposizione

Valeriani : un Sindaco che sembra che “farnetichi”. Fa una certa impressione leggere le dichiarazioni di Valeriani Avio detto Dario, Sindaco di Pietra Ligure, nelle sue esternazioni a IVG e SAVONA NEWS, in vista del Consiglio Comunale di giovedí 20 Luglio, “richiesto a termini di legge”, da consiglieri dell’opposizione. Continua…

Savona gemellata a Villingen- Schwenningen, il prof Giovanni Musso ‘resiste’ da 30 anni

Savona Giovanni Musso professore

Sono trascorsi 15 anni dall’ultima visita di un sindaco di Savona alla gemellata (da 30 anni) Villingen- Schwenningen. L’aprile scorso una delegazione della cittadina germanica che festeggia 1200 anni dalla fondazione, aveva fatto visita a Savona, al neo sindaco e amministrazione comunale. Savona che ha la fortuna di avere tra i concittadini il prof. Giovanni Musso  (Istituto Culturale Italo – Tedesco) e che da sempre cura i rapporti tra le due comunità con indiscussa competenza e spirito di servizio volontario. Perlopiù passato inosservato. Alla pari della lezione e dello spazio che i media del land Baden-Württemberg (e non solo della città) riservano agli appuntamenti e agli avvenimenti che unisce Savona e Villingen. Basterebbe un’occhiata alla rassegna stampa e fare confronti. E dire che la Liguria, la provincia di Savona in particolare, sono ai primi posti per il turismo, arrivi e presenze di tedeschi e di quella regione. Non il prof. Musso continui a pazientare. Continua…

Maestre di Albenga ‘sporcaccione’ …
Il consigliere Ciangherotti condannato, ma…

Eraldo Ciangherotti consigliere provinciale di Forza Italia

Eraldo Ciangherotti, medico dentista affermato, è tra i personaggi pubblici più conosciuti nel Ponente: consigliere comunale e provinciale, combattente anche con l’arma della ‘penna’. Clamorosi gli scontri con Fiorenza Giorgi, il giudice più popolare e impegnato nella ‘difesa della donna’ del savonese, con l’ex magistrato e sindaco di Napoli, Luigi De Magistris, al quale inviò via posta un ‘pacco di sterco’. Neppure la fine satira di Bellamigo, con trucioli.it, è servita. E poco importa se ha stretti rapporti amicali con il vescovo di Ventimiglia, il loanese Antonio Suetta, tanto da posare abbracciato per le foto destinate ai media. E ancora, valente collaboratore della pagina della diocesi di Albenga – Imperia del quotidiano dei vescovi L’Avvenire. Inviso a molti fratelli massoni, alla sinistra ortodossa, ma strenuo amico del popolino e gran proselitismo berlusconiano.  Questa volta, almeno finora, è andata male per via di una condanna, causa presunta diffamazione a maestre di Albenga. Continua…

Pagina 1 di 3123

collabora

collabora

Segnalazioni e consigli

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

Archivio Articoli

Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su “accetta Più info

Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. Ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 D. Lgs. n. 196/2003 si rende noto quanto segue: I Suoi dati saranno trattati nel pieno rispetto delle disposizioni vigenti soltanto dagli autorizzati, esclusivamente per dare corso all’invio della newsletter e informarla sulle novità editoriali del settimanale. Il conferimento dei dati ha natura obbligatoria e autorizza al trattamento in relazione alla sola finalità sopra esposta. Il rifiuto di fornire tali dati comporterà l’impossibilità di inoltrarle via e-mail le informazioni relative alle notizie riportate da: Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. I Suoi dati non saranno comunicati a terzi, né diffusi. Lei potrà rivolgersi in qualunque momento al Servizio newsletter attraverso l’indirizzo Blog@trucioli.it per esercitare i diritti previsti dall’art. 7 del D.lgs 196/03. I dati sono trattati elettronicamente, in modo da garantirne la sicurezza e la riservatezza, e sono conservati presso il’archivio di trucioli.it Nel rispetto del art. 7 della legge di cui sopra ti informiamo che puoi modificare o rimuovere completamente i tuoi dati scrivendo a blog@trucioli.it.

Chiudi