Numero visualizzazioni articolo: 1.635

Monesi quelle lacrime di sconforto

Un solo fotoreporter, un giornalista, entrambi con i cappelli bianchi, presenti all’assemblea degli alluvionati a Pieve di Teco. Il minimo che meritassero gli ‘sfollati’ dell’apocalisse di Monesi di Mendatica. I primi ‘foresti’ che dagli anni ’60 hanno scoperto quella che era la ‘malga’ estiva per eccellenza dei pastori mendaighini. E’ qui che a fine ’800 e primi del ’900, oltre ai ‘tecci’, aveva aperto un’osteria per viandanti. E’ qui che dopo la Grande Guerra divenne terra di confine, con una postazione di Guardia di Finanza e Dogana. E’ qui che hanno comprato la seconda casa decine di famiglie della Riviera, da padre in figlio, ai nipoti. Per molti un legame affettivo, spesso di sudore della fronte, sacrifici, speranze. E’ tornato a fotografare i volti di Monesi il reporter più popolare della Riviera, Silvio Fasano. L’ultima volta era stato per un evento gioioso. Anzi, lacrime di gioia: la festa dei 60 anni della Nuova Monesi di Triora (vedi…..). Un legame indissolubile ha sempre unito le due Monesi.

Condividi!
    Print Friendly and PDF

    collabora

    collabora

    Segnalazioni e consigli

    Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Oggetto

    Il tuo messaggio

    Archivio Articoli

    Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su “accetta Più info

    Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. Ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 D. Lgs. n. 196/2003 si rende noto quanto segue: I Suoi dati saranno trattati nel pieno rispetto delle disposizioni vigenti soltanto dagli autorizzati, esclusivamente per dare corso all’invio della newsletter e informarla sulle novità editoriali del settimanale. Il conferimento dei dati ha natura obbligatoria e autorizza al trattamento in relazione alla sola finalità sopra esposta. Il rifiuto di fornire tali dati comporterà l’impossibilità di inoltrarle via e-mail le informazioni relative alle notizie riportate da: Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. I Suoi dati non saranno comunicati a terzi, né diffusi. Lei potrà rivolgersi in qualunque momento al Servizio newsletter attraverso l’indirizzo Blog@trucioli.it per esercitare i diritti previsti dall’art. 7 del D.lgs 196/03. I dati sono trattati elettronicamente, in modo da garantirne la sicurezza e la riservatezza, e sono conservati presso il’archivio di trucioli.it Nel rispetto del art. 7 della legge di cui sopra ti informiamo che puoi modificare o rimuovere completamente i tuoi dati scrivendo a blog@trucioli.it.

    Chiudi