Numero visualizzazioni articolo: 429

L’artista in Valbormida, lettera premonizione o realtà della memoria

Lettera come premonizione o realtà parallela della memoria ?

Parole sorde si sparsero senza disperdersi in cortile quel pomeriggio domenicale… oscure ridondanze tra palazzi storici furono altrettanto ignorate… non avevamo potuto vedere il padre, né mia madre; si era così vicini al compleanno del genitore quando eravamo stati in Spagna e al ritorno, costantemente ignorate, le vie traverse e gli echi più cupi nell’anticamera del cervello, in quell’estate torrida – giunti nel cielo della Valbormida, una vasta nuvola bianca era rimasta latente sotto al grande diaframma opaco…

Anche gli agganci visuali sui muri in penombra furono evitati, (quanto del vissuto resta impigliato nella pagina che avevo scritto?) completamente rimossa ogni premonizione nefasta, ma non era servito ad allontanare l’intricato gioco dei fili interrotti, noccioli dal guscio duro che ognuno può cogliere… il traguardo dei suoi ottantasei anni in piena salute di mente e di corpo … le occasioni speculari furono lasciate invecchiare lungo la via del passeggio serale… ora non mi restava che svelare la mia premonizione rimasta per breve tempo nel limbo della memoria…

Le teorie prospettiche in locazioni non meglio identificate, l’amaro calice che avremmo bevuto di lì a poco, fecero subito scartare le analogie pericolose che il linguaggio dirama (dopo lo scalo a Barcellona e il sorvolo della Liguria in direzione Milano), dove un uomo che scrive non è mai solo, il timore eccessivo di smarrirsi in situazioni complicate, che ai primi di settembre avrebbe superato in buona salute, ci aveva impedito di vedere dall’alto la casa paterna, ombre in ogni direzione.

 Bruno Chiarlone Debenedetti

 

 

Condividi!
    Print Friendly and PDF

    collabora

    collabora

    Segnalazioni e consigli

    Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Oggetto

    Il tuo messaggio

    Archivio Articoli

    Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su “accetta Più info

    Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. Ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 D. Lgs. n. 196/2003 si rende noto quanto segue: I Suoi dati saranno trattati nel pieno rispetto delle disposizioni vigenti soltanto dagli autorizzati, esclusivamente per dare corso all’invio della newsletter e informarla sulle novità editoriali del settimanale. Il conferimento dei dati ha natura obbligatoria e autorizza al trattamento in relazione alla sola finalità sopra esposta. Il rifiuto di fornire tali dati comporterà l’impossibilità di inoltrarle via e-mail le informazioni relative alle notizie riportate da: Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. I Suoi dati non saranno comunicati a terzi, né diffusi. Lei potrà rivolgersi in qualunque momento al Servizio newsletter attraverso l’indirizzo Blog@trucioli.it per esercitare i diritti previsti dall’art. 7 del D.lgs 196/03. I dati sono trattati elettronicamente, in modo da garantirne la sicurezza e la riservatezza, e sono conservati presso il’archivio di trucioli.it Nel rispetto del art. 7 della legge di cui sopra ti informiamo che puoi modificare o rimuovere completamente i tuoi dati scrivendo a blog@trucioli.it.

    Chiudi