Numero visualizzazioni articolo: 464

Savona e il suo papa guerriero

Giulio II, il papa guerriero di Savona, a 500 anni dalla morte. Seminario e presentazione del volume di M. Rospocher, alle ore 16 di venerdì 19 febbraio.

 

Giulio II

A poco più di cinquecento anni dalla sua morte, il savonese Giulio II Della Rovere ritorna in un lavoro di Massimo Rospocher: studioso attento a indagare la storia politica attraverso il caleidoscopio dei molti aspetti culturali che la compongono. L’opera ha un titolo – Il papa guerriero – che richiama una radicata tradizione storiografica: le pape terrible, il papa con l’archibugio, e – appunto – the warrior pope sono alcuni altri titoli sulla figura di questo importante pontefice del Rinascimento.

Non una rappresentazione stereotipata e falsa; ed è lo stesso Rospocher ad accogliere quella visione del pontefice in armi. Ma il titolo non deve ingannare: muovendo dalla mera res bellica, Rospocher innesta l’operato di Giulio II in un ampio “spazio pubblico europeo”, nel quale le politiche decisioniste e certamente bellicose di quel pontefice suscitarono speranze di segno opposto: di pace e di liberazione; ma anche di rovina e di blasfema mondanità.

svgiulioII

La comunicazione politica e propagandistica sono gli strumenti privilegiati per una disamina di queste contrastanti reazioni al rumoroso operato del papa savonese. E il profilo controverso della figura di Giulio II restituisce la grande importanza del suo protagonismo negli eventi che segnarono l’Italia e l’Europa durante i dieci anni del suo pontificato. Un libro appassionante e di scorrevole lettura; ma complesso e ambizioso quanto la personalità e la tempra di Giulio II.

Il volume di Massimo Rospocher – Il papa guerriero. Giulio II nello spazio pubblico europeo, Bologna Il Mulino, 2015 – sarà presentato a Savona il 19 febbraio 2016 (sala Rossa del Comune, ore 16.00): una occasione unica per aggiornarci sugli studi più avanzati sull’argomento.

ore 16.00: Carmelo Prestipino (Società Savonese di Storia Patria)

Saluti agli intervenuti

ore 16.15: Paolo Calcagno (Università di Genova)

Apertura dei lavori

ore 16.30: Diego Pizzorno (Università di Genova)

I genovesi a Roma dopo i pontificati liguri: da Giulio II a Sisto V

ore 17.00: Massimo Rospocher (Ist. St. Italo-Germanico, Trento)

Discussione del libro con l’autore

Condividi!
    Print Friendly and PDF

    collabora

    collabora

    Segnalazioni e consigli

    Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Oggetto

    Il tuo messaggio

    Archivio Articoli

    Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su “accetta Più info

    Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. Ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 D. Lgs. n. 196/2003 si rende noto quanto segue: I Suoi dati saranno trattati nel pieno rispetto delle disposizioni vigenti soltanto dagli autorizzati, esclusivamente per dare corso all’invio della newsletter e informarla sulle novità editoriali del settimanale. Il conferimento dei dati ha natura obbligatoria e autorizza al trattamento in relazione alla sola finalità sopra esposta. Il rifiuto di fornire tali dati comporterà l’impossibilità di inoltrarle via e-mail le informazioni relative alle notizie riportate da: Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. I Suoi dati non saranno comunicati a terzi, né diffusi. Lei potrà rivolgersi in qualunque momento al Servizio newsletter attraverso l’indirizzo Blog@trucioli.it per esercitare i diritti previsti dall’art. 7 del D.lgs 196/03. I dati sono trattati elettronicamente, in modo da garantirne la sicurezza e la riservatezza, e sono conservati presso il’archivio di trucioli.it Nel rispetto del art. 7 della legge di cui sopra ti informiamo che puoi modificare o rimuovere completamente i tuoi dati scrivendo a blog@trucioli.it.

    Chiudi