Numero visualizzazioni articolo: 311

Loano virtuosa con 111 bambini del Pedibus
E Coppa Liguria all’Under Basket di Accineli

Quando Loano è capace di essere virtuosa. La Bandiera Verde, il servizio Pedibus, la coppa Liguria ai ragazzi del basket.

Loano festeggia la Bandiera Verde, un riconoscimento internazionale che attesta l’impegno della scuola a ridurre il proprio impatto ambientale. Martedì 30 maggio si è svolta la cerimonia di consegna della Bandiera Verde alla presenza della responsabile FEE (Fondazione per l’Educazione Ambientale), Albina Savastano.

Sono quattro i plessi scolastici e ben sei le scuole che festeggeranno e isseranno la Bandiera Verde: la scuola Primaria Vallerga, la scuola Primaria Milanesi, la scuola per l’infanzia S. Stella e la Fondazione “S. Stella – L.Grossi” – Nido d’Infanzia “Stella … Stellina”, la Scuola dell’Infanzia e Scuola Primaria Istituto “S.M.G. Rossello”.

L’assegnazione della Bandiera Verde -  spiega l’Assessore Manuela Zuninoriconosce l’impegno delle scuole loanesi nell’educazione ambientale, realizzato attraverso attività che promuovono comportamenti sostenibili per la salvaguardia dell’ambiente. Quest’anno in particolare, oltre al consueto iter che ha coinvolto gli istituti scolastici per l’assegnazione della bandiera, è stato portato avanti un percorso di sensibilizzazione sul tema dei rifiuti con l’obiettivo di coinvolgere attivamente le scolaresche e la cittadinanza nel programmi di raccolta differenziata avviato sul nostro territorio. Sono stati organizzati incontri con esperti della ditta Stirano, che si occupa del nuovo servizio di raccolta differenziata a Loano, all’interno delle scuole e laboratori nei quali gli alunni hanno “immaginato” e costruito oggetti con materiale di riciclo, che poi sono stati esposti nella mostra Riciclare ad Arte”. Infine è stata proposta ai bambini, sempre con il supporto della Stirano, la visione di un divertente spettacolo teatrale che aiutava a riflettere sul tema del riciclo.”

L’adesione al programma internazionale Eco-Schools – dice il Vice Sindaco Luca Lettieriprevede una progettazione annuale con la definizione di obiettivi e azioni da parte degli eco-comitati, composti da rappresentanti delle scuole (dirigente, insegnanti, genitori), da rappresentanti del Comune, da organizzazioni del territorio con il supporto dei rappresentati della FEE. Le attività definite dai plessi scolastici sono state differenti in base all’età degli alunni, ma unite da un forte impegno verso la tematica ambientale sia da parte del corpo insegnanti che da parte dei bambini. L’assegnazione della Bandiera Verde per l’anno scolastico 2016/17 giunge alla fine di un percorso virtuoso che comprende anche la partecipazione della scuola primaria al progetto Pedibus con l’adesione di 111 bambini.

La consegna della Bandiera Verde accompagnata da un evento musicale in stile Freestyle sul tema della corretta gestione dei rifiuti con la presenza di un rapper. L’evento musicale ha coinvolto gli alunni presenti in un mannequin challenge per immortalare il momento.

LA CERIMONIA AL COMANDO VIGILI - Questa mattina al Comando di Polizia Municipale di Loano, l’Assessore Enrica Rocca ha incontrato i volontari del Pedibus per ringraziarli del grande impegno con cui hanno svolto l’attività di accompagnamento a piedi degli alunni a scuola. Il progetto di mobilità sostenibile Pedibus ha visto per l’anno scolastico 2016/17 l’adesione di 111 bambini.

Il servizio Pedibus ha proposto 3 percorsi a piedi per il plesso Valerga e 2 per le Milanesi. I bambini che hanno aderito al progetto ogni giorno sono andati a scuola a piedi accompagnati dai volontari. I nonni, i genitori e i semplici cittadini che hanno aderito al progetto hanno dato un contributo fondamentale per la buona riuscita dell’iniziativa.

Il progetto Pedibus è promosso dall’Assessorato alla Polizia Municipale e coordinato dal Comando P.M. in collaborazione con la Scuola Primaria Valerga e Milanesi.

Alla premiazione dei volontari erano presenti anche il Comandante della Polizia Municipale Gianluigi Soro e la Sovr. Marinella Marinelli che ha coordinato l’attività dei volontari.

RICONOSCIMENTO MINISTERIALE AL CARNEVALE CON 20 MILA EURO - Il Carnevalöa è stato riconosciuto dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Territorio come “carnevale storico” che svolge un ruolo di promozione turistica del territorio. E per tale motivo il Comune di Loano, partecipando al bando del Ministero Beni Culturali, ha ottenuto un contributo di 20mila euro.

Nell’elenco dei “carnevali storici” redatto dal Ministero, Carnevaloà compare accanto a carnevali di grande prestigio come quelli di Viareggio, Venezia, Putigliano, Ivrea, Cento, Fano e Sanremo, unico comune ligure presente nella lista insieme a Loano.

La COPPA LIGURIA NEL SEGNO DEL BASKET LOANO E. GARASSINI – Le formazioni Under 14, 16 e 18 del Basket Loano Garassini quest’anno sono state tra le principali protagoniste della Coppa Liguria di Pallacanestro. L’Under 18 del Basket Loano centra la vittoria nella finale di Coppa Liguria contro la temibile formazione del Pro Recco Basket, a conferma dell’ottima qualità del gruppo allenato da Gian Nice Accinelli in collaborazione con Vincenzo Graziani e Roberto Ciccione.

Il ruolino di marcia verso la conquista del trofeo da parte della squadra loanese è stato ineccepibile. Dopo aver vinto il girone di qualificazione a punteggio pieno (5 vittorie in altrettante partite), il Basket Loano affronta in semifinale tra le mura amiche l’interessante formazione dello Scuola Basket Sarzana , reduce dal secondo posto nel girone di qualificazione levantino. La partita non è di quelle semplici, ma i loanesi riescono ad avere la meglio con il punteggio di 70 a 57 grazie ad una maggiore continuità espressa in campo. Si arriva quindi all’epilogo del torneo, con la possibilità da parte del Basket Loano di sfruttare il fattore campo grazie al miglior quoziente vittorie ottenuto nella fase eliminatoria. La prima parte della sfida con il Pro Recco Basket vive di fasi alterne: il primo quarto va ad appannaggio dei loanesi con il punteggio di 18 a 13, mentre nel secondo la formazione genovese tenta di riavvicinarsi con il parziale di 10 a 9.

A fare la differenza per il buon esito dell’incontro è la determinazione messa in campo dai ragazzi del Loano al rientro dagli spogliatoi. Il terzo periodo viene giocato con una intensità difensiva tale da far racimolare alla squadra recchese soltanto 5 punti mentre la formazione di casa ne realizza ben 21. A questo punto per il Basket Loano basta controllare la partita nell’ultimo quarto di gioco per portare a casa il trofeo con il punteggio finale di 57 a 43. Questo il tabellino dell’incontro:

Basket Loano: Angelucci 19, Giretto, Maggioni 7, Panizza 2, Pecchioni, Poggi 2, Riccio 5, Scarrone, Sodano, Vaccarezza 14, Volpi 8. All. Accinelli e Graziani

Pro Recco Basket: Bogliardi 10, Dalorto 2, Dellatorre, Klacar 11, Matjevic 1, Monteverde, Moroni 2, Pozzo 15, Rostagno, Ruggia 2, Tiso, Viacava. All. Bertini

Per quanto riguarda gli Under 16, il loro percorso in Coppa Liguria si interrompe soltanto in semifinale. Dopo aver superato il girone di qualificazione raggiungendo il secondo posto alle spalle del Basket Ospedaletti, la squadra loanese va a Chiavari a giocarsi l’accesso alla finale contro la formazione locale del Blue Sea Basket.

La partita non è giocata al meglio dai ragazzi del Loano e viene ulteriormente complicata da alcuni fischi arbitrali non dei più felici. Il punteggio finale di 56 a 44 punisce oltre misura il Basket Loano e permette al Blue Sea Basket di raggiungere la finale del Torneo.

Altro cammino entusiasmante in Coppa Liguria è quello che ha compiuto la formazione Under 14, composta per la metà da ragazzi sotto leva.

Nel girone di qualificazione la squadra riesce a vincere 4 incontri, perdendo di misura soltanto con il My Basket Genova con il punteggio di 59 a 51.

Nonostante questa sconfitta gli Under 14 riescono ad ottenere il secondo posto ed a qualificarsi alla semifinale contro la Pallacanestro Busalla.

La partita viene disputata sul campo avversario poichè il Busalla è risultato vincitore del girone di levante. Già dalle prime battute i “terribili” ragazzini del Loano sembrano convinti delle loro possibilità e chiudono in vantaggio il primo quarto per 19 a 15. Anche il secondo periodo viene giocato ad un buon livello e si va all’intervallo in vantaggio di 11 punti, 42 a 31. Gli ultimi 2 quarti di gioco confermano il divario in campo e la banda guidata da Campisi e Taverna chiude brillantemente l’incontro con il punteggio finale di 67 a 41. La finale dovrà essere disputata sul campo del My Basket Genova, squadra tosta già affrontata nella fase precedente e risultata vincente nell’altra semifinale contro la Polisportiva Santa Caterina.  ( Marco Vignola ).

Venerdì, 9 giugno, Festa dello Sport, promossa dall’Assessorato al Turismo, Cultura e Sport del Comune di Loano, e organizzata dal CONI di Savona attraverso il proprio fiduciario Maestro Musuraca Antonio, con la collaborazione di Cir Food e CRAI Loano. L’iniziativa si inserisce nel calendario degli eventi promossi in tutta la provincia in occasione della Giornata Nazionale dello Sport (4 giugno). Nel Palazzetto dello Sport di Loano e nell’area esterna, per tutta la mattinata, 250 alunni della scuola Primaria di Loano avranno l’opportunità di cimentarsi in tante attività sportive, grazie alla collaborazione delle società sportive che operano sul territorio e dei volontari del Pedibus.

Si concluderà nel fine settimana a Loano, la 25^ edizione del trofeo “Città di Loano”, manifestazione di calcio giovanile organizzata dall’A.S.D. Loanesi San Francesco con il contributo dell’Assessorato al Turismo, Cultura e Sport del Comune di Loano.

Allo stadio G. Ellena andranno in scena gli ultimi due tornei della lunga stagione rossoblù. – Sabato 10 giugno sarà la volta dei calciatori della leva 2010 che si contenderanno il memorial “Mario Perlungher”. Saranno otto le formazioni, composte da cinque giocatori, impegnate nel girone all’italiana: Alassio FC, Villanovese, San Filippo gialla e rossa, Ceriale, Calizzano, Vado e naturalmente Loanesi. Le prime partite si giocheranno alle ore 10.00. Dopo la pausa pranzo si riprenderà alle 15.00 e alle ore 19.00 si terranno le premiazioni.

Domenica 11 giugno gran finale con il memorial “Roberto Negri” dedicato ai Pulcini 2007 a sette giocatori. La kermesse vedrà la partecipazione di Vado, Loanesi rossa e blu, Genoa, San Filippo rossa e gialla, Alassio, i torinesi della Bruinese, i valdostani del Fenusma, Cengio e gli alessandrini del Don Bosco. Le prime partite avranno inizio alle ore 10.00 e proseguiranno per tutta la giornata.

 

 

 

 

 

 

Condividi!
    Print Friendly and PDF

    collabora

    collabora

    Segnalazioni e consigli

    Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Oggetto

    Il tuo messaggio

    Archivio Articoli

    Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su “accetta Più info

    Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. Ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 D. Lgs. n. 196/2003 si rende noto quanto segue: I Suoi dati saranno trattati nel pieno rispetto delle disposizioni vigenti soltanto dagli autorizzati, esclusivamente per dare corso all’invio della newsletter e informarla sulle novità editoriali del settimanale. Il conferimento dei dati ha natura obbligatoria e autorizza al trattamento in relazione alla sola finalità sopra esposta. Il rifiuto di fornire tali dati comporterà l’impossibilità di inoltrarle via e-mail le informazioni relative alle notizie riportate da: Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. I Suoi dati non saranno comunicati a terzi, né diffusi. Lei potrà rivolgersi in qualunque momento al Servizio newsletter attraverso l’indirizzo Blog@trucioli.it per esercitare i diritti previsti dall’art. 7 del D.lgs 196/03. I dati sono trattati elettronicamente, in modo da garantirne la sicurezza e la riservatezza, e sono conservati presso il’archivio di trucioli.it Nel rispetto del art. 7 della legge di cui sopra ti informiamo che puoi modificare o rimuovere completamente i tuoi dati scrivendo a blog@trucioli.it.

    Chiudi