Numero visualizzazioni articolo: 272

Lotta a spreco e obesità con la ‘Merenda
della Salute’ a suon di extravergine di oliva

Presentata al presidente della Camera di commercio di Genova, Paolo Odone e al presidente Ascom, Alessandro Cavo la ‘Merenda della Salute’ a base di olio extravergine di oliva nell’ambito della collaborazione tra la rete degli alberghieri del dopo Expo 2015, sotto la direzione del Nino Bergese di Sestri Ponente e del Centro Studi del Giancardi di Alassio.

La food blogger Lorenza Giudice in cucina all’alberghiero

La sfida della “merenda perfetta” ha visto la partecipazione dei migliori talenti degli istituti genovesi Nino Bergese, Marco Polo e degli alassini del Giancardi che si sono misurati sui temi dell’eredità dell’ esposizione universale di Milano: lotta allo spreco e all’obesità.Una competizione che ha consentito di applicare ai fornelli ed in classe una didattica per competenze agli alunni che hanno acquisito e messo in pratica le leggi della chimica e della fisica in cucina.Un progetto formativo a 360° che ha coinvolto le scuole alberghiere più prestigiose della Liguria: il Nino Bergese di Sestri Ponente, il Marco Polo di Genova e il F. Maria Giancardi di Alassio nell’ideazione della merenda che esaltasse le proprietà dell’olio extravergine di oliva ed al contempo rientrasse nei parametri di una corretta dieta calorica.

La sfida ideata da Franco Laureri, responsabile del Centro Studi dell’ alberghiero di Alassio, promossa e resa possibile dal SecoloXIX, in collaborazione con olio Santagata e Coop Liguria, ha tra gli obiettivi primari la promozione dell’olio di oliva extravergine ligure e la sensibilizzazione delle giovani generazioni sui temi della Carta di Milano 2015.

La gara, svoltasi lo scorso 10 novembre presso presso l’Iper Coop L’Aquilone, di Bolzaneto (GE), ha avuto anche un preludio sui social, con l’incursionenelle cucine dell’alberghiero di Alassio della food blogger Lorenza Giudice, mentre i concorrenti in gara erano a caccia di “like” con prove tecniche di ricette in diretta live con Facebook sulla pagina https://www.facebook. com/Merenda-della-salute-316423438744741/.

Genova Il team del Marco Polo

Il concorso ha visto il trionfo dell’alberghiero N. Bergese che conquista sia la giuria tecnica sia quella popolare; menzione per il “Giancardi” di Alassio eil “M. Polo” di Genova che sono stati premiati, i primi per il rispetto della tradizione e i secondi per la ricerca sulle calorie e i valori nutrizionali.

Tutti vincitori i giovani pasticceri, guidati dai docenti Marco Gardella, Rita Baio e Simona Pellizzari: che hanno realizzato merende buone e sane e rispettose della sfida lanciata dal SECOLO XIX in collaborazione con Olio Santagata e Coop Liguria e il supporto del Centro Studi sul Turismo del Giancardi di Alassio, mettendo in serio imbarazzo sia la giuria tecnica sia quella popolare composta dai giovani alunni della classe 5ª della Scuola Primaria Immacolatine di Genova.

La merenda della salute – come sottolinea Angelo Capizzi, dirigente scolastico del “Bergese” – è l’ultimo successo degli alberghieri liguri e del loro lavoro di squadra nella promozione delle eccellenze dal nostro agroalimentare, partito con il progetto Expo e che ancora oggi continua con attività di valorizzazione e promozione del made in Liguria ”.

La gara è stata preceduta dal lavoro di ricerca e studio della ricetta ed ha coinvolto i docenti Ariana Zerbone, Margherita Grassi, Giovanna Vaccari, Antonella Annitto, Monica Barbera e Giovanni Falcone.

 

 

 

 

Condividi!
    Print Friendly and PDF

    collabora

    collabora

    Segnalazioni e consigli

    Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Oggetto

    Il tuo messaggio

    Archivio Articoli

    Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su “accetta Più info

    Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. Ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 D. Lgs. n. 196/2003 si rende noto quanto segue: I Suoi dati saranno trattati nel pieno rispetto delle disposizioni vigenti soltanto dagli autorizzati, esclusivamente per dare corso all’invio della newsletter e informarla sulle novità editoriali del settimanale. Il conferimento dei dati ha natura obbligatoria e autorizza al trattamento in relazione alla sola finalità sopra esposta. Il rifiuto di fornire tali dati comporterà l’impossibilità di inoltrarle via e-mail le informazioni relative alle notizie riportate da: Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. I Suoi dati non saranno comunicati a terzi, né diffusi. Lei potrà rivolgersi in qualunque momento al Servizio newsletter attraverso l’indirizzo Blog@trucioli.it per esercitare i diritti previsti dall’art. 7 del D.lgs 196/03. I dati sono trattati elettronicamente, in modo da garantirne la sicurezza e la riservatezza, e sono conservati presso il’archivio di trucioli.it Nel rispetto del art. 7 della legge di cui sopra ti informiamo che puoi modificare o rimuovere completamente i tuoi dati scrivendo a blog@trucioli.it.

    Chiudi