Numero visualizzazioni articolo: 529

A Villanova ‘I migliori anni’. In piazza balli e ‘grigliate’ A Bastia festa dell’Itis e Alberghiero

Villanova d’Albenga detiene il primato delle ‘feste in piazza’, con il coinvolgimento di associazioni, enti, sodalizi. Dal Comune alla Pro Loco, dai Vespa Fans Food, ai giovani, ai quarantenni, terza età, affascinanti signore e belle ragazze. Il divertimento, le tavolate, le grigliate, menù nostrani. La sana allegria come terapia di lunga vita, meglio se felice e scacciapensieri. Commensale immancabile il fotoreporter storico Silvio Fasano. Ha ‘immortalato’, per l’album dei ricordi, tanti volti sorridenti e festosi, con un ‘capobanda’ d’eccezione, il sindaco di Ortovero Andrea Delfino. E il chitarrista dei ‘New Trolls’ Claudio Cinquegrana. Leggi anche a Bastia d’Albenga la festa dell’Itis e dell’Alberghiero. Leggi anche, con foto, la FIASCOLATA di Dego i paracadustisti della sezione di VILLANOVA, ALBENGA ED ALASSIO.

DA ROBERTO TRAVISANUTTO, SEGRETARIO DELLA SEZIONE ANPI DI VILLANOVA D’ALBENGA, RICEVIAMO:

Con la presente si trasmette il comunicato stampa relativo alla partecipazione dell’ANPd’I di Villanova Albenga e Alassio alla manifestazione enogastronomica “ Fiascolata” di Dego il cui ricavato sarà devoluto all’AISLA (Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica) di Savona e Imperia. Ulteriori dettagli sull’evento www.fiascolata.it

ALLA FIASCOLATA DI DEGO ANCHE I PARACADUTISTI DELLA SEZIONE VILLANOVA, ALBENGA ED ALASSIO

ANCHE QUEST’ANNO L’ANPD’I DI VILLANOVA, ALBENGA ED ALASSIO PARTECIPERÀ IL 12 GIUGNO ALLA NOTA MANIFESTAZIONE PER LA RACCOLTA FONDI IN FAVORE DELL’AISLA

E’ arrivato al quinto anno, ed è già diventato un importante evento tradizionale, supportato da 400 volontari. Tra questi i membri dell’Associazione Nazionale Paracadutisti d’Italia della sezione Villanova, Albenga ed Alassio. Un evento importante, sotto molti aspetti, organizzato dall’AISLA (Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica) di Savona e Imperia.

La Fiascolata, è una manifestazione, o meglio un escursione, Enogastonomica a scopo benefico per la raccolta di fondi per garantire l’assistenza domiciliare a 30 famiglie colpite da Sclerosi Laterale Amiotrofica (SLA) che vivono nella provincia di Savona e Imperia. La SLA è una malattia neuromuscolare degenerativa, ad oggi ancora incurabile, che porta le persone affette da questa patologia ad una lenta morte in condizioni terribili e problematiche. I fondi a disposizione per l’assistenza domiciliare sono praticamente nulli ed i bisogni umani di queste persone e dei loro famigliari, sono immensi.

La Fiascolata, nata da un errore di battitura di una bambina, si snoda tra le vie e i sentieri naturalistici del Comune di Dego , lungo i quali le associazioni che aderiscono all’iniziativa propongono gustosi assaggi di specialità locali.

Quest’anno saranno 1500 i partecipanti alla manifestazione, 300 più dello scorso anno. Numero raggiunto in tre giorni d’iscrizione. Segno evidente dell’interesse che ormai ha raggiunto questa manifestazione.

La sezione A.N.P.D’I. di Villanova, Albenga ed Alassio fa parte in modo attivo dell’evento, permettendo ai “diversamente fiascolatori” di realizzare un importante progetto di abbattimento di confini, ampliando gli orizzonti, consentendo a loro di avventurarsi nel bosco, apprezzando in condivisione, chi per la prima volta, in modo completamente diverso i rumori, il paesaggio e le sensazioni che solo quel momento sa offrire.

<<Le emozioni che questi ragazzi ci regalano – confessa il presidente della Sezione ANPd’I ingauna Angelo Fresta – attraverso lo sguardo vivo di persone ricche di vita, entusiasmo , stupore e gratitudine, sottolineano l’importanza dell’ impegno e della determinazione con cui i Paracadutisti intendono mettere a disposizione di persone più deboli ma meritevoli di vivere con pienezza quella che per altre persone è la normalità>>.

<<Il Basco Amaranto, che accompagna in gruppo ogni singolo disabile, – aggiunge il presidente Fresta – è ancora una volta simbolo di solidarietà e spirito sociale. Perché essere Paracadutisti, con la P maiuscola, non è solo avere il coraggio di lanciarsi da un aereo. Occorre esserlo in ogni frangente della vita, pubblica e privata, vivere la propria esistenza con onestà intellettuale, rigore morale, lealtà, e con la ferma volontà di dare il meglio di sé in ogni occasione.

I Paracadutisti, camminando, trasportando e condividendo questo progetto con l’AISLA, hanno raccolto l’invito e la volontà di aprire una manifestazione a TUTTI, rendendo concreta la capacità umana di vivere la solidarietà con onore, forza e determinazione>> conclude Fresta.

 

 

Condividi!
    Print Friendly and PDF

    collabora

    collabora

    Segnalazioni e consigli

    Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Oggetto

    Il tuo messaggio

    Archivio Articoli

    Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su “accetta Più info

    Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. Ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 D. Lgs. n. 196/2003 si rende noto quanto segue: I Suoi dati saranno trattati nel pieno rispetto delle disposizioni vigenti soltanto dagli autorizzati, esclusivamente per dare corso all’invio della newsletter e informarla sulle novità editoriali del settimanale. Il conferimento dei dati ha natura obbligatoria e autorizza al trattamento in relazione alla sola finalità sopra esposta. Il rifiuto di fornire tali dati comporterà l’impossibilità di inoltrarle via e-mail le informazioni relative alle notizie riportate da: Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. I Suoi dati non saranno comunicati a terzi, né diffusi. Lei potrà rivolgersi in qualunque momento al Servizio newsletter attraverso l’indirizzo Blog@trucioli.it per esercitare i diritti previsti dall’art. 7 del D.lgs 196/03. I dati sono trattati elettronicamente, in modo da garantirne la sicurezza e la riservatezza, e sono conservati presso il’archivio di trucioli.it Nel rispetto del art. 7 della legge di cui sopra ti informiamo che puoi modificare o rimuovere completamente i tuoi dati scrivendo a blog@trucioli.it.

    Chiudi