Numero visualizzazioni articolo: 366

Andora, la Croce Bianca dona un’auto
A Savona Libera Stampa in Libero Stato
Ormea mostra mercato di frutti antichi

Regalo -sorpresa per i volontari del Gruppo Anti Incendio Boschivo di Andora, in occasione dei 40 anni di attività. La Croce Bianca di Andora ha donato al gruppo un’auto che è stata consegnata dalla presidente Maria Falcone nell’ambito dei festeggiamenti organizzati per l’importante traguardo.  Sempre ad Andora domenica 9 ottobre approda l’edizione zero della “FitWalking nel Golfo”, con ospite Maurizio Damilano. A Savona, il 1°ottobre, presentazione alla libreria Ubik del documentario Libera Stampa in Libero Stato. A Ormea il 2 ottobre mostra mercato di frutti antichi.

LA CROCE BIANCA DI ANDORA REGALA UN’AUTO AL GRUPPO COMUNALE DI PROTEZIONE CIVILE

Il gruppo potrà disporre anche di un innovativo sistema di trasmissione donato dal Comune

Regalo a sorpresa per i volontari del Gruppo Anti Incendio Boschivo di Andora, in occasione dell’importante anniversario dei 40 anni di attività. La Croce Bianca di Andora ha donato al gruppo un’auto che è stata consegnata dalla presidente Maria Falcone nell’ambito dei festeggiamenti organizzati per l’importante traguardo.

Non è l’unico dono ricevuto dal gruppo A.i.b. di Andora che oggi ha a disposizione anche un sistema di trasmissione all’avanguardia che è stato consegnato dal sindaco Mauro Demichelis e che farà parte delle dotazioni della sede di C.O.M. di Andora. Un’attrezzatura del valore di ben 40 mila euro, che il Comune di Andora ha acquistato anche con il contributo della Fondazione De Mari, da sempre al fianco della Protezione Civile di Andora.

Il sistema, che permette anche la geo-localizzazione dei volontari durante gli interventi, è stato presentato nella sede della Protezione Civile alla presenza del dottor Marcello Urso, Vice Capo Gabinetto della Prefettura di Savona, degli assessori Regionali alla Protezione Civile e all’Anti Incendio Boschivo, Giacomo Raul Giampedrone e Stefano Mai, del dottor Silvio Ciapica, Comandante provinciale del Corpo Forestale dello Stato di Savona che insieme al Sindaco Mauro Demichelis, hanno espresso stima ed apprezzamento per l’operato svolto dalla squadra e per la sensibilità dimostrata, da quarant’anni a questa parte, dalle Amministrazioni che si sono succedute alla guida di Andora, sui temi della prevenzione Anti incendio Boschivo e della Protezione civile.

“I gruppi A.I.B. e di Protezione Civile di Andora operano con grande professionalità e quotidianamente mettono a disposizione della comunità la loro esperienza. Il dono della Croce Bianca al Gruppo Comunale testimonia la stima di cui godono fra cittadini e volontari – ha dichiarato il sindaco Mauro Demichelis –Lavoro con loro da soli due anni, ma in poco tempo ho compreso le grandi capacità, l’autentica generosità e la disponibilità di questi uomini e donne che si sono distinti anche per la loro grande umanità ovunque abbiano operato. Potenziare gli strumenti a loro disposizione è il modo con cui l’Amministrazione li ringrazia. Insieme stiamo dando un importante messaggio ai cittadini: in caso di emergenza, non siete soli”.

( Foto messe a disposizione per la pubblicazione da Comune di Andora e Veronica Caprarella del Gruppo Protezione Civile Andora)

ANDORA, IL CAMPIONE OLIMPIONICO MAURIZIO DAMILANO 

APRE L’EDIZIONE ZERO DELLA FITWALKING

In gara si, ma camminando e seguendo le regole dell’arte di camminare

Andora – Va di moda correre, ma camminare è un’arte. Questa in sintesi la filosofia del FitWalking che domenica 9 ottobre approda ad Andora con l’edizione zero della “FitWalking nel Golfo”, con ospite Maurizio Damilano, Campione olimpico di marcia a Mosca 1980 e due volte campione mondiale nella 20 km ed oggi in prima linea per la promozione de “L’arte del camminare”.

La manifestazione sportiva, promossa dall’Associazione Baia del Sole Alassio-Laigueglia, con il patrocinio del Comune di Andora ed in collaborazione con la Pro Loco di Andora, intende valorizzare il territorio, lo sport e questa pratica sportiva ideale per tutti.

Una domenica all’insegna dello sport, dell’amicizia e del piacere di stare insieme che propone a tutti due percorsi, uno da sei e uno da 12 chilometri, che partono entrambi dal molo Thor Heyerdahl, alle ore 10.00: i camminatori percorreranno tutta la passeggiata a mare panoramica di Andora, per accedere al porto e quindi allungarsi fino a quella di ponente.

Il Fitwalking è una tecnica semplice, ma indispensabile per trasformare il semplice camminare in forma sportiva, adatta a tutti. Facile da apprendere, anche in occasione di questa prima gara, sta proprio nella scoperta che non è sufficiente camminare per fare al meglio la passeggiata, il trekking, lo sport, il tour culturale e turistico o l’attività salutistica, ma è necessario camminare bene, ossia osservando una corretta meccanica del movimento.

Nei giorni antecedenti la manifestazione, Loredana, un’istruttrice federale FitWalking, sarà ad Andora per provare il percorso ed insegnare, a chiunque lo desideri, la tecnica. Contemporaneamente sarà possibile effettuare le iscrizioni presso il bar “Coffee House” di Via Doria oppure presso l’ufficio di via Carminati 14. Le iscrizioni sono possibili anche online attraverso il sito www.lamezza.it nei giorni antecedenti e la mattina della manifestazione. Quota d’iscrizione è di 5 euro per il percorso da sei chilometri e di 7 euro per il percorso da 12 chilometri.

SAVONA: DOCUMENTARIO LIBERA STAMPA IN LIBERO STATO

Il documentario Libera Stampa in Libero Stato di Daniele Ceccarini (regista e filmaker) e Paola Settimini (editore), già autori del documentario Tirreno Power, l’inchiesta giudiziaria e gli impatti del carbone vincitore del premio miglior documentario professionista al Video Festival di Imperia 2016, verrà presentato a Savona alla libreria Ubik il 1° ottobre alle ore 18.00, l’incontro sarà moderato da Mario Molinari giornalista e autore. “La libertà di stampa è una delle garanzie che ogni Stato di diritto, assieme agli organi d’informazione dovrebbe garantire ai cittadini”. Il documentario Libera Stampa in Libero Stato analizza la libertà di stampa in Italia, le difficoltà per i giornalisti di fornire un’informazione libera e indipendente, far circolare le informazioni necessarie per capire e difendersi dai soprusi del potere. In un ritmo serrato, le drammatiche vicende di molti giornalisti, di piccole e grandi testate confermano l’allarmante situazione dell’informazione in Italia oggi.

A ORMEA MOSTRA MERCATO DI FRUTTI ANTICHI

 

 

 

Condividi!
    Print Friendly and PDF

    collabora

    collabora

    Segnalazioni e consigli

    Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Oggetto

    Il tuo messaggio

    Archivio Articoli

    Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su “accetta Più info

    Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. Ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 D. Lgs. n. 196/2003 si rende noto quanto segue: I Suoi dati saranno trattati nel pieno rispetto delle disposizioni vigenti soltanto dagli autorizzati, esclusivamente per dare corso all’invio della newsletter e informarla sulle novità editoriali del settimanale. Il conferimento dei dati ha natura obbligatoria e autorizza al trattamento in relazione alla sola finalità sopra esposta. Il rifiuto di fornire tali dati comporterà l’impossibilità di inoltrarle via e-mail le informazioni relative alle notizie riportate da: Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. I Suoi dati non saranno comunicati a terzi, né diffusi. Lei potrà rivolgersi in qualunque momento al Servizio newsletter attraverso l’indirizzo Blog@trucioli.it per esercitare i diritti previsti dall’art. 7 del D.lgs 196/03. I dati sono trattati elettronicamente, in modo da garantirne la sicurezza e la riservatezza, e sono conservati presso il’archivio di trucioli.it Nel rispetto del art. 7 della legge di cui sopra ti informiamo che puoi modificare o rimuovere completamente i tuoi dati scrivendo a blog@trucioli.it.

    Chiudi