Numero visualizzazioni articolo: 440

Bonaparte tra Nelson e la Val Bormida: la storia dimenticata della battaglia a Capo Noli

Che ci fa un cannone francese settecentesco a sessantacinque metri di profondità al largo di Capo Noli? E’ quello che devono essersi chiesti Edoardo Pasini, Marco Colman e Mario Arena, i subacquei della “Global Underwater Explorer” che, alla ricerca di tutt’altro si sono imbattuti nello splendido e ingombrante reperto sepolto quasi interamente nella sabbia. I sub hanno chiesto lumi alla Soprintendenza archeologica della Liguria e ad Alessandro Garulla, esperto di storia militare della Società Savonese di Storia Patria e consulente della Associazione 51° Demi-Bataille”di Loano; dalla loro collaborazione è uscita fuori la vera storia di una battaglia dimenticata, raccontata nei libri di storia ma di cui finora non era uscita alcuna testimonianza, tanto da scolorare nella leggenda.

Alessandro Garulla esperto di storia militare

Uno scontro, quello di Capo Noli, che, invece, è avvenuto realmente tra il 13 e il 14 marzo 1795: una grande battaglia, ricca di cruenti colpi di scena, errori di manovra, collisioni, inseguimenti. E centinaia di morti. Una battaglia in cui il trentasettenne Horatio Nelson colse la sua prima vittoria significativa e dalla quale spiccò il volo verso la vittoria di Trafalgar. Poco più di un anno dopo la battaglia di Capo Noli, Napoleone Bonaparte avrebbe trionfalmente condotto sulle stesse strade la prima Campagna d’Italia.

A raccontare, “minuto per minuto” la storia dimenticata della battaglia di Capo Noli, i suoi antefatti e le conseguenze militari e politiche sarà lo stesso Alessandro Garulla, che ha fornito l’indispensabile supporto di conoscenza per la raccolta dei reperti (molti dei quali ancor in fase di catalogazione) e la ricostruzione di questo importante momento di storia.

L’incontro sul tema:

Bonaparte tra Nelson e la Val Bormida:

la storia dimenticata della battaglia di Capo Noli

si svolgerà

Venerdì 17 marzo 2017

con inizio alle ore 14:30, presso l’Aula Multimediale dell’Istituto Secondario Superiore di Cairo Montenotte, in via Allende 2.

Il seminario fa parte del Progetto “Ab Origine 2017 – Aspetti di storia della Val Bormida” organizzato dall’Istituto cairese in collaborazione con la Società Savonese Storia Patria e l’Istituto Internazionale Studi Liguri – Sezione Valbormida e con il patrocinio del Comune di Cairo Montenotte. La cittadinanza è invitata.

Il corso può essere validamente ricompreso quale attività di formazione per il personale docente ai sensi della legge n. 107/2015 secondo i criteri stabiliti dal PTOF delle singole Istituzioni Scolastiche.

Condividi!
    Print Friendly and PDF

    collabora

    collabora

    Segnalazioni e consigli

    Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Oggetto

    Il tuo messaggio

    Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su “accetta Più info

    Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. Ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 D. Lgs. n. 196/2003 si rende noto quanto segue: I Suoi dati saranno trattati nel pieno rispetto delle disposizioni vigenti soltanto dagli autorizzati, esclusivamente per dare corso all’invio della newsletter e informarla sulle novità editoriali del settimanale. Il conferimento dei dati ha natura obbligatoria e autorizza al trattamento in relazione alla sola finalità sopra esposta. Il rifiuto di fornire tali dati comporterà l’impossibilità di inoltrarle via e-mail le informazioni relative alle notizie riportate da: Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. I Suoi dati non saranno comunicati a terzi, né diffusi. Lei potrà rivolgersi in qualunque momento al Servizio newsletter attraverso l’indirizzo Blog@trucioli.it per esercitare i diritti previsti dall’art. 7 del D.lgs 196/03. I dati sono trattati elettronicamente, in modo da garantirne la sicurezza e la riservatezza, e sono conservati presso il’archivio di trucioli.it Nel rispetto del art. 7 della legge di cui sopra ti informiamo che puoi modificare o rimuovere completamente i tuoi dati scrivendo a blog@trucioli.it.

    Chiudi