Numero visualizzazioni articolo: 697

Andora ospita il Giro d’Italia femminile.
E assolto Carlo Molinari in Cassazione

Andora ospita, nell’ambito delle iniziative di promozione della città, la partenza del sesta tappa del 27° Giro d’Italia Rosa di ciclismo in programma per giovedì 7 luglio. Altra notizia di diverso tema. La Corte di Cassazione ha assolto dall’accusa di bancarotta Carlo Molinari, imprenditore con interessi nelle sale bingo in provincia di Imperia e comproprietario di un complesso immobiliare ad Andora. Figlio dell’ex questore Arrigo ucciso mentre dormiva nel residence di Andora, Carlo è stato anche consigliere comunale. Leggi anche Pasqua ad Andora con Petrucciani in concerto e villaggio con i gonfiabili giganti in piazza.

7 luglio 2016, Andora- Alassio

ANDORA PUNTA SUL “GIRO D’ITALIA FEMMINILE” ED OSPITA LA PARTENZA DELLA 6° TAPPA

“Promuoviamo il territorio attraverso una manifestazione internazionale che ci darà visibilità”. Partirà da Andora la 6° tappa del 27° Giro d’Italia Rosa di Ciclismo, in programma per il giovedì 7 luglio 2016. La presentazione ufficiale è avvenuta a Cambiago, nella sede della Colnago, marchio storico di biciclette, sponsor dell’evento sportivo. Si tratta di una tappa chiave del Giro Rosa, con arrivo ad Alassio, che vede ancora Andora al centro del mondo del ciclismo dopo la collaborazione con il Giro d’Italia nel 2015. L’Amministrazione Demichelis punta sullo sport d’eccellenza come veicolo di promozione turistica.

“Siamo molto soddisfatti per l’attribuzione della tappa di una gara di importanza internazionale che, anche grazie ad un passaggio televisivo su Rai Tre, ci darà una grande visibilità – ha detto Paolo Rossi, Vice sindaco di Andora ed Assessore allo Sport – Sarà una giornata che coinvolgerà tutto il paese con la consueta carovana del Giro: in piazza Caduti di Nassiriya sarà allestito il villaggio del Giro d’Italia Rosa di ciclismo, dove avverrà la presentazione delle atlete e da dove partirà il carosello delle cicliste, per la rinnovata via Clavesana e le vie del centro cittadino, prima della partenza ufficiale della tappa”.

 

ANDORA ASSOLTO IL GEOMETRA CARLO MOLINARI EX CONSIGLIERE COMUNALE ED IMPRENDITORE DI SALE BINGO

PASQUA AD ANDORA, CON PHILIPPE PETRUCCIANI IN CONCERTO

VILLAGGIO CON I GONFIALIBI GIGANTI IN PIAZZA ED ARTE A TAGLIAFERRO

Nel museo MIneralogico la presentazione del libro “Una ribellione solo pensata” miglior libro di psicologia famiglia del 2014

Andora – Un concerto di Philippe Petrucciani, una nuova mostra a Palazzo Tagliaferro e tre giorni di giochi con un parco di gonfiabili giganti. E’ dedicata a grandi e bambini la Pasqua di Andora che offre a turisti e residenti varie occasioni di intrattenimento culturale e “formato famiglia”.

Dal 26 al 28 marzo, Andora ospiterà nella zona fra piazza S. Maria e via Roma un Villaggio di gonfiabili giganti che nella giornata di Pasquetta sarà animato (ore 17) anche dallo spettacolo del Mago Gentile, protagonista di trasmissioni RAI dedicate ai bambini.

Ben cinque le postazioni gioco, dedicati a bambini di tutte le età.

Per i ragazzi dai sette anni in su c’è uno spettacolare scivolo dell’altezza di 8 metri e mezzo ispirato al mondo delle Moto GP. Il parco ospiterà anche una pizza maxi di 120 metri quadrati ovvero un vero e proprio tappeto multi attività, dedicato ai bimbi dai 3 ai 7 anni, con scivoli, pareti da arrampicata e vasca palline, ma anche un mega ring gonfiabile sul tema del Wrestling per lottatori fra i 4 ed i 10 anni, un tappeto castello di Camelot con un salta-salta di 90 metri quadrati per bimbi fra i 4 e i 10 anni ed uno scivolo bruco indicato per i bimbi fra i 2 ed i 4 anni.

Il parco sarà aperto da sabato 26 a lunedì 28 marzo, dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 19. Il costo per l’accesso a tutte le strutture nelle fasce d’ingresso è di 7 euro. Nel giorno di Pasquetta, intorno alle 17.00, i bambini saranno intrattenuti anche dallo spettacolo, ad ingresso libero, del Mago Gentile.

Doppio appuntamento culturale, sabato 26 marzo a Palazzo Tagliaferro, dove alle ore 17.00, nel Museo Mineralogico “Dabroi” si svolgerà la presentazione del libro “Una ribellione solo pensata” di Vincenzo Pirola ( ed. Montedit). Vincenzo Pirola, Medico – Scrittore, presenta la sua Seconda Opera Letteraria definita da un importante psichiatra italiano “Il Miglior Romanzo di Psicologia Familiare pubblicato nel 2014″. Il Ricavato della vendita dell’opera contribuirà a Borse di Studio destinate a donne Laureate in Filosofia Magistrale (Comitato in Memoria di Rosanna Lissoni). L’ingresso è libero.

Sempre il 26 marzo, alle ore 18.30, nel “Contemporary Culture Center di Palazzo Tagliaferro inaugura la mostra “Nel Flusso dell’Opera- Slittamenti percettivi e cognitivi” con la partecipazione di Gianni Caruso “Il Mito”, Davide Coltro “Immutabilità del Divenire”, Pierluigi Fresia “Azzeramento di Assoluti” e Alexander Hahnn “Clandestine Observations”. La mostra proseguirà fino al 12 giugno, aperta dal giovedì alla domenica, dalle 15 alle 19. Ingresso Libero.

Domenica 27 marzo, alle ore 21.00, Concerto di Philippe Petrucciani, nella Sala Polivalente di Palazzo Tagliaferro. Ingresso libero. L’esibizione del famoso musicista francese/italiano sarà introdotta dalla cantante Federica Tassinari, direttore artistico della rassegna “Andora Jazz”.

Il concerto porta ad Andora il progetto italo-francese dei fratelli Petrucciani e prevede l’esecuzione di alcuni dei brani più celebri di Philippe e Michel Petrucciani, scomparso nel 1999, che è stato un pianista francese, fra i più apprezzati di tutti i tempi nel genere jazz. Colpito alla nascita dall’osteogenesi imperfetta, malattia genetica anche nota come “Sindrome delle ossa di cristallo”, che non gli permise di superare l’altezza di 102 cm, Petrucciani considerava tale disagio fisico come un vantaggio, che gli permise in gioventù di dedicarsi completamente alla musica tralasciando altre “distrazioni”.

Philippe Petrucciani, musicista di alto livello al pari del fratello, si esibisce alla chitarra in formazione con Alessandro Collina al pianoforte, Rodolfo Cervetto alla batteria, con special guest Dominique Dipiazza al basso.

Il concerto nasce, dopo diversi anni di collaborazioni, tra Collina e Petrucciani e con Cervetto, dell’esigenza di portare avanti un progetto concreto. Per acquisire versatilità e un sound più ricco di soluzioni Il trio si avvale della collaborazione di uno dei più importanti bassisti oggi in attività. Dominique Dipiazza, infatti, vanta collaborazioni assai prestigiose basti pensare a John McLaughlin, Bireli Lagreine, Trilok Gurtu, Zakir Hussein, Andre Ceccarelli e il nostro Antonio Farao’.Il sound del gruppo spazia così dal mainstream al jazz elettrico fino ad atmosfere più funky lasciando libero interplay tra le quattro identità artistiche dei protagonisti.

 

Condividi!
    Print Friendly and PDF

    collabora

    collabora

    Segnalazioni e consigli

    Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Oggetto

    Il tuo messaggio

    Archivio Articoli

    Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su “accetta Più info

    Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. Ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 D. Lgs. n. 196/2003 si rende noto quanto segue: I Suoi dati saranno trattati nel pieno rispetto delle disposizioni vigenti soltanto dagli autorizzati, esclusivamente per dare corso all’invio della newsletter e informarla sulle novità editoriali del settimanale. Il conferimento dei dati ha natura obbligatoria e autorizza al trattamento in relazione alla sola finalità sopra esposta. Il rifiuto di fornire tali dati comporterà l’impossibilità di inoltrarle via e-mail le informazioni relative alle notizie riportate da: Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. I Suoi dati non saranno comunicati a terzi, né diffusi. Lei potrà rivolgersi in qualunque momento al Servizio newsletter attraverso l’indirizzo Blog@trucioli.it per esercitare i diritti previsti dall’art. 7 del D.lgs 196/03. I dati sono trattati elettronicamente, in modo da garantirne la sicurezza e la riservatezza, e sono conservati presso il’archivio di trucioli.it Nel rispetto del art. 7 della legge di cui sopra ti informiamo che puoi modificare o rimuovere completamente i tuoi dati scrivendo a blog@trucioli.it.

    Chiudi