Numero visualizzazioni articolo: 760

Alta Val Tanaro lettera / Il geometra – consigliere Bottero (Ormea):’ Dopo i lupi aperta la caccia ai gattopardi in 9 Comuni ‘

Dopo i lupi arrivano i gattopardi. In Alta Val Tanaro, con l’Unione Montana, sembrano entrati nello scenario gattopardesco del romanzo. E’ vero o e falso il matrimonio forzato di 9 Comuni che parlano 5 dialetti diversi ? E’ vero o falso che ci sono consiglieri di Serie A e B (questi ultimi sempre dimenticati) ? E vera o falsa la storia che Ormea ha rinunciato alla Commissione locale del paesaggio a favore dell’Unione dei Comuni ? E c’è un conflitto in atto tra presidente e vice ? E le mille firme degli ormeesi per il gas (ora funziona il teleriscaldamento a legna) fermato a Garessio? E quale sorte funesta per il patrimonio boschivo ? Le sue potenzialità occupazionali ? Poi c’è la scuola di Priola…. Leggi anche calendario manifestazioni di Ormea 2016

Ormea, il consigliere di opposizione Alberto Bottero

LA LETTERA DI ALBERTO BOTTERO, GEOMETRA E CONSIGLIERE COMUNALE - Ormea e la Val Tanaro con l’Unione Montana sembrano entrati nello scenario gattopardesco del romanzo.  Solo cose che si ispirano e provengono dalla più gretta politica conservatrice: le innovazioni non devono toccare la sostanza delle cose destinata a restare immutata. Così è (se vi pare).

apertaTra le quattro forme con le quali si possono aggregare i comuni (Unioni, Unioni montane, Convenzioni e Fusioni) ci hanno prospettato l’Unione montana come la migliore gestione del territorio. Ma la compagine politica che la supporta è la stessa che ha presentato il disegno di legge per obbligare la fusione dei comuni con popolazione inferiore a 5.000 abitanti. E’ l’esperimento voluto da qualche gattopardo per vedere cosa succederà dopo un matrimonio forzato tra 9 comuni molto disomogenei, che parlano 5 dialetti diversi, con esigenze molto dissimili. Non funzionerà! Un ente che conta 27 consiglieri (3 per ogni Comune di diritto il Sindaco coadiuvato da un consigliere di maggioranza e uno della minoranza) nominati dai consigli comunali.

Le minoranze nei comuni della valle sono “rare” e dopo le varie sedute ci si accorge che dell’intero consiglio sono solo pochi membri che operano il lavoro controllo sull’ente. Alcuni dei consiglieri, come il sottoscritto, vengono definiti “polemici”, la realtà è un dato di fatto. Da sempre appare che esistano membri di serie A ed altri, quale il consigliere Alberto Bottero di Ormea, trattato come uno di serie B (chissà, magari prossimo a retrocedere ancora): a volte mancano di notificargli addirittura le convocazioni per il consiglio, altre ci si dimentica di invitarlo alle presentazioni ufficiali; da ultimo, sabato 19 marzo alla sala polivalente di Ormea per la presentazione della candidatura dell’Alta Val Tanaro a Comunità Europea dello Sport per l’anno 2017, tutti i consiglieri sono stati invitati, oltre ad associazioni sportive. L’invito trasmesso ai Sindaci dal presidente dell’unione richiedeva espressamente la “…massima diffusione al fine di dimostrare l’interesse del nostro territorio .

Una bella iniziativa che però non è stata mai trattata con il consiglio, sicuramente la giunta avrà avuto i suoi buoni motivi ? L’unione costituita ormai dalla metà dell’anno 2014 non riesce a partire, ad esclusione di alcuni servizi che nel caso specifico di Ormea risultano aver penalizzato alcune attività precedentemente svolte direttamente. Il comune di Ormea vantava di avere una commissione locale per il paesaggio, ovvero le pratiche edilizie in zone soggette al vincolo ex Galasso venivano esaminate e rilasciate le previste autorizzazioni direttamente ad Ormea. Ora il Comune, come per magia, ha attribuito la funzione all’Unione e tanto altro. Grande attenzione per l’edilizia ad Ormea, evidentemente in valle c’è in pieno boom (e si vede!!!). L’ufficio ed il responsabile tecnico sono oberati di lavoro ? Comincia con essere occasione di conflitto ai vertici tra Presidente e Vice¬presidente.

Mancano alunni a Priola e la scuola elementare è a rischio : bisogna cercarli altrove, chissà, forse a Garessio ! Il problema è che a Garessio con meno alunni potrebbe diventare difficile mantenere certi servizi e certe sezioni. Con l’avvento dell’unione anche i servizi accentrati (?) funzionano benissimo. Viva il gas! E’ stata approvata una convenzione per farlo arrivare a Ormea. Prima di chiudere obbligatoriamente la società del teleriscaldamento alimentato a cippato di legna forse occorrerà alimentare a gas le caldaie ? (magari per fare un’ po’ di corrente). Ma chissà che fine hanno fatto il migliaio di firme degli ormeesi della fine anni ’90 che chiedevano il gas che stava per essere portato in valle? Fermare i tubi a Garessio, perché Ormea funzionerà solo a legna. Ora? In valle da una parte si cerca di far cassa con assurdi autovelox da 30 km/ora, dall’altra si rinuncia alla valorizzazione del patrimonio boschivo, alle collegate attività gestorie di iniziative conservative e protettive, produttive di nuova occupazione. Ho ritenuto doveroso da parte mia un aggiornamento ai cittadini sulla vita amministrativa della nostra valle, mi sono permesso un piccolo resoconto.

Il consigliere Alberto Bottero di Ormea

AD ORMEA IL CALENDARIO DELLE MANIFESTAZIONI PER L’ANNO 2016

Da qualche giorno definitivamente approvato il calendario delle manifestazioni che si svolgeranno ad Ormea (CN) nell’anno 2016. La cittadina delle Alpi Liguri e tutto il suo territorio si riconfermano un punto di crescente attrazione turistica, non solo grazie ai suoi meravigliosi paesaggi ed ai servizi offerti, ma anche per le innumerevoli iniziative che soprattutto a partire dal mese di maggio animeranno la prossima stagione turistica in Alta Val Tanaro.

Confermati gli appuntamenti storici in Ormea, come la rassegna enogastronomica Terra d’Ormea (sabato 25 giugno) e le due sagre, quella della Lasagna all’Ormeasca il 16 luglio e quella della Polenta Saracena il 6 agosto. Presenti anche quest’anno i mercatini dell’Antiquariato (l’Antiquariato del cuore ogni seconda domenica del mese da giugno a settembre) e dell’Artigianato (Artigianato, che passione! primo appuntamento domenica 1 maggio), il Corpus Domini (28 e 29 maggio), la Fiera del Verde (5 giugno), Libri a Ferragosto (dal 16 al 19),Mangiomma e Parlomma d’Ulmea (22 agosto) , i Sapori della Balconata (28 agosto), la Sagra dei Formaggi d’Alpeggio (25 settembre).

Altri importanti appuntamenti: a maggio il ‘Mese delle Erbe’ con una tre giorni dedicata ad incontri ed escursioni dal 26 al 29 maggio (‘Assaggi di Alto Tanaro tour’) , la Citta dei Bambini a luglio, evento che si ripropone quest’anno dopo l’enorme successo ottenuto la scorsa stagione , spettacoli di danza (OrmeAseguire dal 18 al 23 luglio), la 24Ore di Sport (6-7 agosto) , la gara ‘A pe pel zu i trevi’ nei vicoli di Ormea il 12 agosto, Street

Boulder il 20 agosto e poi ancora concerti, spettacoli teatrali, serate dedicate al cinema di montagna, feste country, sport ed animazione.

Coinvolti tutti gli operatori presenti sul territorio, quindi non solo ad Ormea: anche i Rifugi che ormai da anni propongono i loro eventi escursionistici, sportivi e gastronomici sono pronti ad offrire le più svariate proposte di svago, relax e benessere.

Questa dunque solo una piccola parte di tutti gli appuntamenti previsti ad Ormea; il calendario completo potrà essere invece consultato sulla pagina degli Appuntamenti del nuovo sito del Comune di Ormea, semplicemente cliccando su questo link http://www.comune.ormea.cn.it/ComAppuntamenti.asp.

Il calendario potrebbe essere soggetto a variazioni che verranno prontamente segnalate sia sul sito www.comune.ormea.cn.it, sia sulla pagina Facebook dell’Ufficio IAT https://www.facebook.com/ufficioiat.ormea/

Condividi!
    Print Friendly and PDF

    collabora

    collabora

    Segnalazioni e consigli

    Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Oggetto

    Il tuo messaggio

    Archivio Articoli

    Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su “accetta Più info

    Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. Ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 D. Lgs. n. 196/2003 si rende noto quanto segue: I Suoi dati saranno trattati nel pieno rispetto delle disposizioni vigenti soltanto dagli autorizzati, esclusivamente per dare corso all’invio della newsletter e informarla sulle novità editoriali del settimanale. Il conferimento dei dati ha natura obbligatoria e autorizza al trattamento in relazione alla sola finalità sopra esposta. Il rifiuto di fornire tali dati comporterà l’impossibilità di inoltrarle via e-mail le informazioni relative alle notizie riportate da: Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. I Suoi dati non saranno comunicati a terzi, né diffusi. Lei potrà rivolgersi in qualunque momento al Servizio newsletter attraverso l’indirizzo Blog@trucioli.it per esercitare i diritti previsti dall’art. 7 del D.lgs 196/03. I dati sono trattati elettronicamente, in modo da garantirne la sicurezza e la riservatezza, e sono conservati presso il’archivio di trucioli.it Nel rispetto del art. 7 della legge di cui sopra ti informiamo che puoi modificare o rimuovere completamente i tuoi dati scrivendo a blog@trucioli.it.

    Chiudi