Numero visualizzazioni articolo: 713

Lettera 1/ Acquedotto Ilce ad Albenga, il tubo bucato ‘perde’ da 6 mesi. Zanzare e denunce

Spettabile trucioli.it, invio, per la pubblicazione, il video che ho fatto, assumendomi tutta la responsabilità. In breve: da oltre un anno in Regione Carenda ad Albenga, dove abito, c’è una grossa perdita sotterranea in terreno sabbioso, che riesce persino a fare un grosso lago superficiale, dove risiede ormai fissa una colonia di zanzare. Il Comune, su mia segnalazione, è subito intervenuto con un tecnico, oltre la polizia municipale.  Nulla è cambiato ed ho presentato, da 6 mesi, denuncia tramite i carabinieri alla Procura della Repubblica.

Il tubo dell’acquedotto dell’Ilce di proprietà dell’ingegner Enrico Enrili di Finale Ligure da sei mese è bucato e perde acqua

Sono mesi, anni che siamo ridotti così ! Non incapaci di farci ascoltare! Francamente, con mia moglie, possiamo sopportare le perdite, le zanzare. Sotto di noi abita un’altra famiglia e la storia è la stessa! Dopo mesi di chiamate ai responsabili dell’acquedotto, mi sono rivolto ai Carabinieri e ho fatto una denuncia alla Procura, questo sei mesi fa. Due mesi fa, è scoppiata un’altra perdita nello stesso tubo, ma questa volta nella parte che è zancata esterna al muro di c.a. del torrente Carenda.Non parlo di un tubetto, ma di un grosso tubo del diametro di 250 mm. e credo possa essere una fuoriuscita di acqua potabile almeno di 10 litri al secondo.

Silvio Farinazzo

Tutta questa situazione di stallo, per cui la Ditta Ilce non procede alla riparazione, credo che derivi dalla pretesa della stessa di essere pagata per un conto di nove milioni di euro, per il quale sembra che esista una contabilità insufficiente a dimostrare questa grossa spesa, e, sembra che con esistano incartamenti dove il Comune accorda e concorda questi grossi lavori per cui la Ilce vuole essere pagata.

Esiste anche una denuncia alla Procura della Repubblica, fatta dal Comitato Savonese Acqua Bene Comune, riguardo a questo grosso importo preteso. Inoltre paghiamo delle bollette salatissime e anche lì sarebbe da vederci chiaro. Comunque, per finire, due mesi fa ho fatto due raccomandate, alla Ilce e al Comune. Quest’ultimo, devo dire che il giorno dopo ha fatto un sopralluogo con un tecnico e la polizia territoriale. Mi spiace arrivare a questi punti, ma credo che avere resistito un anno, sia anche troppo! Liberiamo i nostri cervelli e prendiamo il coraggio di gridare! Questo è il video fatto di getto senza correzioni. https://www.youtube.com/watch?v=QxIxJcpr8iM. Distinti Saluti.

Silvio Farinazzo

La perdita dall’acquedotto ha creato anche un laghetto popolato di zanzare  con due famiglie che abitano poco lontano vivono tra disagi

 

 

 

 

Leggi la lettera a Ilce e al Comune di Albenga e la denuncia presentata ai Carabinieri

La lettera…..

La denuncia….

Condividi!
    Print Friendly and PDF

    collabora

    collabora

    Segnalazioni e consigli

    Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Oggetto

    Il tuo messaggio

    Archivio Articoli

    Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su “accetta Più info

    Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. Ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 D. Lgs. n. 196/2003 si rende noto quanto segue: I Suoi dati saranno trattati nel pieno rispetto delle disposizioni vigenti soltanto dagli autorizzati, esclusivamente per dare corso all’invio della newsletter e informarla sulle novità editoriali del settimanale. Il conferimento dei dati ha natura obbligatoria e autorizza al trattamento in relazione alla sola finalità sopra esposta. Il rifiuto di fornire tali dati comporterà l’impossibilità di inoltrarle via e-mail le informazioni relative alle notizie riportate da: Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. I Suoi dati non saranno comunicati a terzi, né diffusi. Lei potrà rivolgersi in qualunque momento al Servizio newsletter attraverso l’indirizzo Blog@trucioli.it per esercitare i diritti previsti dall’art. 7 del D.lgs 196/03. I dati sono trattati elettronicamente, in modo da garantirne la sicurezza e la riservatezza, e sono conservati presso il’archivio di trucioli.it Nel rispetto del art. 7 della legge di cui sopra ti informiamo che puoi modificare o rimuovere completamente i tuoi dati scrivendo a blog@trucioli.it.

    Chiudi