Numero visualizzazioni articolo: 629

Che bella Imperia Tv ! Censura le immagini.
Puniti quattro giornalisti sgraditi

Con tanti saluti alla libertà di immagine. La ‘censura’ è andata in onda la sera del 23 gennaio. Il servizio di Imperia Tv riguardava l’incontro del vescovo Guglielmo Borghetti con una quindicina di operatori dell’informazione locale. Che è successo di strano o di cattivo gusto, ad essere benevoli ? La popolare Tv, di ‘patron’ Francesco Zunino, ha tagliato sistematicamente e ripetutamente la presenza, alla conferenza stampa, di quattro giornalisti, compreso il fotoreporter per eccellenza del ponente ligure, il veterano Silvio Fasano. Con lui il decano del gruppo di cronisti presenti Luciano Corrado. Per non sbagliare oscurati anche i giovani Luca Rebagliati e Daniele Strizioli, corrispondenti dell’accoppiata Stampa – Il Secolo XIX.

Cav. Francesco Zunino editore

La colpa dei ‘nemici’ ? Lesa maestà ed accomunati, nell’occasione solo per vicinanza fotografica, al coordinatore di trucioli.it che a volte riporta notizie, forse sgradite, sul conto della tv locale, peraltro senza mai rettifiche o smentite. L’accaduto potrebbe essere una marachella, un dispettuccio se fosse la prima volta. Non è così, ci sono altre circostanze, altre manifestazioni pubbliche dove stranamente qualcuno, sempre gli stessi, viene messo in castigo e  ’tagliato’. Simpaticamente nel banco dell’asino, degli ignorati, per marcare un senso di superiorità, prepotenza, chi mi critica non mi merita ? Piccolezze, si direbbe, bambinate,  dispettucci, capricci che piovono trasversalmente dall’alto e si diramano ai ‘signor sì‘. In quel caso è stata trasmessa, via audio, unicamente l’intervista fatta al vescovo dal collaboratore volontario dr. Daniele La Corte, tra i veterani dei giornalisti presenti. Il resto l’ha fatto il cameraman. Entrambi difficilmente ritenuti la mente della ‘censura’. Ci deve essere una mente permalosa, vendicativa, supponente. Insofferente alle critiche della libera stampa ? Del blog che non batte cassa per avere pubblicità, redazionale o meno, benemerita come il pane per far fronte alle spese del personale, pagare gli stipendi. A parole sono gli ‘uomini liberi’. Di che ? Sì, liberi di tagliare in modo smaccato la semplice presenza di tre giornalisti e di un fotoreporter da un servizio televisivo dal Seminario Vescovile di Albenga, luogo di educazione e formazione. Bell’esempio ! Liberi di ‘purgare’, e degni di un battimano ?

Lorella Zunino direttore responsabile di Imperia Tv

E dire che all’incontro di Albenga, gentile, silenziosa, sorridente e a modo, era presente Lorella Zunino, direttore responsabile, figlia dell’editore insignito per meriti Cavaliere della Repubblica. Nell’home page si legge che ” Imperia Tv, unica emittente delle province di Imperia e Savona con sede legale sul territorio, vuole essere una tv locale che mette a disposizione del pubblico la maggior parte delle ore di programmazione per informare puntualmente e dettagliatamente sui fatti successi nel ponente ligure, molte volte “dimenticati” dalle realtà televisivi nazionali e regionali”. Imperia Tv, nel 2003, aveva ricevuto il primo premio del Corecom, il comitato regionale delle comunicazioni, per la miglior produzione televisiva. Auguri anche dai ‘censurati’. (l.c.)

 

 

Condividi!
    Print Friendly and PDF

    collabora

    collabora

    Segnalazioni e consigli

    Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Oggetto

    Il tuo messaggio

    Archivio Articoli

    Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su “accetta Più info

    Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. Ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 D. Lgs. n. 196/2003 si rende noto quanto segue: I Suoi dati saranno trattati nel pieno rispetto delle disposizioni vigenti soltanto dagli autorizzati, esclusivamente per dare corso all’invio della newsletter e informarla sulle novità editoriali del settimanale. Il conferimento dei dati ha natura obbligatoria e autorizza al trattamento in relazione alla sola finalità sopra esposta. Il rifiuto di fornire tali dati comporterà l’impossibilità di inoltrarle via e-mail le informazioni relative alle notizie riportate da: Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. I Suoi dati non saranno comunicati a terzi, né diffusi. Lei potrà rivolgersi in qualunque momento al Servizio newsletter attraverso l’indirizzo Blog@trucioli.it per esercitare i diritti previsti dall’art. 7 del D.lgs 196/03. I dati sono trattati elettronicamente, in modo da garantirne la sicurezza e la riservatezza, e sono conservati presso il’archivio di trucioli.it Nel rispetto del art. 7 della legge di cui sopra ti informiamo che puoi modificare o rimuovere completamente i tuoi dati scrivendo a blog@trucioli.it.

    Chiudi