Numero visualizzazioni articolo: 722

Savona l’orticello Udc di Cepollina, Pizzorno, Zino in crisi. Assonautica 2 bilanci bocciati e minacce anonime al presidente

La brutta notizia, funerea per il più promettente e longevo orticello Udc di Savona, l’ha data IVG.it. L’Assonautica, con 650 soci, non riesce ad approvare due bilanci, il consuntivo 2015 ed il preventivo 2016.  L’assemblea di è svolta nel campus universitario di Legino ed ha replicato quanto già accaduto nel dicembre scorso. Una maledizione, un castigo, i frutti raccolti  dal terzetto Cepollina, Pizzorno (re savonese di cariche pubbliche modeste), Zino, il più introdotto. Con amare eredità alle spalle, vedi bilanci Confesercenti.

Assonautica alla festa dei 40 anni

E’ lo stesso Franco Zino a parlare a cuore aperto al giornalista di IVG . Il giornale online il cui editore Matteo Rainisio (può vantare di aver creato 18 posti di lavoro) è stato di recente richiamato in causa dal battagliero blog NiNin per via di un sondaggio elettorale ed in precedenza finito in poco esaltanti intercettazioni sulla Tirreno Power. Zino: ” La paralisi di Assonautica significa impedire di adempiere agli impegni verso tutti i fornitori con conseguenze per l’associazione che non voglio immaginare. Ora gestiremo l’ordinaria amministrazione. Non si possono promuovere eventi, assegnare posti barca, né partecipare a manifestazioni se si deve sborsare soldi. Una situazione pesante – prosegue il presidente uscente -, dopo nove anni  di proficuo lavoro e soddisfatto di aver incrementato il numero dei soci di almeno il 40 per cento, rinuncerò al quarto mandato”. In ossequio al rinnovamento ? Al ripulisti ? “Oggi l’Assonautica di Savona con 650 persone può vantare numeri che contano“.  Se lo dice l’autorevole esponente della vita pubblica savonese, con nomine politiche importanti (non poltrone?) c’è da crederci.

Purtroppo ai soci  è stato presentato un bilancio 2015 in perdita, ma sia subito detto non graverà sulle tariffe dei posti barca visto che sono fiumane gli appassionati investitori savonesi. Una corsa alla barca non è da tutti. E’ un buon segno. Perchè conti in rosso? Solo colpa dell’incidente, chiarisce Zino a IVG.it,  che alcuni nostri soci hanno avuto con la Leon Pancaldo. Il presidente infine annuncia che con le prossime elezioni il direttivo scenderà da sette a sei considerato che la Provincia nel 2017 cesserà ogni attività.  E infine una confessione allarmante: “Ho ricevuto negli ultimi tempi minacce che mi hanno infastidito, io ho già dato abbastanza e toccherà al nuovo presidente tenere issata la bandiera dell’Assonautica”. C’è da auspicare che le indagini della polizia facciano luce e puniscano i responsabili. Per evitare malintesi sono subito da escludere il direttore Roberto Pizzorno, una vita spesa tra il giornalismo ed il volontariato. Men che mai Carlo Cepollina, reduce dalla Dc, accorso in Acts,  presidente dell’Associazione nazionale marinai d’Italia che ha sede nella Torretta. A completezza il vice presidente Assonautica è  Marco Popolo, presidente del collegio sindacale il rag. Mario Cavallone, presidente dei Probiviri la dr. Anna Rosa Gambino.

Pizzorno e Cepollina  di fede UDC, già criticati durante la campagna elettorale delle regionali per aver appoggiato la Rambaudi (chi non ricorda la gran cena elettorale alla Madonna del Monte). E’ possibile che qualcuno tenti di far vacillare la barca dell’Udc – Area Popolare con il vessillo Assonautica ?  E’ possibile tanta ‘ingratitudine’ verso personaggi della statura di Zino, Pizzorno, Cepollina ? Dove si annidano i nemici, nei bilanci della benemerita associazione che nulla ha a che vedere con le confraternite. Zino lo rimpiangono alla Confesercenti provinciale, all’aeroporto di Villanova e l’elenco potrebbe continuare. Con curriculum esaltante: nato a Savona il 15 06 1952 da una antica famiglia di commercianti di tessili ed abbigliamento. S’inserisce fin da piccolo nell’impresa familiare e appena terminati gli studi ( Diploma di teoria e solfeggio Conservatorio Paganini di Genova ) l’attività aziendale diventa la principale occupazione. Nel 1975 diventa titolare e nel 1996 apre il primo negozio denominato T.I.R Jeanserie. A questo seguono altre aperture sia in Savona che ad Imperia che a Sarzana. Ha gestito assieme alla moglie e al figlio un negozio con il marchio T.I.R. Jeanserie nel centro di Savona, commercializzando abbigliamento giovane uomo e donna con marchi come Diesel, Sixty Met. Tra i Soci fondatori della Confesercenti di Savona fino a ricoprire la carica di Presidente Provinciale Confesercenti, Vice Presidente Nazionale Fismo, Membro di Giunta Regionale Confesercenti, Vice presidente Consorzio Fidi Regionale, Partecipato Confesercenti, Mediocom, Consigliere Consorzio Fidi regionale Confesercenti Creditcom, Membro di Giunta per il commercio.  Membro della Camera di Commercio di Savona,Vice Presidente Aeroporto Panero Alberga e dulcis in fundo Presidente Provinciale Assonautica. Poi le candidature alle elezioni….

IL SECOLO XIX NEL DICEMBRE 2015

 

 

 

Condividi!
    Print Friendly and PDF

    collabora

    collabora

    Segnalazioni e consigli

    Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Oggetto

    Il tuo messaggio

    Archivio Articoli

    Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su “accetta Più info

    Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. Ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 D. Lgs. n. 196/2003 si rende noto quanto segue: I Suoi dati saranno trattati nel pieno rispetto delle disposizioni vigenti soltanto dagli autorizzati, esclusivamente per dare corso all’invio della newsletter e informarla sulle novità editoriali del settimanale. Il conferimento dei dati ha natura obbligatoria e autorizza al trattamento in relazione alla sola finalità sopra esposta. Il rifiuto di fornire tali dati comporterà l’impossibilità di inoltrarle via e-mail le informazioni relative alle notizie riportate da: Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. I Suoi dati non saranno comunicati a terzi, né diffusi. Lei potrà rivolgersi in qualunque momento al Servizio newsletter attraverso l’indirizzo Blog@trucioli.it per esercitare i diritti previsti dall’art. 7 del D.lgs 196/03. I dati sono trattati elettronicamente, in modo da garantirne la sicurezza e la riservatezza, e sono conservati presso il’archivio di trucioli.it Nel rispetto del art. 7 della legge di cui sopra ti informiamo che puoi modificare o rimuovere completamente i tuoi dati scrivendo a blog@trucioli.it.

    Chiudi