Numero visualizzazioni articolo: 564

Borghetto S. Spirito: Gherardo Colombo arriva alla conferenza a bordo di un’utilitaria

E’ arrivato in treno alla stazione di Albenga. Ad attenderlo non c’era l’auto blu, né la scorta. Il dr. Gherardo Colombo, ex pubblico ministero del pool di Mani Pulite, ha raggiunto Borghetto S. Spirito, a bordo di un’utilitaria (HYUNDAI)gialla. Il vecchio cronista, volontario, di trucioli.it l’ha salutato con il benvenuto, ricordandogli:  Borghetto S. Spirito ha fatto scuola nella rapallizazione del Ponente Ligure. Ha fame e sete di legalità.

Nel parcheggio della stazione ferroviaria di Albenga, il cronista di trucioli.it saluta con il benvenuto il dr. Gherardo Colombo, ex magistrato del Pool Mani Pulite e scrittore

Purtroppo, essendo un umile blog, non ci stato possibile seguire la conferenza. Il giorno dopo non abbiamo letto resoconti sui media locali, assai diligenti e puntuali nella cronaca politica (?) bianca e nera. Forse c’è ancora tempo, vedremo. Intanto pubblichiamo due note della vigilia pubblicate da RSVN.it e IVG.it, Il Secolo XIX ha dato una breve nella pagina appuntamenti e spettacoli. La Stampa ha dato la fotonotizia.

La piccola utilitaria con a bordo Gherardo Colombo riparte alla volta di volta di Borghetto S. Spirito dove l’ex magistrato è atteso per una conferenza aigli studenti delle scuole

RSVN - L’ex magistrato del pool di Mani Pulite Gherardo Colombo ha incontrato a Borghetto S. Spirito gli studenti delle scuole ed ha parlato sul tema della legalità. Colombo porta avanti sin dal 2007 un’importante attività di divulgazione dei valori legati alla nostra costituzione per diffondere regole etiche anche nell’ambito dell’ambiente educativo scolastico. Lo scorso aprile il Comune di Borghetto aveva già organizzato un incontro sempre sul tema della legalità con Simona Dalla Chiesa, figlia del generale Alberto. Questa mattina dunque i ragazzi si sono confrontati con l’ex magistrato e gli hanno posto diverse domande sul delicato tema legato alla cultura della legalità.

IVG - Voglio incontrare i giovani – ha dichiarato Colombo – e spiegare loro il senso della giustizia. Mi sono convinto che, affinché la giurisdizione funzioni, è necessario che esista una condivisa cultura generale di rispetto delle regole”.

Da quella data in poi sono stati tanti i momenti che hanno visto i ragazzi di molte scuole d’Italia coinvolti in profonde riflessioni sul senso della giustizia e della legalità come valori fondamentali per un Paese sano e una convivenza civile.

Il rispetto della legalità e quindi crescere con la convinzione che le regole debbano essere costume di vita, con la consapevolezza che la presenza di nuove e diverse culture possono arricchire il nostro tradizionale convivere, saranno al centro dell’incontro con l’ex magistrato del pool di Mani Pulite Gherardo Colombo.

Condividi!
    Print Friendly and PDF

    collabora

    collabora

    Segnalazioni e consigli

    Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Oggetto

    Il tuo messaggio

    Archivio Articoli

    Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su “accetta Più info

    Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. Ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 D. Lgs. n. 196/2003 si rende noto quanto segue: I Suoi dati saranno trattati nel pieno rispetto delle disposizioni vigenti soltanto dagli autorizzati, esclusivamente per dare corso all’invio della newsletter e informarla sulle novità editoriali del settimanale. Il conferimento dei dati ha natura obbligatoria e autorizza al trattamento in relazione alla sola finalità sopra esposta. Il rifiuto di fornire tali dati comporterà l’impossibilità di inoltrarle via e-mail le informazioni relative alle notizie riportate da: Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. I Suoi dati non saranno comunicati a terzi, né diffusi. Lei potrà rivolgersi in qualunque momento al Servizio newsletter attraverso l’indirizzo Blog@trucioli.it per esercitare i diritti previsti dall’art. 7 del D.lgs 196/03. I dati sono trattati elettronicamente, in modo da garantirne la sicurezza e la riservatezza, e sono conservati presso il’archivio di trucioli.it Nel rispetto del art. 7 della legge di cui sopra ti informiamo che puoi modificare o rimuovere completamente i tuoi dati scrivendo a blog@trucioli.it.

    Chiudi