Numero visualizzazioni articolo: 518

Noli il popolo sono io!
Un tandem maschile al comando

“Un tandem al comando; la loro maglia è quella del gruppo ‘rivivi noli’; i loro nomi sono Giuseppe Niccoli e Alessandro Fiorito “ E il popolo cosa dice ?

Sono il popolo, la moltitudine, la massa

Non sai che tutte le grandi opere del mondo sono state fatte da me?

Io sono l’operaio, l’inventore, colui che produce il cibo e i vestiti.

Sono il testimone muto della storia. I Napoleoni sono nati da me, e i Lincolns. Essi sono morti. E allora io ho prodotto altri Napoleoni e altri Lincolns.

Sono il seme della terra. Sono una prateria che si è alzata in piedi per essere arata più a fondo……..

Carl Sandburg [A]

Da “ la stampa” del 3 aprile 2017 – articolo di VALERIA PRETARI

NOLI – “Sposarsi in un castello a Noli? Ecco il via libera. La giunta comunale ha approvato la delibera che aggiorna le direttive per la celebrazioni dei matrimoni civili anche fuori dal Comune, inserendo come location per gli sposi anche il complesso monumentale di Monte Ursino. Il provvedimento ricalca il sì già espresso dal ministero dell’Interno sui siti che, in ragione della propria importanza estetica, storica o ambientale, abbiano anche una destinazione turistica e siano pertanto aperti al pubblico, a condizione che il luogo sia riservato, con carattere di periodicità, all’esclusiva disponibilità comunale per essere destinato alle celebrazioni. Costruito sulla collina nel decimo secolo, il castello del Monte Ursino è stato riaperto al pubblico a partire dallo scorso anno nei mesi estivi, dopo importanti lavori di restauro. Spiega il sindaco Niccoli: «il castello rappresenta un luogo molto caratteristico e simbolico, sotto il profilo storico e culturale della città di Noli e anche in virtù della sua posizione dominante e panoramica, può essere una sede alternativa e ideale per la celebrazione di matrimoni, in aggiunta alla casa comunale». I matrimoni potranno essere celebrati tutti i giorni dalle 10 alle 18,30 tranne le domeniche di giugno, luglio, agosto, e nelle festività di Ognissanti, Natale, Santo Stefano, primo dell’anno, Epifania, primo maggio, 25 Aprile, Pasqua e Pasquetta. Durante la celebrazione, per una durata complessiva massima di quattro ore, il castello resterà chiuso al pubblico”.

Fausto Coppi conclude a Monza, in maglia rosa, il Giro d’Italia. E’ al suo terzo successo nel Giro, dopo quelli del ’40 e del ’47. Il campione piemontese precede in classifica Bartali di 23’47″. Rimane storica la sua impresa nella terzultima tappa di questo giro d’Italia, la Cuneo – Pinerolo. Coppi percorre in fuga solitaria 192 km e cinque colli alpini. Il giornalista Mario Ferretti apre la sua radiocronaca con una frase che farà epoca: “Un uomo solo è al comando; la sua maglia è bianco-celeste; il suo nome è Fausto Coppi” [12 giugno 1949].

Sono passati sessantotto anni da allora, se Mario Ferretti fosse ancora vivo, avrebbe commentato, e questa volta per la televisione: “Un tandem al comando; la loro maglia è quella del gruppo <<rivivi noli>>; i loro nomi sono Giuseppe Niccoli e Alessandro Fiorito

Come si può vedere da quanto inizialmente riportato [Vedi anche: Delibera Della Giunta Comunale Numero 42 Del 22/03/2017 OGGETTO: ISTITUZIONE DI UN UFFICIO SEPARATO DELLO STATO CIVILE PRESSO IL COMPLESSO MONUMENTALE DI MONTE URSINO PER LA CELEBRAZIONE DI MATRIMONI]. una così importante decisione, viene sentenziata solamente da due persone: sindaco e vicesindaco; e il popolo cosa dice ?

Secondo l’art. 48 del d. lgs. 267/2000 la giunta collabora con il sindaco nel governo del comune ed opera attraverso deliberazioni collegiali. La giunta compie tutti gli atti rientranti nelle funzioni degli organi di governo, che non siano riservati dalla legge al consiglio e che non ricadano nelle competenze, previste dalle leggi o dallo statuto, del sindaco o degli organi di decentramento; collabora con il sindaco nell’attuazione degli indirizzi generali del consiglio comunale; riferisce annualmente al consiglio sulla propria attività e svolge attività propositive e di impulso nei confronti dello stesso; adotta i regolamenti sull’ordinamento degli uffici e dei servizi, nel rispetto dei criteri generali stabiliti dal consiglio.

Ciascun assessore riceve, di norma, una o più deleghe relative a settori specifici dell’azione amministrativa comunale. Talvolta il sindaco conferisce a membri del consiglio comunale (i cosiddetti consiglieri delegati) incarichi di collaborazione in ambiti specifici, sicché questi vengono a configurarsi come una sorta di assessori “esterni”, sebbene tale prassi sia da molti ritenuta in contrasto con l’attuale impianto normativo in materia di organi degli enti locali.

A Noli la Giunta è costituita da tre assessori. Secondo i dati ISTAT del 31 dicembre 2015, la popolazione residente nel Comune di Noli, assomma a 2736; e le decisioni che riguardano la “vita” dell’ex repubblica marinara, sono regolate e scandite da solo da due persone: sindaco e vice sindaco.

Dallo Statuto del Comune, [art.li 23, 24, 26, 27, qui appresso riportati] si evince:

ART. 23

GIUNTA COMUNALE

1. La Giunta è l’organo di impulso e di gestione amministrativa, collabora col Sindaco al governo del Comune e impronta la propria attività ai principi della trasparenza e dell’efficienza.

• 2. La Giunta adotta tutti gli atti idonei al raggiungimento degli obiettivi e delle finalità dell’Ente nel quadro degli indirizzi generali e in attuazione delle decisioni fondamentali approvate dal Consiglio Comunale. In particolare, la Giunta esercita le funzioni di indirizzo politico – amministrativo, definendo gli obiettivi e i programmi da attuare e adottando gli altri atti rientranti nello svolgimento di tali 19 funzioni, e verifica la rispondenza dei risultati dell’attività amministrativa e della gestione agli indirizzi impartiti.

ART. 24

COMPOSIZIONE

• 1. La Giunta è composta dal Sindaco e dal numero massimo di Assessori previsto dall’art.

• deI Decreto Leg.vo 18.08.2000 n. 267 di cui uno è investito della carica di Vice Sindaco.

• 2. Gli Assessori sono scelti normalmente tra i Consiglieri, possono tuttavia essere nominati

• anche Assessori esterni al Consiglio, in numero non superiore a 2, purché dotati dei

• requisiti di eleggibilità e in possesso di particolare competenza ed esperienza tecnica,

• amministrativa o professionale.

• 3. Gli assessori esterni non possono essere nominati alla carica di Vice Sindaco.

• 4. Gli Assessori esterni possono partecipare alle sedute del Consiglio e intervenire nella

• discussione ma non hanno diritto di voto.

• 5. A tutti gli assessori compete una indennità determinata ai sensi di quanto previsto dall’art.

• 82 del decreto Leg.vo 18.08.2000 n. 267.

• ART. 26

• FUNZIONAMENTO DELLA GIUNTA

• 1. La Giunta è convocata e presieduta dal Sindaco, che coordina e controlla l’attività degli

• Assessori e stabilisce l’ordine del giorno delle riunioni, anche tenuto conto degli argomenti

• proposti dai singoli Assessori.

• 2. Le modalità di convocazione e di funzionamento della Giunta sono stabilite in modo

• informale dalla stessa.

• 3. Le sedute sono valide se sono presenti la metà più uno dei componenti assegnati

• computando il Sindaco. Le deliberazioni sono adottate a maggioranza dei presenti.

• ART. 27

• COMPETENZE

• 1. La Giunta collabora con il Sindaco nell’amministrazione del Comune e compie gli atti che, ai

• sensi di legge o del presente Statuto, non siano riservati al Consiglio e non rientrino nelle

• competenze attribuite al Sindaco, al Segretario Comunale, al Direttore (se nominato) o ai

• Responsabili dei Servizi Comunali.

• 2. La Giunta opera in modo collegiale, dà attuazione agli indirizzi generali espressi dal Consiglio

• e svolge attività propositiva e di impulso nei confronti dello stesso.

• 3. La Giunta, in particolare, nell’esercizio delle attribuzioni di governo e delle funzioni

• organizzative:

◦ a) propone alle commissioni e quindi al Consiglio i Regolamenti;

◦ b) approva i progetti, i programmi esecutivi e tutti i provvedimenti che non comportano impegni di spesa sugli stanziamenti di bilancio e che non 21 siano riservati dalla legge o dal Regolamento di Contabilità ai Responsabili dei Servizi Comunali;

◦ c) elabora le linee di indirizzo e predispone le proposte di provvedimenti da sottoporre alle determinazioni del Consiglio;

◦ d) assume attività di iniziativa, di impulso e di raccordo con gli organi di partecipazione e decentramento;

◦ e) elabora e propone al Consiglio i criteri per la determinazione delle tariffe e delle loro modifiche;

◦ f) propone i criteri generali per la concessione di sovvenzioni, contributi, sussidi e vantaggi economici di qualunque genere a Enti e persone;

◦ g) approva i Regolamenti sull’Ordinamento degli Uffici e dei Servizi nel rispetto dei criteri generali stabiliti dal Consiglio;

◦ h) esercita, previa determinazione dei costi e individuazione dei mezzi, funzioni delegate dalla Provincia, Regione e Stato quando non espressamente attribuite dalla legge e dallo Statuto ad altro organo;

◦ i) approva gli accordi di contrattazione decentrata;

◦ j) decide in ordine alle controversie sulle competenze funzionali che potrebbero sorgere fra gli organi gestionali dell’Ente;

◦ k) fissa, ai sensi del Regolamento e degli accordi decentrati, i parametri, gli standard e i carichi funzionali di lavoro per misurare la produttività dell’apparato, sentito il parere del Direttore Generale (se nominato);

◦ l) determina, sentito il nucleo di valutazione, i misuratori e i modelli di rilevazione del controllo interno di gestione secondo i principi stabiliti dal Consiglio;

◦ m) approva il P.E.G. su proposta del Direttore Generale (se nominato);

◦ n) accetta lasciti e donazioni.

Ordunque a Noli, per avere la massima trasparenza possibile, i dicasteri sono accentrati nelle mani di soli tra assessori, di cui uno quasi sistematicamente assente alle riunioni della Giunta.

Giuseppe Niccoli – Sindaco

Urbanistica e Commercio

Alessandro Fiorito – Vicesindaco e Assessore

Turismo, Sport e Gemellaggi

Jessica Bellisio – Assessore

Politiche giovanili, Ambiente, Sito Internet e Informatizzazione

L’art. 48 del d. lgs. 267/2000, dice anche che talvolta il sindaco conferisce a membri del consiglio comunale (i cosiddetti consiglieri delegati) incarichi di collaborazione in ambiti specifici, sicché questi vengono a configurarsi come una sorta di assessori “esterni”, sebbene tale prassi sia da molti ritenuta in contrasto con l’attuale impianto normativo in materia di organi degli enti locali

Per il Dr Niccoli, di professione Pediatra, l’art. 24 punto 2, dello Statuto Comunale, viene debitamente ignorato; pertanto le delibere della sua giunta risultano storpie. Ai Nolesi, forse, va bene così ! Consiglieri di maggioranza con deleghe, importanti per la vita del Comune, ma di serie B

Barisone Piera – Capogruppo di Maggioranza, Servizi Sociali, Pubblica Istruzione, Cultura e Volontariato

Tissone Rinaldo - Lavori Pubblici, Protezione Civile e Patrimonio

Caneva Simona - Rapporti Località Voze e Frazione Tosse

Pollero Enrico - Polizia Locale e Agricoltura

La Sig.ra Barisone Piera e il Sig. Tissone Rinaldo, inizialmente erano inseriti nel gruppo assessori in qualità di Consiglieri con delega; dall’Home page del Comune, si legge: Orario Ricevimento al Pubblico Assessori dove tali assessori che fine hanno fatto, se vengono estromessi dalla giunta ?

Alesben B.

 

 

 

[A] da Wikipedia

 

Carl Sandburg (Galesburg, 6 gennaio 1878 – Flat Rock, 22 luglio 1967) è stato un poeta statunitense. Fu insignito di due Premi Pulitzer: uno per la poesia nel 1951 ed uno per la storia nel 1959.

Figlio di poveri ed incolti emigranti svedesi, già a tredici anni incominciò a lavorare. Prese parte alla guerra ispano-americana e solo in seguito riuscì a frequentare per qualche tempo studi regolari. All’inizio della sua carriera letteraria fu attivo come giornalista.

Nel 1904 pubblicò un primo libro di versi, che passò inosservato. Quando, tuttavia, nel 1914 la rivista Poetry uscì con alcune sue poesie, fra le quali Chicago che gli valse subito un premio,

Sandburg divenne una delle voci più importanti del cosiddetto gruppo di Chicago, promotore di un rinnovamento della poesia nel senso di una diretta ricerca delle manifestazioni più autentiche della nuova realtà americana e di un linguaggio affrancato dagli schemi stilistici tradizionali, spoglio e quotidiano.

Di quella nuova realtà Sandburg è il cantore: delle sue diverse raccolte protagonisti sono sempre il mondo minuto della campagna, la vita pulsante delle città, delle fabbriche, in una visione panoramica della collettività di diretta derivazione whitmaniana, che ha fatto di Sandburg, dopo Walt Whitman, il poeta nazionale americano.

In prosa, Sandburg ha pubblicato alcuni volumi di narrativa e una monumentale biografia di Abraham Lincoln in sei volumi, dal 1926 al 1939.

Il 14 settembre 1964 il Presidente Lyndon B. Johnson lo ha onorato con la Medaglia presidenziale della libertà

Condividi!
    Print Friendly and PDF

    collabora

    collabora

    Segnalazioni e consigli

    Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Oggetto

    Il tuo messaggio

    Archivio Articoli

    Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su “accetta Più info

    Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. Ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 D. Lgs. n. 196/2003 si rende noto quanto segue: I Suoi dati saranno trattati nel pieno rispetto delle disposizioni vigenti soltanto dagli autorizzati, esclusivamente per dare corso all’invio della newsletter e informarla sulle novità editoriali del settimanale. Il conferimento dei dati ha natura obbligatoria e autorizza al trattamento in relazione alla sola finalità sopra esposta. Il rifiuto di fornire tali dati comporterà l’impossibilità di inoltrarle via e-mail le informazioni relative alle notizie riportate da: Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. I Suoi dati non saranno comunicati a terzi, né diffusi. Lei potrà rivolgersi in qualunque momento al Servizio newsletter attraverso l’indirizzo Blog@trucioli.it per esercitare i diritti previsti dall’art. 7 del D.lgs 196/03. I dati sono trattati elettronicamente, in modo da garantirne la sicurezza e la riservatezza, e sono conservati presso il’archivio di trucioli.it Nel rispetto del art. 7 della legge di cui sopra ti informiamo che puoi modificare o rimuovere completamente i tuoi dati scrivendo a blog@trucioli.it.

    Chiudi