Numero visualizzazioni articolo: 529

Notizie da: Alassio, Albenga, Andora, Caprauna, Loano, Mendatica, Ormea

Alassio: al via il 23 settembre la sesta edizione di ‘Vita da aMare. E Alassio aderisce alle giornate europee del patrimonio. Albenga: tutti gli appuntamenti di settembre al Giardino Letterario. Andora: 4600 € per i terremotati di Amatrice. Caprauna: Concerto all’alba al Rifugio Pian dell’Arma. Loano ha un nuovo segretario generale del Comune: Rosetta Barbuscia dopo che non è stato riconfermato Luigi Guerrera. Mendatica: tre giorni di festa con la ‘Transumanza’. Ormea: domenica 25 settembre 4° raduno Abarth Val Tanaro.

ALASSIO - TORNA ALLA SESTA EDIZIONE “VITA DA aMARE” CON LA LEGA NAVALE DI LODI: PER TRE GIORNI TRENTA RAGAZZI DIVERSAMENTE ABILI LODIGIANI E MILANESI VIVRANNO UNA GRANDE AVVENTURA IN BARCA A VELA. CLAUDIO PEDRAZZINI: “COINVOLGEREMO PIU’ DI CENTO PERSONE IN UN’ESPERIENZA UNICA”

Sabato 24 e domenica 25 settembre, circa trenta ragazzi con i loro accompagnatori, appartenenti a cinque diverse associazioni delle province di Lodi e Milano, vivranno, mangeranno e dormiranno a bordo di 10 barche a vela, uscendo in mare con equipaggi misti, per vivere l’esperienza sportiva e condividere momenti che resteranno certamente tra i loro ricordi più belli. “Sarà un’occasione indimenticabile per i ragazzi che partecipano, ma anche per noi che li accompagneremo rimarrà un’esperienza indelebile. Ad ogni volta l’entusiasmo cresce – spiega Claudio Pedrazzini, consigliere regionale della Lombardia, presenza fissa dell’iniziativa di Alassio –. Quest’anno, poi, abbiamo molti più ragazzi rispetto al passato. Ringrazio quanti hanno reso ancora possibile “VITA DA aMARE”, a cominciare dagli amici che hanno aderito all’iniziativa “Adotta una barca” che, al suo debutto, ha permesso di raccogliere fondi per finanziare l’allestimento di una flotta di ben dieci imbarcazioni, il doppio di quelle del 2015. Insieme alla Lega Navale di Lodi scendono in mare anche Regione Lombardia e Regione Liguria in un progetto che muove un centinaio di persone tra ospiti, accompagnatori, operatori della Croce Rossa, equipaggi, skipper e volontari, e che nella vela individua il contesto ideale in cui le persone sono costrette a vivere e dormire insieme, mettendosi alla prova, conoscendosi e condividendo tutto”.

Nel tardo pomeriggio di venerdì i ragazzi delle associazioni lodigiane e milanesi arriveranno al porto della Marina di Alassio, dove verranno composti gli equipaggi delle barche e dove verrà realizzato il “campo base” con tende della Croce Rossa di Lodi direttamente sulla banchina: velisti, ragazzi e accompagnatori vivranno tutti e tre i giorni a bordo, mentre i volontari si sistemeranno in tenda con i medici, il personale sanitario del 118 e gli Opsa (operatori polivalenti di salvataggio in acqua) del pronto intervento. All’iniziativa partecipano, oltre alla Lega Navale, anche: Regione Lombardia, Regione Liguria, Comune di Alassio, Fondazione Banca Popolare di Lodi, Capitaneria di Porto – Guardia Costiera di Alassio, Croce Rossa Italiana di Lodi, Società Consortile Alassio Ambiente, Marina di Alassio, CNAM – Circolo Nautico al Mare di Alassio, Rotary Club Adda Lodigiano, Consorzio Volontario Vino Doc San Colombano, Caseificio Zucchelli di Orio Litta, Salumificio Bertoletti di Graffignana e Croce Service di Alassio. Alcune casalinghe lodigiane hanno cucinato torte e biscotti per le colazioni.

La prima uscita nel Mar Ligure è prevista alle 11.00 di sabato. In precedenza ci sarà un momento di preghiera presso la cappelletta del porto e a seguire la colazione al campo base. “Tra le novità introdotte quest’anno – spiega ancora Claudio Pedrazzini – grazie alla collaborazione della Capitaneria di Porto e Guardia Costiera ci sarà, sempre sabato mattina, la visita a un motovedetta per assistere i militari nelle loro attività istituzionali e poi alla sede della Capitaneria con la proiezione di un filmato sull’attività del corpo. Domenica mattina, dopo la sveglia, assisteremo infine all’alzabandiera”. Nel pomeriggio del 25 settembre, alle 16.00, la cerimonia di premiazione dei partecipanti alla presenza delle autorità.

ALASSIO  ADERISCE ALLE GIORNATE EUROPEE DEL PATRIMONIO 2016 - Sabato 24 e domenica 25 apertura straordinaria delle due pinacoteche della Città.  Alassio aderisce alle Giornate Europee del Patrimonio 2016. Anche per quest’anno, la Città del Muretto partecipa all’iniziativa promossa dal 1991 dal Consiglio d’Europa e dalla Commissione Europea “con l’intento di potenziare e favorire il dialogo e lo scambio in ambito culturale tra le Nazioni europee”. L’edizione #GEP2016 http://www.beniculturali.it/GEP2016, per iniziativa del Consiglio d’Europa, sarà dedicata al tema della partecipazione al patrimonio. “Come ogni anno, Alassio partecipa e sostiene questa importante iniziativa di promozione culturale, aprendo al pubblico le porte di alcuni gioielli del grande patrimonio presente sul territorio. Siamo certi che, ancora una volta, le giornate incontreranno ampia partecipazione da parte di residenti, visitatori e turisti”, afferma Monica Zioni, Vice Sindaco di Alassio con incarico alla Cultura. Nelle giornate di sabato 24 e domenica 25 settembre, le due pinacoteche della Città, Pinacoteca Richard West e Pinacoteca Carlo Levi avranno un orario di apertura più esteso: la mattina dalle 10.00 alle 12.00, il pomeriggio dalle 15.00 alle 18.00. Anche in queste occasioni, sebbene non programmate, i visitatori potranno richiedere al personale in servizio la visita guidata alle rispettive collezioni di quadri esposti. Oltre alle aperture per le Giornate Europee del Patrimonio, la Memorial Gallery Richard West ospiterà, nella mattinata di venerdì 23 settembre, anche una visita straordinaria con guida turistica che coinvolgerà due giornalisti britannici del quotidiano The Guardian, Mary Novacovich e il fotoreporter Adam Bettebee, alla scoperta dei luoghi di Alassio legati alla Gran Bretagna.

ALBENGA - Cari amici ecco il programma degli incontri di settembre Incontri tutti con protagoniste femminili, a cui siete tutti invitati nel settembre 2016 nel Giardino letterario Delfino ad Albenga. Venerdi 23 settembre, ore 21: Nella Mazzoni e Silvia Taliente, di S.P.I.A. (sentieri di psicologia integrata e applicata) presentano “il re è nudo: quando le favole svelano!!”. Attraverso le favole si esplorano temi complessi, talvolta scabrosi: la perversione della realtà, l’abuso, l’infanticidio, la scoperta della sessualità, la realizzazione di sé. Sabato 24 settembre, ore 21 “secondi figli”. Spettacolo della Compagnia teatrale Collettivo delle Femminote. Il vero protagonista del lavoro è l’abuso narcisistico del “lo faccio per il tuo bene”, il desiderio di perfezione proiettato sul proprio figlio. (IN CASO DI PIOGGIA SARA’ RIMANDATO A DATA DA DESTINARSI). Venerdì 30 settembre, ore 21: Vittoria Principe ci conduce nel racconto “io più forte di ………..te” . Come affrontare il male che ci aggredisce. temi forti e di grande attualità!!!!!!!!!!!! Vi aspettiamo Angela e Gerry Delfino – Reg. Carenda inferiore n°11 – 17031 Albenga (SV) TEL. 0182 – 571472 – www.giardinoletterario.it

(Nella foto il sindaco di Testico Lucia Moscato, Anna Bianco, presidente della Pro Loco di Andora, Silvia Tosi della Pro Loco di Andora e la signore di Testico)

ANDORA -  4600 euro raccolti che andranno interamente alle popolazioni terremotate di Amatrice. Tutto l’incasso della cena benefica organizzata dalla Pro Loco di Andora, in collaborazione con i comuni dell’Unione Valmerula e Montarosio e le associazioni cittadine, andrà a favore di un progetto per i comuni del Lazio duramente colpiti dal sisma. Il tutto grazie al fronte comune realizzato da enti, sponsor, comitati ed associazioni che hanno sostenuto le spese vive insieme alla Pro Loco di Andora. Consistente anche il contributo dato dall’associazione Associazione Arma Aeronautica Sez. di Andora che ha donato 500 euro ed i cui volontari hanno anche curato il servizio ai tavoli.

“Grazie a quanti hanno partecipato alla cena o acquistato le specialità del nostro street food- ha detto Anna Bianco Presidente della Pro Loco di Andora – Siamo contenti di poter dire ai commensali che tutte le loro offerte andranno interamente a favore dei terremotati, grazie ai generosi sponsor che, a vario titolo, hanno donato le materie prime. Certamente la somma raccolta è destinata ad aumentare perché stiamo ancora ricevendo donazioni”.

La cena, che si è svolta nell’ambito del Festival del Bonsai, ha aderito al progetto nazionale “Una matriciana per Amatrice” ed è stata realizzata con i prodotti donati da numerosi esercizi commerciali di Andora e dai comuni dell’Unione Valmerula e Montarosio. Sponsor della cena sono stati: i supermercati Conad e Crai, l’ Alimentari Mauro Cima, il Panificio Fassio, la Pizzeria Fuori Orario, l’azienda agricola Narancio Simone, il Caffè Chicco, la Pro Loco di Andora che ha acquistato quanto mancava a comporre il menù.

Negli stand ed ai fornelli fondamentale è stato l’aiuto che i volontari di Testico e della Protezione Civile hanno dato alla Pro Loco di Andora. Le signore della Parrocchia del Cuore Immacolato di Maria e del Comitato Genitori hanno cucinato ottime torte. I Comitati di Mezzacqua e di Stellanello hanno messo a disposizione attrezzature utili alle cucine.

Nei prossimi giorni i responsabili della Pro Loco di Andora si metteranno in contatto con i Comuni colpiti dal sisma.“Ascolteremo quali sono le esigenze reali del territorio – ha dichiarato Anna Bianco, presidente della Pro Loco di Andora – L’obiettivo è finanziare un progetto concretamente attuabile che porti aiuto a quanti devono vivere il periodo più delicato del post terremoto, quello della ricostruzione e del ritorno alla normalità, reso ancor oggi problematico dalle scosse di terremoto che continuano ad interessare le zone ”.

 

 

 

LOANO - Rosetta Barbuscia, 57 anni,  laurea in giurisprudenza, è il nuovo segretario generale del Comune di Loano. La notizia è stata divulgata dal Ministero dell’Interno dopo che il sindaco Luigi Pignocca ha individuato per l’incarico la dottoressa Rosetta Barbuscia, titolare nell Comune di Arenzano. La dr.sa Barbuscia(vedi curriculum….) sostituisce il dottor Luigi Guerrera ( non riconfermato nell’incarico). L’annuncio di poche righe è stato pubblicato il 4 settembre solo da SavonaNews. Guerrera, 53 anni, a Loano, era segretario dal  16 luglio 2011. Oltre che ‘convenzionato’ con il Comune di Balestrino. Negli ultimi tempi reggeva anche la sede ‘vacante’ di Noli. Dal maggio 2016 fungeva da segretario dell’Unione Riviera delle Palme e degli Ulivi. Vedi il curriculum….

MENDATICA –  Tre giorni di festa a Mendatica. Un weekend dedicato alle antiche tradizioni pastorali con la transumanza. Si comincia venerdì 23 e si finisce domenica 25 settembre. L’evento sarà occasione di incontro educativo fra le scuole del Ponente Ligure previsto nella giornata didattica di venerdì 23. Al mattino sono in programma laboratori tematici e visite guidate, mentre al pomeriggio a partire dalle 15 il pubblico potrà assistere alla suggestiva discesa di pastori, mandrie e greggi per le vie del centro storico.

Grande attesa per la giornata di sabato 24 quando si terrà la Fiera di S. Matteo, nata come mercato del bestiame e ora divenuta esposizione di prodotti tipici e artigianali, seguita, a partire dalle 16, dall’intrattenimento musicale dei “Monelli” di Montegrosso Pian Latte, dal corteo storico e dal caratteristico Palio delle Capre: una divertente competizione con percorso a ostacoli fra le malghe storiche locali, animata anche quest’anno dallo speaker di Radio Onda Ligure Maurilio Giordana.

La giornata festosa proseguirà anche in serata, con la musica de “I Ciansunier” alle ore 21. Domenica 25 settembre saranno invece protagonisti i giochi di una volta, con divertimenti per bambini e adulti tra gli animali della fattoria.

Sabato ore 12 e ore 19 / Domenica ore 12 A tavola con il pastore – Cucina bianca e non solo Stand gastronomici presso il campo sportivo a cura dell’Associazione Pro Loco Mendatica. La manifestazione è organizzata dalla Pro Loco e dal Comune di Mendatica in collaborazione con le associazioni degli agricoltori e degli allevatori e il Parco Alpi Liguri. Info: 0183 38489/338 3045512.

ALBA SUL COLLE SAN BARTOLOMEO di ORMEA: Località Caprauna. Domenica 25 settembre. Organizzata da Musicamminando e Rifugio Pian dell’Arma di Caprauna.

Salire a quota 1450 metri quando l’aurora inizia a colorare il cielo sopra il monte Dubasso e aspettare il sorgere del sole in un’atmosfera che solo le Alpi Liguri sanno creare. E’ un’impressione unica che tutti potranno vivere domenica 25 settembre alle ore 6,40 quando i monti della Valle Pennavaire saranno il palcoscenico naturale ad un duo jazzista, Diego Antonucci e Roberto Leardi. Tra una nota e l’altra da questa terrazza panoramica si potrà gustare la prima colazione preparata dal Rifugio Pian dell’Arma di Caprauna. Disponendo di un’auto adatta si potrà salire sino alla base del colle, la strada è sterrata e non in buone condizioni, volendo dal Rifugio ritrovo alle 5,30 si andrà a piedi con la pila frontale e si tornerà al Rifugio dai sentieri dei vecchi alpeggi, in questo caso il costo sarà di euro 10,00 invece per la colazione con la torta del Rifugio e una bevanda calda il costo sarà di euro 3,00. Si raccomanda un abbigliamento adeguato all’ora e al luogo, la pila frontale e una a mano e il k-way. In caso di pioggia il concerto si terrà al rifugio. Telefonare per informazioni e prenotazioni al 337.10.83.410.

 

 

 

 

 

 

 

 

Condividi!
    Print Friendly and PDF

    collabora

    collabora

    Segnalazioni e consigli

    Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Oggetto

    Il tuo messaggio

    Archivio Articoli

    Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su “accetta Più info

    Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. Ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 D. Lgs. n. 196/2003 si rende noto quanto segue: I Suoi dati saranno trattati nel pieno rispetto delle disposizioni vigenti soltanto dagli autorizzati, esclusivamente per dare corso all’invio della newsletter e informarla sulle novità editoriali del settimanale. Il conferimento dei dati ha natura obbligatoria e autorizza al trattamento in relazione alla sola finalità sopra esposta. Il rifiuto di fornire tali dati comporterà l’impossibilità di inoltrarle via e-mail le informazioni relative alle notizie riportate da: Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. I Suoi dati non saranno comunicati a terzi, né diffusi. Lei potrà rivolgersi in qualunque momento al Servizio newsletter attraverso l’indirizzo Blog@trucioli.it per esercitare i diritti previsti dall’art. 7 del D.lgs 196/03. I dati sono trattati elettronicamente, in modo da garantirne la sicurezza e la riservatezza, e sono conservati presso il’archivio di trucioli.it Nel rispetto del art. 7 della legge di cui sopra ti informiamo che puoi modificare o rimuovere completamente i tuoi dati scrivendo a blog@trucioli.it.

    Chiudi