Numero visualizzazioni articolo: 690

‘L’Angelo del Turismo’ all’alberghiero di Finale Ligure con Angelo Marchiano.
E Carlotta nello staff della piscina di Alassio

Un libro (L’Angelo del Turismo) in veste di ‘ambasciatore, interprete e testimone’. Continua il suo viaggio, l’opera informativa del ‘cavaliere bianco’ Angelo Marchiano. Dopo un’esistenza dedicata all’imprenditoria alberghiera,  all’associazionismo di categoria, vuole esaltare, tramandare la straordinaria esperienza di vita. Un libro che racconta, capace di far riflettere soprattutto i giovani che hanno scelto l’alberghiero e con la speranza di intraprendere un cammino di cui Marchiano ha conosciuto, conosce. Lui ha vissuto anche l’epopea e l’eroismo di un mestiere che, nel ponente ligure, ha perso seguaci, smalto, posti di lavoro. Resta lo zoccolo duro degli ultimi albergatori professionisti e intraprendenti. La potenzialità delle nuove generazioni, delle scuole specializzate. Leggi anche Carlotta, studentessa dell’alberghiero che entra nello staff della piscina comunale di Alassio.

Da sinistra la dirigente scolastica Angela Cascio, l’ex preside Tommaso Berruti, il comm. Angelo Marchiano, lo chef Renato Grasso, il giornalista e scrittore Daniele La Corte

Così Angelo Marchiano, già presidente provinciale e regionale degli albergatori, ex componente della Camera di Commercio – con l’ingegnere Giancarlo Garassino memoria storia del turismo savonese – è tornato in cattedra. Questa volta all’Istituto Alberghiero Migliorini di Finale Ligure. Anche in questa circostanza affiancato dal giornalista alassino Daniele La Corte, autore dei testi e delle interviste. Non ha poi voluto mancare uno dei tanti personaggi citati, gran frequentatore e insegnante agli istituti alberghieri del ponente e della Costa Azzurra, chef Renato Grasso. Montanaro di Mendatica, diventato cittadino e ristoratore di rango in quel di Varazze. Una cucina della tradizione e soprattutto sana, visto che la mamma, oltre la soglia dei centenari, predilegie piatti leggeri e genuini, il fai da te. Una lezione, quella di Marchiano, di Personal marketing, coordinata dall’ex dirigente scolastico Tommaso Berruti, finalizzata alla promozione della motivazione allo studio attraverso la straordinaria esperienza di successo di un imprenditore turistico che ha ormai attraversato due secoli e ceduto il timone alla figlia, pur restando in sella di comando e osservazione nella sua amata Laigueglia.. 

La traccia saliente ripercorrendo l’ultima fatica letteraria di Daniele La Corte che diventa argomento e sfondo integratore per una lezione di storia, dagli albori ai giorni nostri, dell’industria dell’ospitalità del nostro Paese. Un’indagine sociologica che, grazie ad Angelo Marchiano, alla sua famiglia e ai tanti protagonisti liguri del turismo, ripercorre le tappe fondamentali dello sviluppo economico e sociale della Liguria. Dal periodo degli inglesi alle grandi infrastrutture viarie realizzate e da realizzare. Il libro ha svelato, ai futuri maitre e chef, i miti e i riti della Riviera con la R maiuscola. Dallo splendore degli anni 60′ alla crisi degli ultimi decenni, attraverso la vita professionale, politica e sociale dell’”Angelo del turismo“, alias Angelo Marchiano. Una lezione molto apprezzata dagli alunni, testimoniata dai tanti interventi e dalle numerose richieste di approfondimenti, che hanno coinvolto sia il protagonista, sia l’autore. Come sottolineano i relatori siamo riusciti a trasformare la presentazione di un libro in una concreta esperienza formativa, che ha contribuito a motivare e stimolare gli alunni allo studio e alle nuove sfide legate alla competizione di un mondo del lavoro sempre più globalizzato.

  

PISCINA COMUNALE DI ALASSIO: CARLOTTA ENTRA NELLO STAFF

Per la studentessa dell’alberghiero “Giancardi”, uno stage con mansioni di supporto agli istruttori

Comunicato stampa - Grazie all’impegno di tutto il personale dell’Istituto F. Maria Giancardi a favore dell’integrazione degli alunni con disabilità, il Comune di Alassio con la società GESCO, inserisce tra i propri dipendenti, per un progetto di alternanza Scuola-Lavoro, l’alunna Carlotta Bottelli.

L’esperienza lavorativa è stata preceduta da un periodo di pre-inserimento, che ha consentito alla discente d’integrarsi con l’ambiente e con le attività didattiche svolte dagli istruttori Guia Tognolli e Davide Sciocchetti nel progetto natatorio che coinvolge gli alunni delle scuole primarie di Alassio. Le mansioni di Carlotta spazieranno dall’accoglienza al supporto dei bambini per quanto riguarda le attività in vasca e nello spogliatoio.

L’esperienza lavorativa di Carlotta è resa possibile grazie alla professionalità e alla sensibilità del team d’istruttori e del personale della GESCO ed è sostenuta dall’Assessorato alle politiche sociali del Comune di Alassio che, insieme alla Federazione Italiana sport disabilità intellettiva relazionale, organizza per i ragazzi disabili attività natatorie e di allenamento motorio.

“È con piacere che accogliamo Carlotta all’interno dello staff”, commenta Monica Zioni, Vice Sindaco di Alassio con delega alle Politiche Sociali. “La sua grande passione per la piscina costituirà un importante valore aggiunto al prezioso lavoro svolto dagli istruttori”.

 


Condividi!
    Print Friendly and PDF

    collabora

    collabora

    Segnalazioni e consigli

    Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Oggetto

    Il tuo messaggio

    Archivio Articoli

    Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su “accetta Più info

    Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. Ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 D. Lgs. n. 196/2003 si rende noto quanto segue: I Suoi dati saranno trattati nel pieno rispetto delle disposizioni vigenti soltanto dagli autorizzati, esclusivamente per dare corso all’invio della newsletter e informarla sulle novità editoriali del settimanale. Il conferimento dei dati ha natura obbligatoria e autorizza al trattamento in relazione alla sola finalità sopra esposta. Il rifiuto di fornire tali dati comporterà l’impossibilità di inoltrarle via e-mail le informazioni relative alle notizie riportate da: Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. I Suoi dati non saranno comunicati a terzi, né diffusi. Lei potrà rivolgersi in qualunque momento al Servizio newsletter attraverso l’indirizzo Blog@trucioli.it per esercitare i diritti previsti dall’art. 7 del D.lgs 196/03. I dati sono trattati elettronicamente, in modo da garantirne la sicurezza e la riservatezza, e sono conservati presso il’archivio di trucioli.it Nel rispetto del art. 7 della legge di cui sopra ti informiamo che puoi modificare o rimuovere completamente i tuoi dati scrivendo a blog@trucioli.it.

    Chiudi