Numero visualizzazioni articolo: 420

Borghetto S. Spirito, la partigiana Vittoria
insignita di Medaglia della Liberazione

E’ stato il commissario straordinario del Comune di Borghetto S. Spirito, Andrea Santonastaso a consegnare, unitamente al Prefetto della provincia di Savona, Giorgio Manari, la Medaglia della Liberazione, conferita con decreto del ministro della Difesa, a  Adriana Colla, la partigiana “Vittoria”. Leggi anche alluvionata la vasca dell’impianto fognario e per scongiurare pericoli sanitari emessa un ordinanza urgente.

Il prefetto di Savona Giorgio Manari ed il commissario straordinario Andrea Santanastaso consegnano a Enrica Tonola dell’Anpi l’onorificienza per la partigiana ‘Vittoria’

La cerimonia si è svolta nell’auditorium del complesso monumentale di S. Caterina di Finale Ligure, gremito di familiari di partigiani, ex internati nei lager nazisti, combattenti inquadrati nei reparti delle Forze Armate che assieme alla Borghettina hanno ritirato l’onorificenza.

Siamo grati al Ministro per il conferimento di questa medaglia alla signora Adriana Colla – ha detto il dr. Andrea Santonastaso. La Resistenza fu un momento di rottura, fu sacrificio, sofferenza, fame e freddo, ma anche gioia di sentirsi dalla parte della giustizia e della libertà“.

All’appuntamento di oggi non ha potuto purtroppo partecipare direttamente l’interessata per ragioni di salute, cosa che invece aveva fatto personalmente l’8 settembre in occasione dell’inaugurazione del Monumento alla resistenza, che Ella aveva donato alla città. Il riconoscimento è stato ritirato dalla d.ssa Enrica Tonola, presidente della locale sezione A.N.P.I. – Associazione nazionale Partigiani d’Italia.

Il Dicastero della Difesa, al fine di dare massimo rilievo all’iniziativa, si è avvalso della collaborazione della Prefettura per la consegna della medaglia commemorativa e del relativo attestato. Erano presenti le principali Autorità provinciali, i Sindaci dei Comuni di residenza degli insigniti, nonché i rappresentanti delle articolazioni periferiche delle Associazioni Combattentistiche e Partigiane.

L’iniziativa, nata lo scorso anno in per il 70° anniversario della Guerra di Liberazione e della Resistenza, è stata finalizzata a riconoscere l’impegno e il sacrificio di quanti si batterono per affermare i principi di libertà e indipendenza sui quali si fonda la Repubblica e la Costituzione e al contempo diffondere, tra le nuove generazioni, l’importanza di quel che è stato il passato, dei sacrifici che sono stati fatti per dare un nuovo futuro al Paese. La medaglia riproduce un dettaglio della monumentale cancellata in bronzo del Mausoleo delle Fosse Ardeatine. Un lavoro di spiccato espressionismo.

Adriana Colla, partigiana Vittoria (foto IVG.IT)

Oggi, tutti insieme, con un segno simbolico – ha detto ancora il dr. Santonastaso - esprimiamo un sentito grazie a chi ha contribuito a dare una direzione precisa al futuro della nostra Patria, combattendo per la libertà ed insegnando alle generazioni future il percorso da intraprendere. Tra questi non poteva non esserci la partigiana Adriana COLLA“.

L’insignita è presidente onoraria dell’ANPI di Borghetto Santo Spirito e nei mesi scorsi, al fine di trasmettere i valori della Resistenza, aveva voluto donare, al Comune, il Monumento alla resistenza (opera dell’artista scultore Simone Finotti) che è stato inaugurato l’8 settembre u.s. nella centrale piazza libertà.

La signora Colla, originaria della Val di Susa, ha varcato il traguardo dei novantenni, risiede a Borghetto S.S. da più di tre decadi. Tutti la conoscono semplicemente come ”Vittoria” – la partigiana Vittoria“, che era ed è per sempre il suo nome di battaglia assunto nel 1943 quando è diventata partigiana ed era entrata a far parte delle brigate garibaldine della Val di Susa, esattamente nella 42^ brigata Garibaldi. Nonostante l’età, i ricordi di quei giorni sono ancora vividi soprattutto per gli anni del Ventennio e poi della Resistenza. “Vittoria” è una delle poche superstiti di una generazione che ha contribuito in modo fondamentale a gettare le basi della società che oggi tutti conosciamo.

Michele MANERA

Unità operativa di Staff del Commissario

ORDINANZA URGENTE PER IL RIPRISTINO DELLA VASCA DELL’IMPIANTO FOGNARIO PER EVITARE RISCHI SANITARI

Nei giorni 24 e 25 Novembre 2016 il territorio del Comune di Borghetto Santo Spirito è stato colpito da un’eccezionale ondata di maltempo, caratterizzata da copiose e diffuse precipitazioni di straordinaria intensità, tali da causare l’esondazione del Torrente Varatella, sia in sponda destra che in sponda sinistra, in seguito all’ondata di piena del fiume stesso.

L’evento alluvionale verificatosi il giorno 24 ha causato danni, in particolare, alla vasca di rilancio dell’impianto fognario denominata “S4” ubicata in lungomare Matteotti, a levante della foce del torrente Varatella, compromettendone la funzionalità.

I tecnici comunali e quelli della società che gestisce il depuratore di Borghetto S. Spirito, prontamente intervenuti, hanno appurato che occorre operare, con estrema urgenza, al fine di evitare fenomeni di inquinamento dovuti allo sversamento dei liquami fognari nel corso d’acqua del torrente e sul litorale marino, con relativo pericolo per la salute e l’igiene pubblica. Le operazioni sono finalizzate al totale e completo ripristino della funzionalità della vasca di rilancio dell’impianto fognario. Per la realizzazione degli interventi in argomento occorre, tra l’altro, operare anche all’interno dell’alveo, nella foce del torrente e sulla spiaggia.

In questi giorni la Società Servizi Ambientali S.p.A., conduttore dell’impianto di depurazione consortile comprensivo della vasca danneggiata, ha individuato gli interventi necessari per la integrale riattivazione e messa in efficienza del manufatto.

E’ stata altresì appurata l’indifferibilità dei lavori previsti e la necessità di procedere all’esecuzione degli stessi senza ulteriori indugi, in maniera da eliminare il rischio incombente per la salute l’igiene al fine di salvaguardare la pubblica incolumità, che rientra nei doveri e nelle competenze del Commissario Straordinario, assunti i poteri del Sindaco che sostituisce dal 12 Luglio, ai sensi dell’art. 50 e dell’art. 54 comma 4 del D.Lgs. n. 267/2000.

In data odierna, con l’emissione di apposita ordinanza contingibile ed urgente (n. 159), il dr. Andrea Santonastaso ha imposto alla Società Servizi Ambientali S.p.A. , in qualità di gestore dell’impianto di depurazione consortile, di eseguire, senza ritardo, i lavori di riparazione e sistemazione necessari al ripristino della funzionalità della vasca di rilancio dell’impianto fognario.

L’ingiunzione è stata fatta per evitare pericoli di inquinamento al corso d’acqua del torrente Varatella e del sistema costiero a seguito di fuoriuscita di liquami fognari, a tutela della salute e dell’igiene pubblica, accedendo all’alveo del torrente stesso e sul litorale costiero marino, attuando comunque tutti i provvedimenti e le cautele necessarie per non danneggiare la fauna presente e mantenere integri l’habitat fluviale e marino esistenti.

Michele MANERA

Unità operativa di Staff del Commissario

 

Condividi!
    Print Friendly and PDF

    collabora

    collabora

    Segnalazioni e consigli

    Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Oggetto

    Il tuo messaggio

    Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su “accetta Più info

    Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. Ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 D. Lgs. n. 196/2003 si rende noto quanto segue: I Suoi dati saranno trattati nel pieno rispetto delle disposizioni vigenti soltanto dagli autorizzati, esclusivamente per dare corso all’invio della newsletter e informarla sulle novità editoriali del settimanale. Il conferimento dei dati ha natura obbligatoria e autorizza al trattamento in relazione alla sola finalità sopra esposta. Il rifiuto di fornire tali dati comporterà l’impossibilità di inoltrarle via e-mail le informazioni relative alle notizie riportate da: Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. I Suoi dati non saranno comunicati a terzi, né diffusi. Lei potrà rivolgersi in qualunque momento al Servizio newsletter attraverso l’indirizzo Blog@trucioli.it per esercitare i diritti previsti dall’art. 7 del D.lgs 196/03. I dati sono trattati elettronicamente, in modo da garantirne la sicurezza e la riservatezza, e sono conservati presso il’archivio di trucioli.it Nel rispetto del art. 7 della legge di cui sopra ti informiamo che puoi modificare o rimuovere completamente i tuoi dati scrivendo a blog@trucioli.it.

    Chiudi