Numero visualizzazioni articolo: 847

Qui Quiliano e la svolta Nordiconad: quando Antonio Orsero era un capitano di industria


7 novembre 2009. Quiliano, la svolta Nordiconad: su 40 mila mq. ex Ip il maxi-polo alimentare. Antonio Orsero: Da qui può partire lo sviluppo. Rino Canavese: E’ solo l’inizio, puntiamo su porto, logistica, ferrovie. 14 ottobre 2011. Investimento da 35 milioni  del Gruppo Orsero. Al via la piattaforma servirà 140 market. settembre 2016. L’arresto di Orsero per presunte molestie sessuali. In un altro procedimento è accusato di truffa, in concorso, per 91 milioni di prestiti Carige all’epoca di Berneschi. 

Erano trascorsi tre anni dalla morte di Raffaello Orsero quando i media potevano annunciare i primi passi decisivi di un ambizioso progetto. La realizzazione della piattaforma Nordiconad. Niente fumo e tabella di marcia rispettata. Nei panni di industriale sedeva Antonio Orsero (nella foto), primogenito, presidente delegato di GF Group.   “E’ stato stipulato  un accordo di 18 anni tra operatori seri ed affidabili. L’operazione  con Nordiconad occuperà l’intera superficie delle aree operative – dichiarava  Orsero –  e non resterà spazio per altre attività di quelle dimensioni.  Noi comunque seguiamo gli sviluppi del porto e della retroportualità…. Il Vio sta facendo anche altri investimnenti con la prospettiva di sviluppare  la logistica relazionata allo sviluppo dei terminali portuali…”.

E Rino Canavese, allora presidente dell’Autority portuale, “vedeva concretizzarsi un’idea nata nel 2004 quando avevamo chiesto all’Eni di vendere le aree, ma la risposta fu negativa.  Ora invece siamo riusciti a concretizzare un progetto  che darà un forte impulso  allo sviluppo della zona….Credo che con l’operazione Vio e Nordiconad siamo di fronte ad un’opportunità unica…Da anni stiamo lavorando su un programma di investimenti che non garantisca solo lo sviluppo del porto, ma che investa anche le aree retroportuali, costruendo un sistema che sfrutti e coordini  le potenzialità dello scalo portuale… con risultato di generare un vero sviluppo stabile dell’economia”.

Giorgio Rocca, direttore Nordiconad Liguria e Basso Piemonte, a traguardo raggiunto ricordava: “…E’ la concreta dimostrazione che da una partnership come Nordiconad e GF Group, con il coordinamento strategico dell’Autorità Portuale di Savona, sia sia concretizzato in breve tempo un progetto di così alto livello con forte ricaduta sul territorio ligure…”.

“La piattaforma  ha comportato per noi un investimento di 35 milioni – dichiarava Antonio Orsero – in gran parte finiti nelle casse di imprese locali. Gli appalti hanno infatti coinvolto  solo aziende della Provincia di Savona, credo sia un ottimo esempio di come si può mettere a sistema  e a beneficio del territorio un grande progetto”.

16 LUGLIO 2015 - Gruppo Orsero nominato il nuovo Cda e bilancio ok. Si legge sul Secolo XIX: “….Oltre alla conferma di Raffaella Orsero come presidente, entra nel consiglio Giorgio Bertolina come nuovo amministratore delegato e Matteo Colombini come cfo amministrazione, finanza e controllo. ” Sono onorato di essere stato scelto da un gruppo leader di settore a livello internazionale – afferma Bertolina – . L’accordo di ristrutturazione con le banche ha preparato il campo  al pieno rilancio del gruppo.”. Il nuovo vertice operativo ha deliberato un aumento di capitale  di 18 milioni di euro, già sottoscritto per il 75% dall’attuale compagine azionaria. “Il bilancio2014- si legge nella nota –  evidenzia un fatturato totale di 652 milioni, corrispondenti ad un volume  complessivo di 750 milioni ed unEtiba (risultato operativo) di quasi 22 milioni”.

30 settembre 2016. Antonio Orsero: ” Le banche facevano a gara per finanziare il Gruppo Orsero. Era il 2008.” I 91 milioni ottenuti da Carige, ha spiegato l’avvocato Tomaso Cortesi (difensore di Antonio Orsero), servivano per liquidare  gli zii, socio azionisti non nel cda ed atri soci esteri per raggiungere così all’80% tra Antonio, Raffaella e Anna Chiara. Smentita invece la notizia da prima pagina: l’ipotesi di riciclaggio non riguarda i fratelli Orsero, ma un altro congiunto.

 

 IL SECOLO XIX DEL 30 SETTEMBRE 2016

IL SECOLO XIX DEL 2 OTTOBRE 2016
Condividi!
    Print Friendly and PDF

    collabora

    collabora

    Segnalazioni e consigli

    Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Oggetto

    Il tuo messaggio

    Archivio Articoli

    Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su “accetta Più info

    Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. Ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 D. Lgs. n. 196/2003 si rende noto quanto segue: I Suoi dati saranno trattati nel pieno rispetto delle disposizioni vigenti soltanto dagli autorizzati, esclusivamente per dare corso all’invio della newsletter e informarla sulle novità editoriali del settimanale. Il conferimento dei dati ha natura obbligatoria e autorizza al trattamento in relazione alla sola finalità sopra esposta. Il rifiuto di fornire tali dati comporterà l’impossibilità di inoltrarle via e-mail le informazioni relative alle notizie riportate da: Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. I Suoi dati non saranno comunicati a terzi, né diffusi. Lei potrà rivolgersi in qualunque momento al Servizio newsletter attraverso l’indirizzo Blog@trucioli.it per esercitare i diritti previsti dall’art. 7 del D.lgs 196/03. I dati sono trattati elettronicamente, in modo da garantirne la sicurezza e la riservatezza, e sono conservati presso il’archivio di trucioli.it Nel rispetto del art. 7 della legge di cui sopra ti informiamo che puoi modificare o rimuovere completamente i tuoi dati scrivendo a blog@trucioli.it.

    Chiudi