Numero visualizzazioni articolo: 619

Appuntamenti e notizie: Alassio, Cairo Montenotte, Loano, Mondovicino, Ormea, Savona ecco il’ Premio Renato Alluto 2017 ‘ all’atleta paralimpico Matteo Orsi

Appuntamenti e notizie utili da Alassio, Cairo Montenotte, Loano, Mondovicino, Ormea e Savona dove il 12 maggio nella Sala Rossa di Palazzo Sisto sarà consegnato il ‘Premio Renato Alluto 2017‘ all’atleta paralimpico Matteo Orsi..

ALASSIO PARKo san ROCKco – CHIUSO IL CAST ARTISTICO DEL GRANDE APPUNTAMENTO ESTIVO

Sarà il grande chitarrista Andrea Braido www.andreabraido.it il terzo ospite che il 7 luglio 2017 sbarcherà ad Alassio, a soli sei giorni dal mega concerto di “VASCO ROSSI MODENA PARK”, che completerà il terzetto di ospiti della band del “Blasco” nazionale al RIVIERA MUSIC FESTIVAL per l’appuntamento ALASSIO PARKo san ROCKco che si terrà all’Auditorium Simonetti all’interno della splendida cornice di Parco San Rocco. Andrea Braido andrà a completare un palco già ricchissimo di ospiti il 7 luglio ad Alassio. Infatti, con lui, ci saranno, oltre alla Tribute Band la Combricola del Blasco, Alberto Rocchetti (da sempre tastierista di Vasco) e Andrea Innesto, detto Cucchia, sax, fiati e cori con Vasco fin dai tempi della Steve Rogers Band!

Il chitarrista, noto per aver partecipato a numerose tournée come quelle con Nicolette Larson, Pierangelo Bertoli, Patty Pravo, Francesco Baccini, Vasco Rossi, Zucchero, Raf, Gatto Panceri, Eros Ramazzotti, Mina, Bruno Lauzi, Franz di Cioccio, Riccardo Fogli, Adriano Celentano, Ligabue, Antonella Ruggero, Paola Turci, Enzo Iannacci, Angelo Branduardi, Laura Pausini, Frank Gambale, TM Stevens, Carl Palmer, Marcus Miller e molti altri, sarà il 1 Luglio sul palco del MODENA PARK che ripercorre i 40 anni di carriera di Vasco Rossi in quanto chitarrista ufficiale del fortunatissimi tour FRONTE DEL PALCO del 1990 e GLI SPARI SOPRA del 1993.

Per visionare una delle sue migliori performance con Vasco Rossi ecco il link: https://www.youtube.com/watch?v=6xDlrFBg8eo. Insomma anche Alassio avrà il suo Park di tutto rispetto con tre protagonisti assoluti della musica di Vasco e con la miglior Tribute Band a livello nazionale del cantante bolognese. I biglietti per la data del 7 luglio 2017 sono già in vendita su TicketOne, Ciao Ticket e nelle due rivendite ufficiali del Riviera Music Festival, Casa del Disco Alassio e Lollipop Loano.

Riviera Music Festival Alassio 2017 è organizzato da “DallaParteDellaMusica” Srl con il patrocinio ed il contributo del Comune di Alassio in collaborazione con Marina di Alassio Spa e Ge.S.Co ed il supporto di C.N.A.M. Alassio, Consorzio Alassio un mare di shopping, Associazione Bagni Marini, Associazione Albergatori, Consorzio Macramè, Associazione Vivalassio New Generation 2012. Grazie a Estrella Damm, Manfredi Azienda Vinicola, Gruppo Dac, Rivierauto Galvagno Spa, Ottica Ottobelli, Sommariva Tradizione Agricola, Asta del Mobile, North Sails Store Alassio, Agenzia Fondocasa Alassio, Eleganza Alassio Abbigliamento, Ristorante Sol Ponente Alassio, Peirano Bevande, Pasticceria Impero Alassio, Pico Rico Laigueglia.

ALASSIO, I CAMPIONI DELLO SPORT IN ARRIVO PER LE “MINI OLIMPIADI”- Giovedì 4 e venerdì 5 maggio, nelle scuole e nelle strutture sportive alassine.

Maurizio Ganz, Daniela Masseroni, Mara Santangelo, Valerio Bianchini, Rachele Sangiuliano, Claudio Chiappucci

I grandi dello sport in arrivo nella Città del Muretto per le “Mini Olimpiadi”, iniziativa organizzata e promossa dalla Polizia Municipale e dall’ufficio Politiche Educative e Sport del Comune di Alassio, in collaborazione con Ge.Sco., Agenzia Eccoci, Bosch e Randstad, nell’ambito del progetto “Allenarsi per il Futuro”. Giovedì 4 e venerdì 5 maggio, a far visita alle scuole e alle strutture sportive del territorio sono attesi personaggi sportivi del calibro di Valerio Bianchini (basket), Claudio Chiappucci (ciclismo), Maurizio Ganz (calcio), Mara Santangelo (tennis), Daniela Masseroni (ginnastica ritmica), Rachele Sangiuliano (volley).

“Stelle di ciascuna disciplina, nell’anno in cui Alassio è Comune Europeo dello Sport, per incontrare gli alunni delle scuole e i giovani atleti del territorio, con appuntamenti nelle scuole al mattino e, al pomeriggio, aperti a tutti. Un’iniziativa lodevole che segue e conferma l’impegno di ‘Sulla strada giusta’ al fine di insegnare corretti stili di vita e sensibilizzare su tematiche essenziali come il rispetto delle regole e delle norme, tanto in campo quanto fuori. Una grande opportunità di avvicinare i giovani ai grandi campioni dello sport” commentano Monica Zioni, Vice Sindaco di Alassio con delega alle Politiche Educative e Simone Rossi, Assessore allo Sport e al Turismo.

Il programma delle Mini Olimpiadi prevede: giovedì 4 maggio, nell’Istituto Comprensivo Statale, dalle 8.30 alle 12.00 gli incontri con gli alunni; dalle 12.00 alle 12.45 “Vigilopoli”, educazione stradale con biciclette a cura della Polizia Municipale di Alassio, attività con gli EducAllenatori di “Allenarsi per il futuro”; nelle strutture sportive di Alassio, dalle 15.00 alle 17.30, “Mini Olimpiadi @ Alassio” con Maurizio Ganz nello Stadio Comunale; dalle 16.30 alle 19.00, Daniela Masseroni al Palazzetto dello Sport e Mara Santangelo all’Hanbury Tennis Club.

Venerdì 5 maggio, all’Istituto Salesiano don Bosco: dalle 8.30 alle 11.30, incontri con gli alunni; dalle 11.30 alle 12.30, “Vigilopoli”, educazione stradale con biciclette a cura della Polizia Municipale di Alassio, attività con gli EducAllenatori di “Allenarsi per il futuro”. Nelle strutture sportive di Alassio: dalle 16.30 alle 19.00, Mini Olimpiadi @ Alassio, Valerio Bianchini e Rachele Sangiuliano al Palazzetto dello Sport, Claudio Chiappucci in Piazza Partigiani.

Inoltre, durante le Mini Olimpiadi, venerdì 5 alle 13 si terrà l’incontro per la sottoscrizione del protocollo d’intesa tra Bosch e l’Amministrazione Comunale di Alassio finalizzata all’ingresso di “Alassio Città Europea dello Sport” nel progetto Allenarsi per il Futuro per promuovere e a creare le condizioni utili affinché per i giovani aumentino le possibilità di occupazione.

LA FENARINA ATTIVISSIMA – Domenica 30 aprile è stata “la prima volta” delle domeniche dei “Mercatini”.

COMUNICATO STAMPA – Nonostante qualche difficoltà comune ai principianti, la giornata è andata bene. Per iniziare si è scelto di utilizzare solo lo spazio dei campi da bocce del Circolo della Fenarina, dove erano sistemate sia le bancarelle degli artigiani, che quelle agroalimentari. Il parere richiesto preventivamente a lavoratori e abitanti della zona era positivo: tutti d’accordo di procedere con questa iniziativa, ingrandendola sempre di più.

Hanno partecipato anche i ragazzi dell’Istituto Comprensivo di Alassio che, oltre a proporre l’acquisto di libri usati, come contributo al rinnovamento della Biblioteca scolastica, hanno esposto e messo in vendita a scopo benefico i lavori realizzati per il Progetto “Made in Italy”, che ha recentemente ricevuto un prestigioso riconoscimento: il Premio Nazionale “Italia Decide”, ricevuto la settimana scorsa, a Montecitorio dal Ministro della Pubblica Istruzione.

Per concludere, “dulcis in fundo”, tocco finale della manifestazione, ovviamente apprezzatissimo, le frittelle di mele preparate dalla neo Presidentessa del Circolo, Graziella Ferraresi, e dai suoi collaboratori. Si desidera ricordare, con un pizzico di orgoglio, che le frittelle di mele si fanno alla Fenarina dall’anno 1973!!

Le forze unite dell’Associazione U Massatoiu (dove è nata questa idea) e del nuovo Direttivo del Circolo La Fenarina, con la collaborazione dell’Amministrazione di Alassio, continueranno a lavorare insieme a questo e ad altri Progetti, cercando di migliorare sempre più la loro organizzazione e promozione, con lo scopo di ravvivare e dare un contributo allo sviluppo economico e sociale del Quartiere e di offrire ad Alassio, ai suoi cittadini ed ai suoi visitatori, in particolare nelle stagioni primaverile e autunnale, nuove occasioni per incrementare l’offerta turistica, linfa della città. Ringraziamo di cuore l’Amministrazione, in particolare i responsabili dell’Ufficio Commercio e l’Assessorato Politiche Scolastiche per la collaborazione e siamo grati a tutti coloro che ci hanno generosamente aiutato e sostenuto con entusiasmo e disponibilità.

ALASSIO INSIEME SULLA IULIA AUGUSTA SABATO 6 MAGGIO CON ITALIA NOSTRA

Tra il 1794 ed il 1800 il territorio Savonese fu testimone diretto della storia d’Europa. Fu teatro di dieci sanguinose battaglie campali ed una, non ultima, navale, combattute tra i francesi della Rivoluzione ed i difensori dell’ancien régime, ovvero gli stati europei della prima e seconda coalizione.

Castello Cosseria 2

Castello di Cosseria

La fase più importante di quegli eventi fu tra il 10 ed il 15 aprile 1796 (battaglie di Montenotte, Cosseria e Dego) poiché mutò il corso della storia d’Europa e poiché il primo attore fu un giovane generale corso, di cognome Buonaparte, che avrebbe fatto, poi, molto parlare di sé.

Castello Cosseria

Veduta dall’alto del Castello di Cosseria

La relazione si pone lo scopo di analizzare queste tre battaglie dal punto di vista strettamente militare sfruttando anche il metodo del field survey ovvero la ricognizione precisa del campo di battaglia, scopo perseguito sia attraverso le testimonianze letterarie convenzionali sia attraverso inaspettati testimoni “sepolti dal tempo” che raccontano anche aspetti della vita quotidiana dei combattenti. Grazie alla tecnologia, saranno i tre campi di battaglia a parlare di quegli eventi osservati da una visione del tutto particolare, l’occhio di un drone.

Monte Negino

Monte Negino

La conferenza-seminario di Luca Pistone, intitolata Le battaglie napoleoniche in valle Bormida, è nell’ambito del progetto Ab origine 2017, organizzato dall’Istituto Secondario Superiore di Cairo Montenotte in collaborazione con la Società Savonese di Storia Patria e l’Istituto Internazionale Studi Liguri – Sezione Valbormida e con il patrocinio della Città di Cairo Montenotte. L’incontro si terrà venerdì 12 maggio 2017, con inizio alle ore 14.30 nell’Aula Multimediale dell’Istituto Secondario Superiore di Cairo Montenotte, in Via Allende 2. L’iniziativa è aperta a tutti.

Il corso può essere validamente ricompreso quale attività di formazione per il personale docente ai sensi della legge n. 107/2015 secondo i criteri stabiliti dal PTOF delle singole Istituzioni Scolastiche.

LOANO AL CHIOSTRO SANT’AGOSTINO INCONTRO MULKTICULTURALE E FESTA

A MONDOVICINO OUTLET VILLAGE LA MDV COCCO EDITION 2017 . Sabato 6 maggio l’outlet si trasformerà in una palestra di arrampicata.

A Mondovicino Outlet Village arriva l’ MDV Cocco Edition 2017, la gara che trasformerà l’outlet in una grande palestra di arrampicata, con un’edizione speciale in memoria di Massimo Coccalotto detto “Cocco”, anima storica della tradizionale gara di arrampicata di Mondovì. Sabato 6 maggio a partire dalle ore 10 l’outlet sarà teatro di grandi sfide e nelle sue vie verranno allestite pareti con percorsi di varia difficoltà.

Potranno cimentarsi nell’impresa atleti (categoria top) e amatori. Gli itinerari boulder – disciplina di arrampicata libera, senza corda, con materassi di protezione alla base delle pareti – saranno una trentina, con differenti livelli di difficoltà: si va dal percorso bianco a quello rosso, passando nell’ordine dal verde, blu e giallo. Le due pareti più grandi si troveranno nella piazza della Fontana a Raso e saranno di 7,5 metri e di 9 metri di base, entrambe per 4 metri di altezza. Una terza struttura a forma di torre di 2,5m di base per 4 di altezza sarà posizionata davanti alla boutique Fratelli Rosetti, e una quarta parete di7,5m di base per 4 di altezza verrà allestita vicino a Massimo Rebecchi.

Dalle ore 10 alle 16 si terranno le fasi eliminatorie, durante le quali i partecipanti proveranno i vari percorsi. Chi sarà riuscito a completarne il numero maggiore potrà prendere parte alle finali che inizieranno alle ore 18.30 e termineranno alle 20. Per i primi classificati Categoria Top maschile e femminile il premio è di 750 euro, 500 per i secondi e 250 per i terzi. Per quanto concerne la Categoria Amatori, i premi saranno rispettivamente di 300 euro per i primi classificati maschile e femminile, 200 per i secondi e 100 per i terzi. Sono previsti anche premi tecnici ad estrazione.

Potranno provare l’esperienza di un’arrampicata anche i bambini a partire dai 4 anni. Una parete posizionata davanti a Luxury Box, alta 6 metri con due itinerari di salita sarà interamente dedicata a loro. Questa postazione permetterà di scalare in tutta sicurezza con la corda e l’assistenza di personale qualificato (guide alpine, istruttori del CAI). I bambini potranno usufruire di corde e imbragature messe a disposizione dal comitato organizzatore.

Per iscriversi alla competizione si può contattare il comitato organizzatore all’indirizzo infomdv2017@gmail.com o contattare i seguenti numeri: 3387650661 (A. Motta), 3408323425 (Fiorella), 3395892822 (A. Prette). Le iscrizioni saranno aperte fino alle ore 14 del 6 maggio.

A ORMEA ED ALTA VAL TANARO, MAGGIO IL MESE DEI ‘MENU’ DELLE ERBE’

Dopo il mese della Cucina in Quota sono in arrivo sulle Alpi Liguri i “Menu delle Erbe”: a maggio (dal 5 al 25) l’Alta Val Tanaro è un’esplosione di fiori ed erbe di ogni tipo; molte di esse vengono quotidianamente utilizzate in cucina per produrre piatti tipici ed unici , dal cin di erbette selvatiche (ripieno usato sia per i tortelli che per i ravioli), alle frittatine di erbe montane, dai tagliolini alle ortiche alle insalate di tarassaco e primule.

I menu, disponibili tutti i weekend di maggio nei numerosi ristoranti della zona, propongono i prodotti della tradizione e della cultura della Val Tanaro e di tutto il territorio delle Alpi Liguri , in collaborazione con Slow Food e Consorzio Prodotti Tipici Valle Tanaro, per un mese dedicato ai sapori tra terra e mare.

ORMEA CONVEGNO SU SORELLA ACQUA - Sabato 6 maggio, Ormea ospiterà il convegno “Sorella acqua?”, provocatoriamente con il punto interrogativo: quest’anno, l’ormai consueto appuntamento del maggio ormeese, sarà fortemente condizionato dall’evento alluvionale di novembre che ha inflitto numerose ferite al territorio dell’Alta Valle Tanaro. L’argomento alluvione sarà affrontato dal punto di vista meteorologico e geologico per comprendere le dinamiche che l’hanno innescata, i possibili raffronti con il precedente episodio del 1994 e cosa ci riserverà il futuro, consapevoli che i cambiamenti climatici in atto renderanno sempre più frequenti questi fenomeni. Sarà inoltre spiegato come la macchina della protezione civile abbia risposto a questa calamità e come una corretta gestione dell’area ripariale, soprattutto dal punto di vista selvi-colturale, sia uno dei tasselli importanti per mitigare i danni di questi eventi.

SAVONA  TUTTI GLI EVENTI ED APPUNTAMENTI DI MAGGIO ALLA LIBRERIA UBICK…..LEGGI….

SAVONA, SABATO 6 MAGGIO,  CONVEGNO “IO DONNA” A CURA DI AISM

Comunicato stampa – ‘‘Io Donna” è l’evento informativo dedicato alle donne con sclerosi multipla che si svolgerà sabato 6 maggio, dalle ore 9:30 presso il Campus Universitario in Via Armando Magliotto 2, a Savona. La sclerosi multipla colpisce soprattutto le donne e le fasce d’età più giovani. Come incide questa malattia sull’identità e come cambia la vita delle donne con sclerosi multipla? Da questi interrogativi nasce il convegno “Io Donna”, promosso dal Coordinamento Ligure dell’Associazione Italiana Sclerosi Multipla.

Si terrà sabato 6 maggio, alle ore 9.30 presso il Campus Universitario di Savona (Aula B1 c/o uffici SPES S.c.p.A. Palazzina Branca – piano terreno – Via A. Magliotto, 2 – 2/2A – SAVONA) Un incontro che non vuole essere un semplice convegno, ma un momento di informazione, confronto e scambio anche emotivo tra donne sugli aspetti legati alla malattia. All’incontro, dunque, partecipano esclusivamente donne e ragazze. Interviene la psicologa Roberta Litta – Servizio di Riabilitazione AISM, che affronterà il tema dal titolo “Specchio specchio delle mie brame- il riflesso della sclerosi multipla sulla nostra vita“ ossia gli aspetti legati all’immagine di sè. A seguire la dietista Antonella Sanna rimarcherà l’importanza di una alimentazione sana e bilanciata che aiuti a gestire anche altri aspetti collaterali della patologia. Nel pomeriggio sono invece previsti momenti di confronto su tematiche e problemi comuni.

L’Aism offre informazioni, supporto all’autonomia e servizi di trasporto, attività sociali, ricreative e culturali volte a favorire l’inclusione sociale. Il programma completo prevede: 9:30 accoglienza e registrazione dei partecipanti; 10.00 apertura dell’incontro e saluti del Sindaco di Savona Ilaria Caprioglio; 10.15 “Specchio specchio delle mie brame – il riflesso della sclerosi multipla sulla nostra vita”. Roberta Litta – psicologa Servizio di Riabilitazione AISM; 11.00 Testimonianza a tema da persona con sclerosi multipla; 11.15 “La Salute ‘mela’ mangio- l’importanza di una alimentazione sana e bilanciata” Antonella Sanna – dietista; 12.30 pranzo; 14.00 gruppi di confronto; 16.00 conclusioni e saluti. Per iscrizioni, informazioni, e richieste per eventuali trasporti all’evento: Aism Savona tel. 019.809495, e-mail: aismsavona@aism.it

SAVONA  SALONE DI STORIA PATRIA-  Comunicato stampa -  La storia di una prestigiosa biblioteca antica e il ritrovamento di numerosi suoi libri dispersi saranno il tema di una conversazione con Romilda Saggini intitolata: “La biblioteca del convento di San Giacomo di Savona” che si terrà nel Salone di Storia Patria, venerdì 5 maggio 2017, con inizio alle ore 17.30. Alcuni appunti e immagini sono disponibili al collegamento: http://www.storiapatriasavona.it/notizie/progetto-toponomastica-storica/san-giacomo-vecchi-e-nuovi-libri-riapparsi-r-saggini-5-maggio-savona/ Ricordiamo a Soci ed Amici la nutrita serie di iniziative in programma nel prossimo mese di maggio, evidenziate nella sezione “Calendario Eventi” del nostro sito.

SAVONA ESPOSIZIONE COLLETTIVA DI CERAMICA, PITTURA, SCULTURA E DIGILART

SAVONA AURELIA BIS, INCONTRO TRA ASSESSORE SANTI, ANAS E DITTA INCARICATA

COMUNICATO STAMPA - L’Assessore Santi: “Massima attenzione e collaborazione con i cittadini”. una collaborazione tra cittadini, ANAS, ditta incaricata e Amministrazione Comunale di Savona per monitorare il prosieguo dei lavori dell’Aurelia Bis e l’impatto sul territorio, al fine di ridurre al minimo le problematiche e i disagi sulla comunità. È quanto emerso dall’incontro tenutosi questa mattina nel Palazzo Civico di Savona, alla presenza dell’Assessore ai Lavori Pubblici Pietro Santi, del dirigente del settore ing. Marco Delfino e di rappresentanti ANAS e della ditta incaricata dei lavori per l’Aurelia Bis, oltre a una delegazione di cittadini. “Siamo voluti venire incontro alle richieste dei cittadini, fornendo loro un contatto diretto sia con ANAS che con l’impresa, cosa mai accaduta in precedenza”, spiega l’Assessore Santi. “Come già dichiarato in più di un’occasione, le opere pubbliche sono importanti, così come lo è garantire il minor disagio possibile ai cittadini e agli utenti. Così, è emersa la proposta di effettuare verifiche e sopralluoghi nei vari edifici adiacenti al cantiere per monitorare eventuali lesioni alle strutture, in collaborazione con i tecnici”.

“La società ha presentato la documentazione relativa ai lavori e alla propagazione del rumore tramite matrice solida”, prosegue Santi. “I nostri uffici, insieme ad ARPAL, effettueranno tutte le procedure del caso per individuare e definire eventuali criticità. Fino alla metà di maggio sono previsti lavori di preparazione, che saranno seguiti da una sospensione per completare lo spostamento nella nuova area di cantiere. A fine giugno, invece, è previsto l’avvio dei lavori con TPM, la cosiddetta ‘talpa’, che dovrebbero andare spediti con l’auspicio che possano essere completati entro la fine dell’anno”. “In base agli studi effettuati, il disturbo arrecato dovrebbe risultare minore. Sarà nostro impegno continuare a tenere alta l’attenzione, ascoltando i cittadini”, conclude Pietro Santi, Assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Savona.

SAVONA, RICCO PROGRAMMA DI INIZIATIVE CULTURALI A CURA DEL FAI GIOVANI

Comunicato stampa – Giovedì 4 e venerdì 5 maggio, la proiezione di un film, una conferenza e una visita guidata. Ricco programma di iniziative per la delegazione di Savona del FAI Giovani, associazione composta da giovani volontari di età compresa tra i 18 e i 35 anni, che con dedizione e passione mettono a disposizione il loro tempo, formazione e professionalità per realizzare eventi e progetti che diventino occasione di sensibilizzazione alla cultura e all’ambiente del nostro territorio. In collaborazione con l’Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Savona, il FAI Giovani savonese organizza, per giovedì 4 maggio alle 15.00 e alle 21.00 nel Nuovofilmstudio di Piazza Rebagliati presso le Officine Solimano la proiezione del film “Io, Claude Monet” (I, Claude Monet di Phil Grabsky, Gran Bretagna 2016, 90′). La proiezione sarà preceduta dauna breve presentazione dell’opera di Monet a cura dei volontari del FAI Giovani.

“Ringraziamo la delegazione savonese del FAI Giovani per la sua attività”, commenta Barbara Marozzi, Assessore alle Politiche Giovanili del Comune di Savona. “Abbiamo accolto con entusiasmo tutte le loro proposte e ci siamo messi a disposizione per poter promuovere insieme queste iniziative di grande interesse culturale, per le quali ci auguriamo la massima partecipazione da parte del pubblico e, in particolare, dei giovani della nostra Città”. Il programma prosegue venerdì 5 maggio alle 14.30, nella Sala Rossa del Comune quando, in collaborazione con l’Ordine degli Architetti PPC della provincia di Savona, si terrà la conferenza aperta al pubblico “Paros e il santuario di Apollo a Despotiko – La ricostruzione del tempio e dell’Hestiatorion”. Lo stesso giorno, alle 18.30, visita guidata – aperta al pubblico, a contributo libero – al Museo Archeologico del Priamar in corso Mazzini 1, alla presenza di Yannos Kourayos, direttore del Museo Archeologico di Paros e Sovrintendente delle Cicladi.

“L’idea della collaborazione tra istituzioni, FAI e ordini professionali per la realizzazione di questo programma di incontri nasce in particolare dall’esperienza personale di un volontario del FAI Giovani di Savona, che ogni anno partecipa insieme ad altri studenti delle università liguri agli scavi sull’isola di Paros. La presenza del Sovrintendente delle Cicladi sarà l’occasione per conoscere e apprezzare il Museo Archeologico come fulcro intorno al quale avviare un percorso di conoscenza, fruizione e valorizzazione del complesso monumentale del Priamar”, commenta Michele Buzzi, capo delegazione FAI di Savona. “L’occasione può contribuire a valorizzare l’esperienza degli studenti che hanno partecipato alle varie campagne di scavo collaborando con professionisti provenienti da Germania, Austria e Grecia, marmorai, curatori di vari musei archeologici, fotografi, reporter e importanti finanziatori e personaggi famosi”, dichiarano Giacomo Airaldi, Presidente dell’Ordine degli Architetti della Provincia di Savona e Francesco Campidonico, Consigliere referente Commissione Cultura dell’Ordine degli Architetti. “L’archeologia, l’ingegneria, l’architettura e tutte le altre discipline scientifiche convergono straordinariamente nello studio dell’antico e devono saper dialogare fruttuosamente per conservare ciò che emerge e affrontare le sfide della sua conservazione”.

SAVONA, PRESENTATO DRINKEAT 2017 – Il Salone del Vino e dei 5 sensi torna al Priamar di Savona dal 5 al 7 Maggio

Dal 5 al 7 Maggio DrinkEat, il Salone del Vino, della Birra Artigianale e della Gastronomia d’eccellenza , porta nuovamente nella splendida cornice a picco sul mare del Castello del Priamar di Savona le migliori eccellenze del food & beverage italiane e straniere, stuzzicando i palati più esperti e iniziando i profani all’arte dell’assaporare. Tre giorni a ingresso libero in compagnia di 50 produttori di vini pregiati da tutta Italia e dall’estero, 7 birrifici artigianali, street food, specialità ed eccellenze enogastronomiche di grande tradizione italiana, dj set, concerti e molte iniziative nate dalle numerose collaborazioni. In questo percorso nel gusto, infatti, i visitatori verranno accompagnati dai sommelier di ViniBuoni d’Italia, autori della celebre Guida, unica nel panorama italiano e internazionale perché è la sola dedicata ai vini da vitigni autoctoni; da Jacopo Fanciulli di JF Wine & Food Communication, professionista del vino giunto agli ultimi step del celebre percorso mondiale Master Of Wine e fondatore di un’Academy d’eccellenza; dagli esperti di Onav, Organizzazione Nazionale Assaggiatori Vini, tra le più antiche ed ispirate associazioni di degustatori; dai produttori di Coldiretti, garanzia di assoluta e  genuina qualità. “Siamo orgogliosi di poter ospitare, nella suggestiva location della Fortezza del Priamar, un’iniziativa che valorizza l’eccellenza e i prodotti di qualità. Ringraziamo gli organizzatori per aver voluto dare vita a questa manifestazione. Il turismo enogastronomico è senza dubbio uno dei settori con il maggiore potenziale della nostra Città, sul quale l’Amministrazione Comunale intende puntare, ora e negli anni a venire, per promuovere il territorio in Italia e all’estero e attirare un sempre crescente numero di visitatori a Savona”, commenta Ilaria Caprioglio, Sindaco di Savona.

Presenti sommelier professionisti, a disposizione di piccoli gruppi per un vera esperienza di cultura enologica attraverso le cantine, come Wine Teller: un viaggio di vino e nel vino con chi lo produce e lo vive ogni giorno. Il vino vissuto anche come arte da Rossella Bisazza che, utilizzandolo come pigmento, realizza splendidi dipinti estemporanei e da Anima del Bosco che, incidendo il vetro, da’ nuova forma a ciò che lo contiene. L’appuntamento è fissato alle 17 di Venerdì 5 Maggio, quando il Castello del Priamar, sulle note di Dj Jack, apre le porte all’inaugurazione del Salone. Nella stessa serata sono protagoniste 30 etichette di bollicine italiane, metodo classico e charmant, a cura della Guida ViniBuoni d’Italia in abbinamento a ostriche e coquillage del celebre consorzio Huître Marennes Oléron grazie a Oyster Cafè.

Sabato 6 Maggio il Priamar si anima con la musica dei Pulin and the Little Mice e si colora di rosso rubino grazie alla combinazione tra vino e salumi d’eccellenza del  Salumificio Gamba. Infine, Domenica 7 Maggio, una sfida per i palati più curiosi: un Blind Tasting, una degustazione alla cieca di 6 vini guidata da Jacopo Fanciulli per scoprire tutti i sensi coinvolti in questa complessa arte. Tre giorni per godere e sfidare tutti e 5 i sensi. Tre giorni da non perdere per conoscere i più straordinari vini italiani e stranieri, le eccellenze gastronomiche internazionali, le birre artigianali più originali, gustare sapori, acquistare prodotti garantiti e genuini, imparare divertendosi.

DA SAVONA -

 SAVONA –   Il 12 maggio 2017, ore 16, presso la Sala Rossa del Comune di Savona,  organizzatori: Associazione “Aiolfi”, Savona col patrocinio del Comune di Savona e l’inserimento speciale nel “Maggio dei Libri” promossa dal Centro per il libro e la lettura del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca,con la partecipazione di partner istituzionali (Presidenza del Consiglio dei Ministri, Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome, Associazione Nazionale Comuni Italiani) e con il patrocinio della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO.

Matteo Orsi paralimpico .

Direttore responsabile di Pigmenti Cultura: Silvio Riolfo Marengo. Redazione: Mario Accatino, Silvia Bottaro, Giuseppe Milazzo, Sonia Pedalino. Copia omaggio e ingresso libero. Il direttore della rivista ‘Pigmenti Cultura’ Silvio Riolfo Marengo e il presidente dell’Associazione culturale di volontariato ‘Renzo Aiolfi’ no profit Savona Silvia Bottaro presentano il n. 7 della rivista ‘Pigmenti Cultura’ presso la Sala Rossa del Comune di Savona (12 maggio 2017, ore 16) che, tra gli altri, contiene i saggi di: Silvio Riolfo Marengo dedicati al primo presidente della Repubblica Italiana Luigi Einuadi e i suoi studi in Savona e alla figura di Edith Bruck. La ex direttrice del Museo di Crotone Marta Mori ci parla del diadema di Hera Lacinia. Josè Maria Palencia Cerezo, direttore del Museo delle Belle Arti di Cordoba, è presente con un saggio dedicato alla ‘Celebrazione del IV Centenario del pittore Antonio del Castillo a Cordoba’. Davide Gnola, direttore del Museo della Marineria di Cesenatico, ci parla del ‘Il Museo della Marineria di Cesenatico’. Inoltre Silvia Bottaro ha scritto una breve storia della Certosa di Loreto a Savona e dell’attività del “Nido di Rondini” colà inserito, mentre Milena Anfosso ha tracciato un’ipotesi di restauro da farsi nella chiesa di San Giacomo a Savona.

In tale occasione si consegnerà , anche, il ‘Premio Renato Alluto 2017‘ all’atleta paralimpico Matteo Orsi.

 

 

 

 

Condividi!
    Print Friendly and PDF

    collabora

    collabora

    Segnalazioni e consigli

    Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Oggetto

    Il tuo messaggio

    Archivio Articoli

    Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su “accetta Più info

    Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. Ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 D. Lgs. n. 196/2003 si rende noto quanto segue: I Suoi dati saranno trattati nel pieno rispetto delle disposizioni vigenti soltanto dagli autorizzati, esclusivamente per dare corso all’invio della newsletter e informarla sulle novità editoriali del settimanale. Il conferimento dei dati ha natura obbligatoria e autorizza al trattamento in relazione alla sola finalità sopra esposta. Il rifiuto di fornire tali dati comporterà l’impossibilità di inoltrarle via e-mail le informazioni relative alle notizie riportate da: Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. I Suoi dati non saranno comunicati a terzi, né diffusi. Lei potrà rivolgersi in qualunque momento al Servizio newsletter attraverso l’indirizzo Blog@trucioli.it per esercitare i diritti previsti dall’art. 7 del D.lgs 196/03. I dati sono trattati elettronicamente, in modo da garantirne la sicurezza e la riservatezza, e sono conservati presso il’archivio di trucioli.it Nel rispetto del art. 7 della legge di cui sopra ti informiamo che puoi modificare o rimuovere completamente i tuoi dati scrivendo a blog@trucioli.it.

    Chiudi