Numero visualizzazioni articolo: 366

Appuntamenti e notizie da Alassio, Andora, Albisola Marina, Savona (sport e solidarietà)

Appuntamenti e notizie di cronaca bianca da Alassio (alberghiero special chef, Scii di fondo, gara bici in acqua),  Andora ( torna ZedaFest, il festival concorso dedicato alle arti sceniche, il quarto festoval dei motori, la Croce Bianca), Albisola Marina (serata in onore di Costante Girardengo e Inuetta’ -un’oretta -, nuovo appuntamento con il dialetto), Savona  (i segreti di una biblioteca ligure a Vienna, il medico scrittore Franco Mazzetta presenta il suo libro, Meeting dell’Amicizia, Savona Mare di Agrumi, Savona visita con Italia Nostra alla collezione delle piante grasse).

COOK & SMILE ALL’ALBERGHIERO D’ALASSIO CON GLI SPECIAL CHEF: Anna, Andriana, Letizia, Carlotta e Andrea

COMUNICATO STAMPA – Alassio (SV). Performance di fine anno per gli studenti e le studentesse speciali del corso enogastronomico dell’Alberghiero F.M. Giancardi di Alassio con una prova di cucina dedicata alle ricette di stagione. Un appuntamento che chiude un percorso d’integrazione scolastica che ha visto collaborare in cucina i ragazzi normodotati e i ragazzi con speciali abilità per tutto il corso dell’anno attraverso attività laboratoriali, eventi, manifestazioni e cene didattiche.

Cook & Smile è l’esemplificazione e la testimonianza della straordinaria attività d’integrazione e socializzazione degli alunni portatori di handicap che l’Istituto Alberghiero con i suoi docenti e il suo personale non docente porta avanti dagli anni ’80, ancor prima dell’entrata in vigore della Legge 104/92 che ha sancito l’istruzione superiore quale diritto “per tutti e per ciascuno”. L’attività didattica si è conclusa con la premiazione alla presenza del Vice Sindaco di Alassio Monica Zioni e dei genitori degli alunni.

“Ringraziamo la dirigente scolastica Simonetta Barile, il personale e tutti i ragazzi che hanno partecipato a questa lodevole iniziativa. Ancora una volta, l’Istituto Alberghiero di Alassio si conferma una realtà d’eccellenza, all’avanguardia sul fronte dell’integrazione scolastica, che rappresenta un elemento essenziale”, ha commentato Monica Zioni, Vice Sindaco di Alassio con delega alle Politiche Sociali.

“Questo evento rappresenta l’anima autentica della nostra scuola intesa come comunità educante dove lo spirito di squadra tra personale docente, non docente, famiglie e alunni vince sul pregiudizio e riafferma il valore della diversità”, ha sottolineato la dirigente scolastica Simonetta Barile.

ALASSIO SABATO 20 MAGGIO nella Baia del Sole si svolgerà l’originale manifestazione ludico-sportiva “Sci di Fondo On The Beach 2017″. La location di questa 8° edizione sarà ancora una volta l’arenile di Laigueglia. Il campo gara sarà posizionato fronte piazza Marconi/ Piazza Garibaldi. A sfidarsi sulla sabbia le squadre di molte località sciistiche del Piemonte, Lombardia, Valle d’Aosta e Liguria con la partecipazione anche di sci club italiani… Ecco le squadre annunciate divise per categorie junior e senior: Clusone, località bergamasca della Valle Seriana, Sci Club Valle Stura (Cn), Scuola Sci Valle Stura (Cn), Nordik Center Valle Pesio (Cn) sia maschile che femminile, Prato Nevoso (cn), Baia del Sole (Sv), Sci Club Champorcher (Ao). Per la categoria junior si sfideranno tre squadre dello sci club Valle pesio (CN) e due squadre di Champorcher (AO). Ma come sempre bisognerà aspettare fino alla fine per avere la lista delle squadre partecipanti.

Stelle e campioni dello sci di fondo presenti per questa straordinaria edizione; tra i campioni presenti, Francesca Baudin che nella stagione 2014/2015 vince la medaglia d’oro mondiali under 23 sprint TC, Elisa Brocard, due volte alle Olimpiadi Invernali, Alessandra Merlin ex sciatrice alpina italiana specializzata nella discesa libera, nel supergigante e nel carving, vincitrice di una Coppa del Mondo di carving.e Pietro Dutto biatleta della nazionale italiana.

Novità assoluta l’introduzione della gara di Shuttle Bike (Bici in acqua) e di Fat Bike sulla sabbia.

Il programma di domenica prevede: ore 9.30 apertura villaggio on the beach, ore 10.00 passeggiata nordic walking (percorso collinare), dalle ore 11.00 gare di sci di fondo on the beach (squadre ufficiali e squadre junior), a favore di A.I.R.C., ore 13 circa “tuffo” in mare benvenuta estate, ore 14.30 gara di shuttle bike in mare (non competitiva) e passeggiata nordic walking (percorso spiaggia), ore 15.10 gara di Biathlon, ore 15.40 gara di “tiro allo slittino”, ore 16.10 gara corsa con le ciaspole, ore 16.30 gara di Fat Bike e a seguire premiazione vincitori. Durante la giornata prove libere di sci di fondo, nordic walking, a disposizione materiale tecnico gratuito. Conducono l’evento Luca Viscardi di Radio NumberOne e Luca Galtieri con la partecipazione di Marco Dottore.

La manifestazione è organizzata dalla Eccoci Eventi di Alassio e Bottero SKI di Limone Piemonte in coo-partecipazione con il Comune di Laigueglia ed in collaborazione con la Società Nazionale di Salvamento, la Proloco di Laigueglia, le Associazioni Bagni Marini di Alassio e di Laigueglia, i Bagni Molo, Bagni Comunali, Bagni Hotel Laigueglia, QuiLaigueglia Rete d’Impresa, Rossignol, Leki, Galup, Shuttle Bike kit, Centro sci fondo e sci nordico Limone Piemonte, Valle Pesio Servizi.

Si ringraziano: Baraonda Camporosso, La Cantinetta Limone Piemonte, Acquario di Genova/Costa Edutainment Experience, Grotte di Toirano, Parco Acquatico Le Caravelle, Vivai Montina Cisano sul Neva, e le Associazioni ed Assistenze di Laigueglia quali Mare e Mestieri, Vecchia Laigueglia, Protezione Civile, Croce Bianca, Parrocchia San Matteo, A.S.D. Aquilia Vela, Mestei e Segnue. Media partners: TGevents Television – Radio NumberOne – Imperia Tv – TeleGenova – SciFondo -

La manifestazione avrà anche scopo benefico con la raccolta fondi a favore dell’AIRC (Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro). Sci di fondo on the beach si svolgerà, straordinariamente quest’anno, nell’ambito dell’evento “LAIGUEGLIA E’ DEI BAMBINI”, organizzato dal Comune di Laigueglia, che aprirà i battenti già dal primo pomeriggio di sabato 20 maggio dalle ore 15.00 sino alle ore 23.00 per continuare il giorno dopo, domenica 21 maggio, dalle ore 15.00 sino alle ore 19.00 circa.

21 maggio, porto Turistico di Andora, dalle ore 9.00 alle 18.00

ANDORA OSPITA IL 4° “FESTIVAL DEI MOTORI”

21 maggio, porto Turistico di Andora, dalle ore 9.00 alle 18.00. PARATA DI AUTO D’EPOCA, SUPERCAR E VEICOLI AEROGRAFATI

Andora – “4° Festival dei Motori -Maxi raduno Supercar, auto storiche e veicoli aerografati, domenica 21 maggio, dalle 9 alle 18, nel porto turistico di Andora. Organizzata dal Comune di Andora, in collaborazione con la Confcommercio, l’esposizione propone una rassegna di veicoli che hanno fatto la storia dell’automobile: vetture d’epoca, supercar da rally o stradali e veicoli magistralmente aerografati dall’artista Sergio Carazza. Il raduno è ad ingresso libero.

 

 

 

Il programma della manifestazione prevede, fra l’altro, alle 15.30 una sfilata per le vie del centro di Andora con partenza dal porto e passaggio sulla via Aurelia, via Mazzini, via Clavesana, Via Vespucci, Via Vaghi, Via Cavour, Piazza Caduti di Nassiriya, via Vaghi, Via Colombo, via San Lazzaro, e ritorno al porto dove alle 17 si svolgerà la premiazione a cui seguirà il saluto e la partenza dei partecipanti.

 

 

TORNA ZEDAFEST IL FESTIVAL CONCORSO PROMOSSO DA ANDORARTE

Dal 9 all’11 giugno, alle ore 21, Parco delle Farfalle, Andora

COMUNICATO STAMPA -  Torna, dal 9 all’11 giugno, nel parco delle Farfalle (ore 21), lo ZedaFest, il festival concorso dedicato alle arti sceniche, nato dalla mente creativa e visionaria del Maestro Zeda, al secolo il regista e attore Christian Zecca, con l’organizzazione dell’Associazione Andorarte e il patrocinio del Comune di Andora.

Dopo il successo riscosso dalla prima edizione che si è svolta nel settembre scorso, si rinnova la formula del Festival concorso con artisti ospiti, ma anche con l’esibizione degli allievi partecipanti allo Zeda Lab che si svolge nei mesi compresi tra ottobre e maggio 2017.

L’idea della manifestazione, nasce dal Maestro Zeda che veicola le più diverse suggestioni introducendo l’idea di un palco sui cui vivano tutte le arti sceniche, in un susseguirsi di numeri di varietà, circo, recitazione e musica. Una dimensione artistica dove convivono fragorose risate e calde lacrime, stupore e disillusione, trucchi magici e grandi verità. L’ingresso è gratuito, così come per tutte le manifestazioni organizzate dall’associazione Andorarte.

ANDORA – LA CROCE BIANCA ORGANIZZA IL SERVIZIO DI DISTRIBUZIONE DEI PRESIDI SANITARI ASL

E’ DEDICATO AI RESIDENTI CHE NON POSSANO RECARSI ALLA SEDE DI ALBENGA

COMUNICATO STAMPA – Andora – Parte il servizio di distribuzione dei presidi sanitari dell’A.S.L. per gli anziani e i disabili che non possano recarsi direttamente negli uffici di Albenga per ritirarli. L’obiettivo è agevolare coloro che per l’età o per le condizioni di salute abbiano difficoltà a spostarsi da Andora. L’iniziativa, prenderà il via dal 24 maggio grazie alla collaborazione fra i volontari della locale Croce Bianca e l’Assessorato alle Politiche sociali del Comune di Andora. La Croce Bianca, ha messo a disposizione la sede ed organizzato sportello e magazzino dove ricevere i presidi e assicurato la presenza di volontari per la distribuzione continuativa fino alla fine dell’anno, riuscendo a coprire fasce orarie sia mattutine che pomeridiane. Il servizio sarà attivo tre volte al mese, il lunedì dalle ore 9.00 alle 10.00, il mercoledì dalle ore 8.30 alle ore 11.00 e sabato dalle 16.00 alle 17.30. Ecco il calendario completo della distribuzione dei presidi: 24, 27 e 29 maggio, 21,24 e 26 giugno, 26, 29 e 31 luglio, 23, 26 e 28 agosto, 20, 23 e 25 settembre, 25, 28 e 30 ottobre, 23, 25 e 27 novembre, 20, 23 e 27 dicembre. Per ulteriori informazioni sul servizio è possibile contattare la Croce Bianca allo 0182/85345.

ALBISSOLA MARINA due appuntamenti a distanza di poche ore, giovedì 18 maggio, alla Fornace Alba Docilia. 

COMUNICATO STAMPA – Alle ore 21, di giovedì 18 maggio,  serata su Costante Girardengo e il mondo del ciclismo legato ad Albissola, con la partecipazione della nipote Costanza Girardengo e di sua figlia Michela. Alle 17, seconda puntata di ‘Inuetta’, l’oretta in cui, in Fornace, si parla in dialetto. In corso la mostra delle opere di Eliseo Salino: dedicate a lui le serate dell’Associazione ‘La Fornace’ durante l’esposizione.

In pieno Giro d’Italia del Centenario, alla Fornace Alba Docilia, nel centro storico di Albissola Marina, serata per ricordare il primo dei ‘campionissimi’, Costante Girardengo. A ricordare il nonno sarà la nipote Costanza Girardengo, albissolese di origini piemontesi, con sua figlia Michela. Nato nel 1893 e morto nel 1978, a 85 anni, Girardengo fu il principale protagonista dei tempi eroici del ciclismo: vinse l’ultima corsa nel 1933 e corse fino a 43 anni. Proprio in questi giorni (venerdì 19 e sabato 20) la corsa rosa, in onore dei campionissimi, arriverà a Tortona e ripartirà da Castellania, i luoghi di Coppi, ma anche di Girardengo. La serata, curata da Riccardo Costa e Nanni Basso, è il primo degli appuntamenti che l’Associazione ‘La Fornace’ ha organizzato nel nome di Eliseo Salino che, assieme a Giovanni Poggi, fece delle Ceramiche San Giorgio un punto di riferimento per i grandi delle due ruote.

Sempre giovedì 18, ma alle ore 17, alla Fornace è in programma ‘Inuetta’ (un’oretta), nuovo appuntamento con il dialetto, dopo il grande successo all’esordio, la scorsa settimana. Gli incontri sul dialetto proseguiranno, sempre il giovedì alle 17, nel mese di maggio e per tutto il mese successivo.

Anche le serate di giugno, in concomitanza con la mostra che l’amministrazione comunale dedica a Salino (visitabile al giovedì dalle 17 alle 19, il sabato e la domenica dalle 10 alle 12 e dalle 17 alle 19), saranno nel nome del grande artista albisolese. Venerdì 2 saranno protagonisti familiari e amici di Salino, che tracceranno un suo ritratto ‘privato’ (l’iniziativa rientra in ‘Buongiorno ceramica’, a cura dell’Aicc, l’Associazione italiana città della ceramica); giovedì 15 verrà presentato il progetto ‘Il pentolone delle streghe’, promosso dall’Associazione ‘La Fornace’, mentre giovedì 29 i riflettori saranno accesi sul Presepe di Arenzano, una delle opere più note del maestro. Tutte le serate sono inserite nel programma del Festival internazionale della Maiolica.

SAVONA I SEGRETI DI UNA BIBLIOTECA LIGURE A VIENNA

L’intervento si focalizza sulla presentazione e analisi di una collezione privata ingente e inedita finora sconosciuta del patrimonio librario del ponente ligure, una biblioteca cinquecentesca piena di misteri e strane vicende allestita nel corso di vent’anni all’estero e oggi scomparsa.

La conferenza di Anna Giulia Cavagna (Università di Genova), intitolata ‘ Segreti di una biblioteca ligure a Vienna’, si terrà sabato 20 maggio 2017, alle ore 17.30, nel Salone di Storia Patria, in via Pia 14/4 a Savona e sarà introdotta da Romilda Saggini.

Bibliografia: Anna Giulia Cavagna, La biblioteca di Alfonso II Del Carretto marchese di Finale. Libri tra Vienna e la Liguria nel XVI secolo, Finale Ligure, Centro Storico del Finale, 2012, 429 p.: ill. (Fonti, memorie e studi del Centro Storico del Finale, 2).

A SAVONA IL MEDICO SCRITTORE: PRESENTA FELICE ROSSELLO E APPUNTAMENTO A FIMSTUDIO L’8 GIUGNO

A SAVONA MEETING DELL’AMICIZIA

 

Sabato 20 maggio si svolge a Savona il terzo ‘Meeting dell’Amicizia’ della delegazione provinciale di Savona dell’Anioc, l’associazione che riunisce gli insigniti di onorificenze cavalleresche. Il delegato provinciale di Savona, cav. uff. Anna Geralli Mazzini, ha organizzato l’annuale convivio che raduna non solo i cavalieri locali ma anche quelli provenienti da altre delegazioni liguri e piemontesi, simpatizzanti, familiari e amici. La giornata inizierà, dopo un breve saluto del Sindaco di Savona, Ilaria Capriolio, con la visita guidata, guidata da Sonia Pedalino, agli Oratori: Ns. Signora di Castello, Cristo Risorto e Santa Lucia, e con quella, condotta da Rosalina Collu, alla Pinacoteca Civica e al Museo della Ceramica. Proseguirà con la Messa nella chiesetta della Madonna del Monte, officiata da monsignor Calogero Marino, vescovo della diocesi di Savona e Noli e si concluderà con il pranzo presso la trattoria Madonna del Monte e la consegna degli attestati d’iscrizione e benemerenze.

mmmmmm

SAVONA MARE DI AGRUMI: VITAMINE PER L’AGRICOLTURA E IL TURISMO”. IL PROGETTO COMUNITARIO CHE UNISCE ITALIA E CORSICA. IN UNA COLLABORAZIONE FRUTTUOSA NEL SEGNO DEGLI AGRUMI.

Comunicato stampa - Servizi innovativi, diversificazione produttiva, ricerca e un marchio dedicato per il rilancio di una produzione di nicchia di grande tradizione,che valorizza differenti varietà di agrumi nei diversi territori.

“Mare di Agrumi” è un progetto finanziato nell’ambito del programma operativo di cooperazione Interreg tra Italia e Francia marittimo 2014-2020, che intende creare un’offerta originale di prodotti e servizi innovativi collegati al tema degli agrumi. La coltivazione e la storia degli agrumi infatti, accomuna vaste aree italo francesi del versante mediterraneo. Tra gli altri obiettivi del progetto, vi sono quelli di diversificare e ampliare la gamma dei prodotti agrumicoli, adottare gli strumenti per l’ottimizzazione della filiera produttiva e creare un’offerta commerciale unitaria sugli agrumi, predisponendo e promuovendo un marchio comune eco-turistico.

Il chinotto di Savona, il cedro della Corsica, la pompìa della Sardegna, l’arancia Pernambucco di Finale Ligure, la clementina e il pomelo della Corsica, gli agrumi dell’Isola d’Elba, saranno i veri protagonisti di questo progetto. Un progetto che si propone, come recita il claim ideato per il lancio, di rivitalizzare l’agricoltura e il turismo proprio con quelle vitamine che sono, nell’immaginario collettivo, la caratteristica distintiva e positiva di tutti gli agrumi.

Il progetto è biennale e dispone di un finanziamento comunitario di un budget di € 1.334.572,25. I partner protagonisti del progetto, sono di primissima importanza: il COMUNE DI SAVONA che è capofila del progetto, il COMUNE DI SINISCOLA, la PROVINCIA DI LIVORNO, il CENTRO DI SPERIMENTAZIONE ED ASSISTENZA AGRICOLA della Camera di Commercio Industria Artigianato ed Agricoltura Riviere di Liguria, la CHAMBRE DE COMMERCE ET D’INDUSTRIE TERRITORIALE DE BASTIA ET DE LA HAUTE CORSE e INSTITUT NATIONAL DE LA RECHERCHE AGRONOMIQUE oltre all’UNIVERSITÀ DI PISA.

MARE DI AGRUMI è un progetto che mira ad aumentare la competitività delle micro e PMI dell’area transfrontaliera collegate al settore agricolo, quello agroalimentare e del turismo “green” secondo logiche moderne e di grande attualità con il file rouge che è l’agrume in tutti i suoi aspetti. La ricchezza della biodiversità degli agrumi dell’alto Mediterraneo si è tradotta nella presenza di un tessuto economico vivace che ha costruito, nel tempo, un “panorama agrario” di grande fascino e dal forte richiamo turistico.

MARE DI AGRUMI è un progetto che mira ad aumentare la competitività delle micro e PMI dell’area transfrontaliera collegate al settore agricolo, quello agroalimentare e del turismo “green” secondo logiche moderne e di grande attualità con il file rouge che è l’agrume in tutti i suoi aspetti. La ricchezza della biodiversità degli agrumi dell’alto Mediterraneo si è tradotta nella presenza di un tessuto economico vivace che ha costruito, nel tempo, un “panorama agrario” di grande fascino e dal forte richiamo turistico.

Un elemento che fino ad oggi ne ha limitato le potenzialità, sono le dimensioni del tessuto imprenditoriale, costituito da micro e PMI, hanno limitato l’affermazione sul mercato e le ambizioni turistiche, oggi a carattere stagionale. La sfida per fare dell’agrume una più forte fonte di reddito e richiamo turistico passa attraverso obiettivi che saranno ottenuti con due modalità: 1) attraverso la filiera delle biotecnologie verdi saranno apportate innovazioni nei processi di produzione, trasformazione e gestione degli scarti delle imprese agrumicole e saranno attivate strategie di aggregazione e marketing comuni, al fine di favorire la sostenibilità economica delle attività agricole, così importanti per l’appeal commerciale dei territori; 2) sarà ampliata l’offerta turistica dell’area transfrontaliera con un nuovo turismo green, e integrato con il contesto socio-economico dei territori. L’approccio del progetto è innovativo perché focalizza l’attenzione sull’economia dei territori, pone l’attenzione su problemi ambientali connessi con le attività produttive – quali il problema della trasformazione dei rifiuti in risorse, attiva il dialogo tra Enti pubblici, mondo scientifico, imprese e cittadini per la creazione di un nuovo marchio turistico, attraverso l’approccio Citizen Science, e la realizzazione di living lab transfrontalieri.

La prima iniziativa di animazione economica è fissata per il 27 e 28 maggio 2017, quando a Savona, si terrà l’evento “Un mare di agrumi al mercato” – Cooking show sulle eccellenze agrumicole dell’Alto Tirreno e la presentazione ufficiale del nuovo logo. Saranno presenti in quei giorni, 40 produttori e espositori provenienti da Liguria, Toscana, Sardegna e Corsica, in una manifestazione aperta al pubblico, ricca di laboratori, corsi, show cooking e degustazioni guidate.

SAVONA VISITA ALLA COLLEZIONE DI PIANTE GRASSE

Savona il presidente Andrea Delfino e Roberto Pizzorno

SAVONA SPORT E SOLIDARIETA’ - Grande successo per il convegno sul tema: “Sport e solidarietà, ricaduta sugli aspetti sociosanitari” svoltosi questa mattina nella Sala Rossa del Comune di Savona. L’iniziativa, organizzata dal CONI POINT di Savona, in collaborazione con il Centro Provinciale Libertas Savona, con il patrocinio del Comune di Savona e dell’Asl 2 Savonese, ha richiamato molti esponenti del mondo sportivo ed anche di provenienza dall’area della sanità, del volontariato e del terzo settore. I lavori sono stati aperti dai saluti del Sindaco di Savona Ilaria Caprioglio e dal Delegato del CONI POINT Savona Roberto Pizzorno che hanno illustrato le finalità del progetto ed espresso l’impegno a sostenerlo ed a valorizzarlo nelle prossime edizioni.

Il Delegato del Comitato Italiano Paralimpico Giuseppe Corso ha evidenziato la mancanza di strutture sportive e ricettive per l’accoglienza di manifestazioni riservate agli atleti paralimpici, mentre Marco Peluffo dell’Asl, dopo un report video-fotografico inerente al progetto “Con la testa nel pallone” promosso dal Centro Provinciale Libertas di Savona presente con il Vice Presidente Floriano Premoselli, che ha espresso il compiacimento per la buona riuscita dell’iniziativa. I lavori sono proseguiti con l’intervento di Felicino Vaniglia, tecnico federale FIGC e coordinatore del progetto sportivo e di Giuseppe Rosso, ex coordinatore di educazione fisica del provveditorato agli studi e dirigente sportivo. Al termine della mattinata, il Delegato del Coni Provinciale Cav. Roberto Pizzorno ha consegnato un riconoscimento al Presidente della società Olimpia Sv5, Andrea Delfino, per il decennale della costituzione del team. Il convegno è stato moderato dalla giornalista Laura Sicco, componente del nuovo staff del Coni Provinciale. ( Roberto Pizzorno, Delegato Provinciale C.O.N.I. Savona).

Il sindaco Capriolgio e il presidente Coni, Pizzorno

 

 

Condividi!
    Print Friendly and PDF

    collabora

    collabora

    Segnalazioni e consigli

    Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Oggetto

    Il tuo messaggio

    Archivio Articoli

    Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su “accetta Più info

    Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. Ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 D. Lgs. n. 196/2003 si rende noto quanto segue: I Suoi dati saranno trattati nel pieno rispetto delle disposizioni vigenti soltanto dagli autorizzati, esclusivamente per dare corso all’invio della newsletter e informarla sulle novità editoriali del settimanale. Il conferimento dei dati ha natura obbligatoria e autorizza al trattamento in relazione alla sola finalità sopra esposta. Il rifiuto di fornire tali dati comporterà l’impossibilità di inoltrarle via e-mail le informazioni relative alle notizie riportate da: Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. I Suoi dati non saranno comunicati a terzi, né diffusi. Lei potrà rivolgersi in qualunque momento al Servizio newsletter attraverso l’indirizzo Blog@trucioli.it per esercitare i diritti previsti dall’art. 7 del D.lgs 196/03. I dati sono trattati elettronicamente, in modo da garantirne la sicurezza e la riservatezza, e sono conservati presso il’archivio di trucioli.it Nel rispetto del art. 7 della legge di cui sopra ti informiamo che puoi modificare o rimuovere completamente i tuoi dati scrivendo a blog@trucioli.it.

    Chiudi