Numero visualizzazioni articolo: 455

Notizie da Alassio, Caprauna, Ceriale, Edolo, Mendatica, Montegrosso, Pigna, Savona

Confesercenti Liguria: riconfermato a Savona il presidente Giancarlo Cerisola. Alassio rassegna estiva all’hotel Aida. Edolo la prima tappa Terre Alte Alpine. Ceriale ecco l’estate alle Caravelle, novità e prezzi. Mendatica la passeggiata per l’avvistamento di camosci. Montegrosso festa per la gemellata Ponteves, Pigna ricorda il prof. Isnardi, Savona Festa del Baratto, l’esposizione di Lucia Bracco, il ricordo della Festa della Repubblica. L’impegno della giunta Caprioglio per l’ospedale San Paolo.

Giancarlo Cerisola confermato alla presidente Caonfesercenti della Provincia di Savona

LA NUOVA SQUADRA DELLA CONFESERCENTI REGIONALE, CERISOLA CONFERMATO A SAVONA -Comunicato stampa –   Lunedì 29 maggio si è riunito il primo ufficio di presidenza regionale di Confesercenti presieduto da Marco Benedetti, che ha provveduto all’elezione della nuova giunta e delle nuove cariche rappresentative e dirigenziali. Nuovo vicepresidente regionale è Massimiliano Spigno, già eletto ad aprile presidente di Confesercenti Genova, mentre Andrea Dameri rileva Roberto Orengo alla carica di direttore di Confesercenti Liguria. Confermata la presenza in giunta di Giancarlo Cerisola, presidente Confesercenti Savona.

«Si completa una fase di profondo rinnovamento per Confesercenti, alla base comunque della continuità con quanti hanno diretto l’associazione nei cicli precedenti – commenta Marco Benedetti -. Desidero in particolare rivolgere un ringraziamento al direttore uscente Roberto Orengo, per anni autentica colonna di Confesercenti, e augurare buon lavoro ad Andrea Dameri, che assume la direzione regionale a coronamento dell’ottimo lavoro svolto negli ultimi otto anni in qualità di direttore per la provincia di Genova».

La presidenza ha poi incontrato il caposegreteria dell’assessorato al turismo della Regione Liguria, Simone Torello, per un confronto sui temi del turismo. «Nel corso del colloquio abbiamo espresso le nostre aspettative in merito all’impiego della nuova tassa di soggiorno, ribadendo la nostra contrarietà all’utilizzo dei nuovi fondi per pagare straordinari e turni a dipendenti comunali destinati all’apertura degli uffici di informazione turistica (Iat), specie laddove questi non siano in possesso della necessaria qualificazione, a cominciare dalla conoscenza delle lingue straniere. Tantomeno siamo favorevoli ad un taglio della spesa esistente per il turismo – riferisce Benedetti -. Servono, semmai, ulteriori risorse da destinare allo sviluppo di nuove attività».

ALASSIO RASSEGNA ESTIVA AL GARDEN SHOW HOTEL AIDA DI ALASSIO - Torna la rassegna estiva d’arte varia nel suggestivo Garden Show dell’Hotel Aida di Alassio. “Te la do io l’Aida” estate 2017 quest’anno si fa in cinque! Novità di questa edizione, quattro spettacoli a partire dalle ore 21.15, dopo cena (16 giugno -15 luglio – 21 luglio – 8 agosto) con anteprima “buffet di dolci” e l’ultimo il Gran Galà di sabato 9 settembre con una gustosa cena inizio ore 20.15. Dichiarano la responsabile Ieria Francesca e i figli Giovanni e Angelo Galtieri contitolari della struttura: “ancora una volta speriamo di accontentare tutti e di poter offrire una rassegna di buona qualità nel rispetto del programma cittadino e come valida alternativa alle tante proposte che propone il territorio. Ringraziamo tutte le aziende che collaborano con noi e il fantastico staff dell’Hotel Aida che ci segue con passione in questa pazza ma bella avventura. Permettetemi di ricordarvi la serata di venerdì 21 luglio che organizza l’Associazione Alassio Donna dove sarà devoluto il ricavato all’Associazione Italiana lotta al Neuroblastoma Gaslini di Genova. Grazie a tutti e mi raccomando vi aspettiamo numerosi”.

Ecco il calendario…Venerdì 16 giugno… “DOC FUNKY SUGAR E BAND”, un concerto esplosivo in omaggio al grande Zucchero Fornaciari. Voce e leader del gruppo Marco Dottore (premio della Critica a Re Per Una Notte Italia 1, Ci Siamo Rai 1 e Stasera Mi Butto Rai 2), alle chitarre Mauro Vero, alle tastiere Alberto Garassino, al basso Mauro Germinario, alla batteria Nico Terzi e con la straordinaria partecipazione della cantante Roberta Bonanno storica finalista di Amici di Maria De Filippi e in tour estate 2017 con il nuovo singolo “Ridere di me”.

Sabato 15 luglio… MEMO REMIGI NIGHT in… Innamorati ad Alassio tra musica, spettacolo e TV con la straordinaria partecipazione della “Piccola Orchestra Zingarò”, poli-strumentisti della Riviera by Night. Durante la serata sarà consegnato al grande Memo Remigi… “PREMIO ALLA CORRIERA” Aida 2017.

Venerdì 21 luglio... Alassio Donna presenta: “FRANCIS THE GREAT” in remind Frank Sinatra. Con Alessandro Collina al pianoforte, Giannino Balbis, poeta e saggista, Federico Fugassa al contrabbasso e con la straordinaria partecipazione di Federico Stragà (tre partecipazioni al Festival di Sanremo) alla voce.

Martedì 8 agosto… SHARYBAND, grande spettacolo musicale portato in scena dalla Top Band dell’anno… musical, medley e live concert. 60 anni di musica a 360°con cambi di costume e straordinarie coreografie.

Sabato 9 settembre… CENA DI GRAN GALA’, un viaggio nel tempo tra moda e musica dal 700 fino al 2017 ! Con l’amichevole partecipazione di noti volti del piccolo schermo in un mix di colpi di scena dell’ultimo minuto. Inoltre a condire il tutto un pizzico di moda con le ultime tendenze 2018 presentate da Bottero Ski di Limone Piemonte, “Una Mosca Bianca”… Flay Away. Abiti del 700 realizzati da Del Monte Bianca Maria, Erminia Marta Spaziani, Luisa Pelle; parrucche di Raffaella Dal Ben. Costumi da bagno Alassio anni 30 presentati dai Bagni Molo. Narratore “suonato” Nando Rizzo. Un grazie a Qstudio Make-Up R.P., Antonella Compagnia della Bellezza e Ottica Foppa di Alassio. Serata con finalità benefica a favore dell’Associazione alassina “Donare un Sorriso”.

Te la Do io l’Aida è in collaborazione con: Galup 1922, Ema Planet S.p.a., Tenuta la Costaiola viticoltori in Oltrepo, Rivierauto Galvagno S.p.a. Albenga ed Eccoci Eventi.

Ogni serata avrà un servizio news tv promozionale della durata di 3 minuti. Produzione e messa in onda a cura di Tgevents Television, format settimanale da 12 minuti in onda su 70 emittenti del DGTV, 3 canali SKY e in rete sul portale ufficiale di www.tgevents.it

A EDOLO PRIMA TAPPA DELLE ‘ TERRE ALTE ALPINE’ - Il 2 Giugno alle ore 10:30, l’Università della Montagna – sede distaccata di Edolo dell’Università degli Studi di Milano – ospita la prima tappa dell’itinerario “Terre alte alpine. Fra abbandono e ritorno”.

Si tratta di un viaggio tra la Val Camonica, la Valtellina e le terre alte, ma passando anche per la capitale lombarda, Paralup (Cuneo), Ivrea, il Canavese e la Val di Susa per raccontare le realtà che hanno accompagnato lo sviluppo del territorio e conoscere le relazioni tra aree montane, città e pianura.

“Da periferia a centro. Le terre alte come luoghi del futuro” è il primo incontro di questo viaggio che partirà da Edolo. La Professoressa Anna Giorgi, in virtù della sua esperienza e conoscenza nell’ambito dello sviluppo dei territori montani, porterà un contributo sulle tematiche della macro-regione alpina e in merito alle scuole del ritorno e alla valorizzazione delle aree montane.

CAPRAUNA, 9 sera, 10 e 11 giugno, BREATHWALK & BALANCE, camminare e respirare per rivitalizzare corpo e mente, Esperienze di cammino nella Natura e verso sé stessi camminare e respirare…le attività umane più semplici ed ordinarie possono diventare potenti strumenti di trasformazione personale a livello fisico, emotivo e intellettuale. info: rifugio@leterrebianche.it – telefono 3371083410. COSTO: dal venerdi sera: euro 175 a persona comprensivo di guide, due cene due pernottamenti due prime colazioni e due pranzi al sacco, dal sabato mattina: euro 135 a persona (due guide, una cena, un pernottamento una prima colazione e due pranzi al sacco). Prenotati in questi giorni al 3371083410.

CERIALE E’ #PAZZAGIOIA L’AGGREGATORE DI EMOZIONI DE LE CARAVELLE – Il 10 giugno al via la nuova stagione 2017. E’ #pazzagioia l’aggregatore di emozioni e di divertimento della nuova stagione del parko acquatico Le Caravelle di Ceriale che riapre i battenti il 10 giugno. Il più grande parco della Liguria, è pronto ad offrire il consueto viaggio nella spensieratezza e nel divertimento, confermando la sua formula che è un mix di intrattenimento, coinvolgimento e gioco, che fin dall’ingresso della struttura cattura il pubblico invitandolo ad abbandonare i ritmi della quotidianità per vivere quell’atmosfera festosa che da 28 anni conquista giovani e famiglie.

Le Caravelle, un grande giardino mediterraneo, in cui sono immersi i giochi acquatici, le zone relax e d’intrattenimento, si presenta per la stagione 2017, dopo importanti interventi di manutenzione che hanno rinnovato le coperture delle piscine e degli scivoli,con materiali innovativi, e rifatto il look alle zone ristoro. Attivi subito, tutti giochi acquatici dagli scivoli ai taboga per grandi e piccini, dalla piscina ad onde alle multi piste, dai Rii da percorrere con i ciambelloni a due, al Kamikaze, ma anche aree pic-nic, gli spazi relax, le spiagge artificiali dove prendere la tintarella. Per chi è in cerca di relax, c’è la Sorgente del Kuore, spazio dedicato all’acqua come fonte di benessere che propone un percorso emozionale dove l’acqua tonifica il corpo con vasche dedicate al massaggio, zone in cui il vapore rilassa e purifica la pelle e l’alternanza di acqua calda e fredda donano la carica giusta anche a chi si concede una piccola vacanza di un solo giorno.

“Lavoriamo da sempre perché anche solo una giornata al parco sia speciale per ogni nostro ospite che vogliamo caricare di un’energia positiva che lo accompagni anche fuori da Le Caravelle – spiega la direzione de Le Caravelle – Dal primo sorriso strappato all’ingresso dai nostri animatori all’arrivederci a fine giornata, tutto è pensato per fare in modo che ognuno trovi ne Le Caravelle ciò che cerca, staccando completamente la spina. Per questo, il parco vuol essere sia la gioia e il brivido degli scivoli, ma anche il relax de La Sorgente del Kuore, delle zone riposo, dei servizi baby sitter che coinvolgono i bimbi in giochi e concedono ai genitori spazi personali”.

I biglietti d’ingresso al parco possono essere acquistati ad un costo ridotto direttamente on line dal sito del Parco Acquatico: € 21,50 per gli adulti e € 17,00 ragazzi da 1 metro a 1,40. All’ingresso del parco il biglietto ha il costo di € 24,00 l’intero e 19.50 il ridotto. Bambini fino a 99 cm sempre gratis.

Nel corso della stagione, seguite il parco su FB per cogliere al volo le offerte last minute e legate ad animazioni a tema. Orari : dalle ora 10 alle 18.30, tutti i giorni, dal 10 giugno 2017. Tutte le informazioni su Le Caravelle di Ceriale su www.lecaravelle.com.

MENDATICA DOMENICA 4 GIUGNO – PARCO ALPI LIGURI AVVISTAMENTO CAMOSCI NEL SIC DI PIANCAVALLO – Escursione guidata a cura Cooperativa di Comunità Brigì e Associazione Pro Loco Mendatica. Per la Giornata Europea dei Parchi, il Centro di Turismo Escursionistico della Pro Loco di Mendatica e della Cooperativa Brigì condurrà una delle escursioni tipiche di questo periodo sulle Alpi Liguri, adatta ad un gruppo di camminatori vario, dai più esperti ai meno esperti, dai più giovani ai meno giovani. Si avrà l’opportunità di conoscere da vicino uno degli ambienti naturali più ricchi e suggestivi del Ponente Ligure, attraverso un’escursione guidata che condurrà all’avvistamento dei camosci. Il percorso si snoderà tra verdi crinali, pianori e ruscelli alla scoperta del SIC di Piancavallo, una delle aree protette a livello europeo ora inserita all’interno del Parco Regionale delle Alpi Liguri. Grazie alla propria vicinanza al mare, il sito è caratterizzato infatti da flora e fauna con caratteristiche allo stesso tempo alpine e mediterranee: dagli arbusti di mirtilli alla genziana, dai rododendri alle orchidee, dai faggi ai larici, sino alle innumerevoli specie di uccelli (picchio nero, fagiano di monte, aquila reale) e ai mammiferi, tra i quali il camoscio è considerato il principale abitatore. Proprio durante l’escursione sarà possibile, attraverso punti di avvistamento privilegiati e con adeguati strumenti ottici messi a disposizione dagli organizzatori, osservare alcuni esemplari di questa specie all’interno del loro habitat naturale, camminando a 1500 metri sul livello del mare con lo sguardo fra le montagne e il Mediterraneo.

Ritrovo: ore 9:00 area pic-nic Oasi Mariana del Tanarello (da Ponte di Nava bivio a sinistra in direzione Viozene, l’area pic-nic si trova al bivio sul Tanarello).Itinerario: Passo della Colletta-Bric Scravaglion-Colla Bassa di Piancavallo-Dova-Case Isola-Ponte Schiarante .Dislivello: +200 metri/-700 metri – Lunghezza: 10 km ca. Quota di partecipazione: € 10,00 (tesserati 2017 € 8,00). Pranzo al sacco a carico dei partecipanti.

MONTEGROSSO PIAN LATTE -  Per Montegrosso Pian Latte, in Valle Arroscia, si prepara un weekend denso di appuntamenti in occasione della visita della comunità gemellata di Pontevès, nel Dipartimento francese del Var.

Sabato 3 giugno alle ore 16:00 a Pieve di Teco, nella Collegiata di San Giovanni Battista, si terrà il concerto della Corale di Pontevès (ingresso gratuito). Alla sera, alle 20:30 nel Centro Polifunzionale di Montegrosso, intrattenimento musicale con “I Monelli” e finale di Champions League.

Domenica 4 giugno si replica il concerto nella Parrocchiale di San Biagio a Montegrosso, alle ore 10:30.

La storia ha voluto che le sorti dei due villaggi si incrociassero nel 1477: Pontevès era rimasto spopolato a cause di un’epidemia di peste; tramite i contatti fra le diocesi e le autorità ecclesiastiche, un gruppo costituito da 30 famiglie di Montegrosso partì per ripopolare il paese francese, in cambio di terre da coltivare e bestie da allevare. Nel 2013, dopo più di 500 anni, i Comuni hanno suggellato la loro unione gemellandosi ufficialmente.

PIGNA RICORDA IL PROF. ISNARDI - Questa domenica, 4 giugno, il Comune di Pigna organizzerà una celebrazione in memoria del Prof. Isnardi, benefattore della comunità locale, al ricorrere del 90° anno dalla sua scomparsa. A partire dalle ore 16:00, in piazza XX Settembre, spettacolo teatrale, intervento delle scuole e della Residenza Protetta , saluto dei discendenti del Professore, brindisi e aperitivo in piazza.

SAVONA FESTA DEL BARATTO -

FESTA DELLA REPUBBLICA - La forma repubblicana fu scelta dal popolo italiano, maschi e donne, col referendum del 2 giugno 1946. Insieme con la forma istituzionale il popolo elesse anche l’Assemblea Costituente che doveva scrivere la Costituzione: furono eletti 556 rappresentanti del popolo, di cui 21 donne.

Prima che col voto, la Repubblica e la Costituzione erano state scelte con la Resistenza. Tra il settembre 1943 e l’aprile 1945 morirono nella lotta contro i fascisti e i tedeschi 72.500 italiani ( di cui 683 donne), 39.167 (di cui 1750 donne) furono mutilati o invalidi. A queste cifre dobbiamo aggiungere i circa 700 mila militari italiani internati in Germania e costretti a lavorare come schivai perché avevano rifiutato di passare con la RSI di Mussolini. Il tributo delle donne alla Resistenza comprende ancora 4633 arrestate, torturate condannate dai tribunali fascisti e 1890 deportate in Germania.

SAVONA dal 1 giugno 2017 al 2 luglio 2017, mostra di Lucia Bracco è un’artista poliedrica, quasi funambolica, ha sempre amato l’arte, nelle sue più differenti tipologie e si è impegnata, anche, in diverse tecniche, disseminando il suo “segno” e la sua fantasia. Al termine dell’impegno lavorativo, ha finalmente potuto coltivare completamente questa sua antica passione, frequentando con assiduità corsi di disegno a vari livelli, di acquarello, di pittura ad olio e anche di ceramica. I suoi dipinti vivono tra finzione e realtà, non disdicendo una vena narrativa. Ama scandagliare con fare molto personale varie metodologie passando dal disegno bianco e nero, alla china, al carboncino, alla sanguigna. Ha partecipato ad alcune mostre collettive, proponendo sempre soggetti diversi. La sua metodologia è in apparenza semplice, sempre inequivocabile, tra introspezione e una certa vena ironica, e sa rendere appieno la realtà nelle sue figure e nei vari soggetti concepiti. Dai suoi quadri emerge il bisogno di comunicare, con sé e gli altri, nuove idee e fantasie oniriche, ma con una certa austerità tra forma, colore, immagine. Grazie a fortunate intuizioni ci regala emozioni sempre nuove, non disdicendo un dialogo sull’uomo, la natura, il mistero. (Silvia Bottaro).

L’IMPEGNO DELLA GIUNTA CAPRIOGLIO PER L’OSPEDALE SAN PAOLO -

COMUNICATO STAMPA – “L’Amministrazione Comunale di Savona ha messo in campo un impegno senza precedenti a sostegno e tutela dell’Ospedale San Paolo, sin dai primi giorni successivi al proprio insediamento”. Così dichiara Ilaria Caprioglio, Sindaco di Savona, in merito al dibattito sulla sanità del territorio. “A dimostrarlo non sono le parole, ma i fatti: il 2 agosto 2016, poche settimane dopo il giuramento da Sindaco, la Giunta Comunale ha approvato la delibera 132 in difesa del nostro nosocomio, con precisi indirizzi relativi alla sanità territoriale e alla sua organizzazione. Il 10 ottobre, abbiamo organizzato e ospitato nella Sala Rossa del Palazzo Civico una conferenza dei Sindaci della ASL 2 Savonese alla presenza di Sonia Viale, Vice Presidente della Regione Liguria con delega alla Sanità, Eugenio Porfido, direttore generale ASL 2 Savonese e del CommissarioStraordinario della sanità ligure G. Walter Locatelli, dove è stato approfondito l’argomento e sono state ascoltate le richieste dei Sindaci; il 14 novembre, un ulteriore incontro con gli amministratori; successivamente, una Commissione che ha ospitato i primari del San Paolo; nel marzo 2017, la raccolta firme promossa dalla nostra maggioranza – gruppi consiliari Lega Nord, Vince Savona, Caprioglio Sindaco – a sostegno dell’Ospedale di Savona, e siamo pronti a consegnare, assieme alle altre realtà promotrici di iniziative analoghe, tutte le firme raccolte in Regione, all’attenzione dell’Assessore Viale”, prosegue ancora.

“Il contatto con l’Amministrazione Regionale è costante. A seguito dell’approvazione di un recente ordine del giorno in Consiglio Regionale in materia di sanità, nel quale viene specificata a chiare lettere la richiesta che ‘siano salvaguardate le strutture di emergenza di 1 livello dell’ASL 1 imperiese e ASL 2 savonese’ ho preso contatti con la Regione per avere delucidazioni e mi sono state fornite tutte le rassicurazioni del caso: l’ente sta promuovendo un complesso piano di riorganizzazione alivello provinciale e regionale nel quale l’Ospedale San Paolo non solo manterrà i suoi servizi, ma sarà anche potenziato. Sul fronte della sanità e dei servizi ai pazienti e ai cittadini, non deve esserci strumentalizzazione. La salute dei savonesi non può e non deve diventare oggetto di scontro politico o mediatico. Quando si invocano sugli organi di stampa ‘prese di posizione’ da parte del Sindaco, la risposta non può che essere: la presa di posizione c’è già stata, con atti concreti, più volte in questi dieci mesi di governo della Città. Nessuna Amministrazione, negli ultimi anni, si è impegnata in prima persona per difendere il nosocomio di Savona quanto quella attualmente in carica: abbiamo dimostrato di avere a cuore questo argomento, che per noi ha e avrà sempre la priorità”, conclude il Sindaco di Savona Ilaria Caprioglio.

 

 

 

Condividi!
    Print Friendly and PDF

    collabora

    collabora

    Segnalazioni e consigli

    Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Oggetto

    Il tuo messaggio

    Archivio Articoli

    Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su “accetta Più info

    Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. Ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 D. Lgs. n. 196/2003 si rende noto quanto segue: I Suoi dati saranno trattati nel pieno rispetto delle disposizioni vigenti soltanto dagli autorizzati, esclusivamente per dare corso all’invio della newsletter e informarla sulle novità editoriali del settimanale. Il conferimento dei dati ha natura obbligatoria e autorizza al trattamento in relazione alla sola finalità sopra esposta. Il rifiuto di fornire tali dati comporterà l’impossibilità di inoltrarle via e-mail le informazioni relative alle notizie riportate da: Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. I Suoi dati non saranno comunicati a terzi, né diffusi. Lei potrà rivolgersi in qualunque momento al Servizio newsletter attraverso l’indirizzo Blog@trucioli.it per esercitare i diritti previsti dall’art. 7 del D.lgs 196/03. I dati sono trattati elettronicamente, in modo da garantirne la sicurezza e la riservatezza, e sono conservati presso il’archivio di trucioli.it Nel rispetto del art. 7 della legge di cui sopra ti informiamo che puoi modificare o rimuovere completamente i tuoi dati scrivendo a blog@trucioli.it.

    Chiudi