Numero visualizzazioni articolo: 890

Noli pronti, si parte

Siamo in dirittura d’arrivo: mancano due settimane per ricordare degnamente quella fatidica data di cento anni fa: alle ore 12.35 di giovedì 4 maggio 1917 davanti alla nostra spiaggia affondava il transatlantico inglese Transylvania colpito da due siluri.

I pescatori Nolesi che nel 1917 salvarono i naufraghi della Transylvania

Da Noli inizieranno così tutte le manifestazioni che vedranno coinvolti i Comuni di Savona, Bergeggi e Spotorno; queste si protrarranno sino a domenica 7 maggio tardo pomeriggio per concludersi con il concerto della banda della Marina Militare Italiana in Piazza Chiappella.

Se con serietà e serenità oggi si cerca di fare mente locale, si capirà cosa e come semplici, umili pescatori, siano riusciti a trasmettere alle future generazioni il significato di AMORE verso il PROSSIMO mettendo a rischio la propria vita, mentre mogli e figli dalla spiaggia seguivano l’evolversi di quella tragedia che si stava compiendo. Ecco uno dei motivi della medaglia d’oro concessa da Re Giorgio V d’Inghilterra alla Città di Noli per mezzo del suo Sindaco e quella d’argento ai valorosi pescatori.

Scorrendo attentamente l’elenco dei personaggi imbarcati su quattro gozzi (Trucioli No 118 del 23/3/17 vedi), a quei tempi costruiti in legno ma appesantiti dalla pece e catrame (non pittura), ho potuto constatare che addirittura su uno di questi si trovavano ben quattro componenti della stessa famiglia CAVIGLIA: “I BARATTIERI”; due fratelli e due figli di uno di questi.

Non si trattava di una normale “vogata in mare” sotto costa, la solita routine per andare a pescare all’isola di Bergeggi o nelle acque di Capo Noli; quella intrapresa dai 28 volontari aveva un solo problema: affrontare la schiuma bianca della “grecalata”.

Il “pescatore” sa che, con una piccola imbarcazione, al largo è più facile affrontare onde anche di notevoli dimensioni piuttosto che gli assillanti violenti spruzzi che sferzano il viso di chi è ai remi….mentre la barca si appesantisce di acqua salata….da alleggerire di volta in volta.

Si tratta di dover gestire un serio pericolo ed accettare, tra l’altro, di essere costantemente inzuppati d’acqua: è quello che hanno dimostrato di saper sopportare quei nostri eroici concittadini.

LORO sono le nostre, le mie RADICI di cui non possiamo che esserne fieri.

Manifesti pubblicitari degli eventi programmati su Savona, Bergeggi Spotorno e Noli saranno a breve affissi; interessante, da non sottovalutare e quindi da non perdere, sarà il Convegno del giorno 5 maggio nella Sala della Sibilla (Complesso Monumentale del Priamar), dove, alla fine degli interventi in programma, ci sarà la premiazione del concorso sugli elaborati delle nostre scuole.

Per coloro che sono interessati, la tipografia Sabatelli comunica che anche a Noli è in edicola la terza edizione (aggiornata) del libro di Renzo Aiolfi “L’affondamento del Transylvania”.

Lutti cittadini - Valeria Savaresi di 78 anni ha lasciato il marito, il figlio ed i tanti amici. “…Da regina ha oggi raggiunto il cielo”: questa la “definizione” del Parroco nell’omelia.

Carlo Gambetta

 

Condividi!
    Print Friendly and PDF

    collabora

    collabora

    Segnalazioni e consigli

    Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Oggetto

    Il tuo messaggio

    Archivio Articoli

    Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su “accetta Più info

    Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. Ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 D. Lgs. n. 196/2003 si rende noto quanto segue: I Suoi dati saranno trattati nel pieno rispetto delle disposizioni vigenti soltanto dagli autorizzati, esclusivamente per dare corso all’invio della newsletter e informarla sulle novità editoriali del settimanale. Il conferimento dei dati ha natura obbligatoria e autorizza al trattamento in relazione alla sola finalità sopra esposta. Il rifiuto di fornire tali dati comporterà l’impossibilità di inoltrarle via e-mail le informazioni relative alle notizie riportate da: Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. I Suoi dati non saranno comunicati a terzi, né diffusi. Lei potrà rivolgersi in qualunque momento al Servizio newsletter attraverso l’indirizzo Blog@trucioli.it per esercitare i diritti previsti dall’art. 7 del D.lgs 196/03. I dati sono trattati elettronicamente, in modo da garantirne la sicurezza e la riservatezza, e sono conservati presso il’archivio di trucioli.it Nel rispetto del art. 7 della legge di cui sopra ti informiamo che puoi modificare o rimuovere completamente i tuoi dati scrivendo a blog@trucioli.it.

    Chiudi