Numero visualizzazioni articolo: 646

Pieve di Teco, al Salvini in scena una vallata

Pieve di Teco. Teatro Salvini . Una vallata intera in scena.

Mercoledi sera, al Teatro Salvini di Pieve di Teco, si è svolto lo spettacolo di canti e recitazione “Quando i LIONS cantano” con rappresentanti in scena di tutta la Valle Arroscia. La Pro Loco di Cosio d’Arroscia, che è stata elemento trainante di tutto lo spettacolo, si è avvalsa della straordinaria abilità e simpatia da vero show man del Parroco don Enrico Giovannini, guida spirituale ormai di quasi mezza valle. I membri dei LIONS della Valle Arroscia hanno voluto questo spettacolo ,mettendosi essi stessi in gioco, per raccogliere fondi destinati alla riparazione dei pregiati organi delle chiese valligiane così da permettere gli eventi ,già programmati, di concerti tenuti da noti organisti di chiara fama. Lo spettacolo si è avvalso della regia del Sig. Alessandro Manera, noto regista dell’Imperiese per la sua compagnia teatrale “ Il ramaiolo”, che, nel poco tempo disponibile, ha compiuto un vero virtuosismo compattando e dirigendo con perizia e autorevolezza il numeroso insieme dei dilettanti.

Le musiche sono state eseguite da Piero Rovida, Mario Gastaldi e Don Enrico ed il coro è stato diretto da Marco Gastaldi.

Alle recite, dopo la gustosa scenetta iniziale interpretata da Tonino Galante ( Presidente Pro Loco Cosio d’Arroscia) e Marco Gastaldi, si sono alternati sul palco otto membri della Compagnia Teatrale di PornassioTutti esauriti“, col piccolo Leonardo Balestra, e Piero Basso, già noto per la sua pregevole interpretazione nell’Operetta “Il Paese dei campanelli”. Fra gli interpreti, eccezionalmente, l’anima della Compagnia Tutti Esauriti nonchè regista, Paola Rovella.

Aggiungo con orgoglio che anche lo scrivente ha debuttato nella recitazione di un paio di scenette comiche. Segnalo ancora che sotto la regia di Paola Rovella, gli attori Leonardo Balestra, Piero Basso, Orazio Mauceri, Gianfranco Bottone, Giangiacomo Pario, Roberto Dani  (e Nello Scarato) sono impegnati nelle prove di una commedia del repertorio di Gilberto Govi che andrà in scena, si pensa, nel mese di Agosto.

Questi paesi che manifestano il loro orgoglio di appartenenza e la voglia di una vita di insieme e che cercano di produrre benessere economico ed esistenziale , meritano l’attenzione da parte di chi di dovere che , purtroppo, non sempre hanno avuto in passato. Infine sabato 4 giugno ci sarà la replica al Teatro Salvini per soddisfare un pubblico numeroso che non ha potuto assistere alla prima.

Nello Scarato

Condividi!
    Print Friendly and PDF

    collabora

    collabora

    Segnalazioni e consigli

    Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Oggetto

    Il tuo messaggio

    Archivio Articoli

    Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su “accetta Più info

    Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. Ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 D. Lgs. n. 196/2003 si rende noto quanto segue: I Suoi dati saranno trattati nel pieno rispetto delle disposizioni vigenti soltanto dagli autorizzati, esclusivamente per dare corso all’invio della newsletter e informarla sulle novità editoriali del settimanale. Il conferimento dei dati ha natura obbligatoria e autorizza al trattamento in relazione alla sola finalità sopra esposta. Il rifiuto di fornire tali dati comporterà l’impossibilità di inoltrarle via e-mail le informazioni relative alle notizie riportate da: Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. I Suoi dati non saranno comunicati a terzi, né diffusi. Lei potrà rivolgersi in qualunque momento al Servizio newsletter attraverso l’indirizzo Blog@trucioli.it per esercitare i diritti previsti dall’art. 7 del D.lgs 196/03. I dati sono trattati elettronicamente, in modo da garantirne la sicurezza e la riservatezza, e sono conservati presso il’archivio di trucioli.it Nel rispetto del art. 7 della legge di cui sopra ti informiamo che puoi modificare o rimuovere completamente i tuoi dati scrivendo a blog@trucioli.it.

    Chiudi