Numero visualizzazioni articolo: 987

Appuntamenti / Alassio, Andora, Artesina, Mendatica, Ormea, Savona

Tradizionale concerto di Fine Anno dell’Orchestra Sinfonica di Savona, in programma mercoledì 30 dicembre, ore 21:00, al Teatro Chiabrera. Appuntamenti ed eventi ad Alassio, Andora, Artesina, Mendatica, Ormea

Andora inaugurazione lunedì 28 dicembre, alle ore 17,30, Andora borgata Castello 

MOSTRA FOTOGRAFICA DI ARTUR SKORUPSKI NELLA CHIESA DEI SS. GIACOMO E FILIPPO

E L’ALLESTIMENTO SI FA SCENOGRAFIA PER UNO SPETTACOLO MUSICALE

Andora – L’arte contemporanea approda in Borgata Castello di Andora e la chiesa dei SS Giacomo e Filippo diventa uno spazio espositivo e un palcoscenico per una serie di eventi culturali. Dal 28 dicembre al 10 gennaio, la bellissima chiesa romanica ospiterà la mostra fotografica “Luce e diamante”, ideata dal curatore internazionale Pierluigi Luise che, oltre a proporre le opere del fotografo di fama internazionale Artur Skorupski, prevede due eventi collaterali: un spettacolo musicale ispirato alla mostra ed due concerti. L’allestimento della mostra, farà da scenografia allo spettacolo ed accoglierà pubblico dei concerti. “Luce e Diamante”, inaugura il 28 dicembre, alle 17.30, con l’omonima performance musicale interpretata da Federica Tassinari, Marina Ferrari, Giorgia Luise, Alessandro Collina e Nico Lobello. Le fotografie realizzate appositamente per la mostra di Andora, sono ispirate alla favola del “Brutto anatroccolo” così come lo spettacolo musicale.Artur Skorupski, oltre a essere un fotografo quotato, è anche un orafo. Da qui il titolo “Luce e diamante” che nasce dalla volontà di raccontare attraverso le immagini, l’evoluzione del carbone che si trasforma in diamante, come simbolo anche di un’ evoluzione interiore. “Vi saranno dialoghi e canzoni sulla nascita del diamante, la sua trasformazione dal carbone – spiega il curatore internazionale Pierluigi Luise che ha curato la mostra ed allestito le scenografie – La mostra e lo spettacolo esprimono una ricerca interiore: il percorso di chi si vuol migliorare e non uniformarsi alla massa. Volendo il tema portante è il dubbio che suscita domande che suscitano risposte più profonde”. L’evento è organizzato da Art Project. La sceneggiatura dello spettacolo musicale “Luce e diamante” è della cantante jazz Federica Tassinari. La mostra è ad ingresso libero e sarà aperta fino al 10 gennaio, tutti i giorni dalle 15.00 alle 18.00. Il 29 dicembre, alle ore 17.30, nella chiesa dei SS Giacomo e Filippo si svolgerà il Concerto “Double Trust Gospel Choir”, diretto da Federica Tassinari. Fra le opere esposte, gli undici cantanti del coro combinano i loro registri vocali e si confrontano con la solista Federica Tassinari in un concerto che di preannuncia coinvolgente: In repertorio pezzi come oh Happy Day, White Xmas, He’s all i need to get by e classici gospel. Ingresso libero.

Ancora musica nella chiesa romanica di Borgata Castello il 1°gennaio 2016, ore 17.30, con il “Concerto di Capodanno”, con Federica Tassinari, Alessandro Collina e Federico Fugassa.

 

ALASSIO - Sabato 26 Dicembre 53esima edizione del Cimento Invernale. Consueto appuntamento per un tuffo nel mare d’inverno. A cura Società Nazionale di Salvamento con la partecipazione del Corpo Bandistico “Città di Alassio” Litorale antistante Grand Hotel Mediterranée – Ore 10.30

Sabato 26 e domenica 27 Dicembre Mercatino dell’Antiquariato e del Collezionismo Piazza Airaldi e Durante dalle ore 10.00 alle ore 19.00

Da domenica 27 a mercoledì 30 Dicembre: Winter Cup – Torneo indoor Torneo di calcio a cura Baia Alassio Calcio Palalassio L. Ravizza – Via S. Giovanni Battista

Domenica 27 Dicembre: Concerto itinerante Concerto della Banda Folkloristica Internazionale “Rumpe e Streppa” Vie Cittadine – Ore 16.00

Lunedì 28 Dicembre: Passeggiabimbi A spasso con il trenino lillipuziano per la città. Ritrovo ore 9.45 in Piazza Partigiani. La partecipazione (1 adulto + 1 bambino) è gratuita. Prenotazione obbligatoria fino ad esaurimento posti Tel. 0182.647027 Ufficio IAT Alassio – Via Mazzini 68.

Kinder park: Servizio di intrattenimento e babysitteraggio creativo a cura di Studio4Mani Ex Chiesa Anglicana – Via Adelasia 10 – Ore 16.00 .Fino ad esaurimento posti

Concerto di canti natalizi, popolari e di montagna: Diretto dal M° Bruno Parodi – A cura Coro Capo Mele Corale Alassina Parrocchia S. Ambrogio – Via G. Mazzini 3 – Ore 20.45

Rassegna “A tutto schermo”: “American Sniper” di Clint Eastwood, con Bradley Cooper, Sienna Miller (USA 2015 – Azione 134′). Auditorium “R. Baldassarre” – Biblioteca Civica R. Deaglio – Piazza Airaldi e Durante – Ore 21.00

Surfcasting di fine anno: nA cura di Associazione Immagini / Amici per la Pesca. Gara di pesca sportiva dalla spiaggia che si svolgerà lungo tutto il litorale alassino. Al termine degustazione panettone in Piazza Partigiani – Dalle ore 21.00 alle ore 24.00

Per informazioni: Tel. 333.2732250.

Martedì 29 Dicembre: Alassio a Teatro “Toc Toc” di Laurent Baffie; regia di Silvio Eiraldi; con Debora Caprioglio, Lorenza Guerrieri, Alessandro Marrapodi, Giorgio Caprile, Fiona Dovo, Manuel Signorelli, Valentina Gabriele; musiche di Franco Fasano eseguite da Massimo Tagliata. Ingresso a pagamento: biglietto intero € 20,00 – ridotto per studenti € 10,00. Prevendita: “Casa del Disco” (Alassio – tel. 0182.640479) – “Bar Bacicin” (Ceriale – tel. 0182.992024).

Ex Chiesa Anglicana – Via Adelasia 10 – Ore 21.00

Arte in piazza A cura Associazione “Artigianalmente” Mercatino dell’artigianato Piazza Matteotti dalle ore 10.00 alle ore 19.30

Mercoledì 30 Dicembre Auguri dal Mondo Canti della tradizione natalizia nel mondo. Presenta il M° Andrea Elena Ex Chiesa Anglicana – Via Adelasia 10 – Ore 21.00

ORMEA -DAL 28 AL 30 DICEMBRE 2015  “LIBERI DI DANZARE” STAGE DI DANZA E DANZA PER DISABILI MARTEDÌ-  29 DICEMBRE LO SPETTACOLO “CONFLITTI”

Un appuntamento importante che contraddistingue gli eventi del periodo natalizio ad Ormea. Sulla scia della fortunata edizione, la scorsa estate, del festival dedicato alla Danza “OrmeAseguire”, l ‘ Associazione D’Anziké torna ad Ormea con un programma dedicato questa volta anche alla danza per disabili. “Liberi di Danzare”, questo il titolo dello Stage, si terrà presso la Scuola di Danza Doppie Punte (Via Dott. Bassi) il 28/29/30 dicembre a Ormea (CN). Lo Stage, ideato e curato da Susanna Campo ed Alessandra Giovana, con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo, il patrocinio del Comune di Ormea ed in collaborazione con l’Associazione DiscesaLiberi, nasce con l’intento di realizzare il sogno “danzante” di tutti coloro che, fino ad ora, non hanno avuto accesso alla Danza, consentendo alla stessa di diventare una forma di espressione senza barriere ed aperta a tutti. Durante i tre giorni, si terranno corsi di danza per normodotati, corsi di formazione per insegnanti di danza, ed anche corsi di danza in carrozzina veri e propri, condotti dall’insegnante/coreografa Marilena Goria che ha realizzato le coreografie dello spettacolo di apertura dei Giochi Paralimpici di Torino 2006, per tutti gli allievi in carrozzina.

Susanna Campo, Enrico Morelli, Gaia Landoni, Fabrizio Santi sono gli insegnanti per le diverse discipline che caratterizzano la tre giorni di Stage (Classica, Modern, Hip-Hop, Contemporanea) con l’accompagnamento al pianoforte di Ornella Cuniberti. E sempre nello spirito che caratterizza l’ Associazione D’Anziké, ovvero quello di creare eventi multidisciplinari dove poter unire l ‘attività puramente pedagogica a quella culturale, nella serata di martedì 29 dicembre 2015, alle ore 21 e con ingresso gratuito, nei locali della Società Operaia si svolgerà uno incontro- spettacolo di Danza Contemporanea dal titolo “CONFLITTI”.

“CONFLITTI” nasce dal voler portare sul palco i vari significati di questo termine. Ci saranno i conflitti a fuoco ma anche i conflitti interiori delle persone che hanno vissuto o vivono in stato di disagio a causa della guerra. Ormea ospita da pochi mesi ragazzi che arrivano da più parti del mondo e che hanno bisogno di essere aiutati ad iniziare a vivere una vita accettabile. La serata vuole essere un piacevole incontro con questi ragazzi, con chi li ha accolti, con chi li segue nel loro percorso e con chi ha voglia di farsi raccontare il buono. La prima parte sarà dedicata al verbo e la seconda alla danza.

APPUNTAMENTI A MENDATICA

Anche il borgo di Mendatica, in Valle Arroscia, si prepara per questo Natale 2015, cercando di mantenere vive grazie all’impegno della Pro Loco, dell’amministrazione comunale e di tutti gli abitanti, le più belle tradizioni del passato legate al territorio della montagna e alla memoria pastorale. Ecco dunque tutto il programma di questo magico Natale a Mendatica: Giovedì 24 dicembre – La Vigilia nella tradizione dei pastori

Il 24 dicembre, la notte della Vigilia, il paese di Mendatica rievocherà l’antica tradizione del Natale dei pastori, che animerà alle ore 22:30 la S. Messa e il finale scambio di auguri nella Parrocchiale dei SS. Nazario e Celso.

I pastori, che vivevano la transumanza, per tradizione ritardavano il loro viaggio verso i paesi costieri per poter trascorrere in famiglia la festa del Natale. Partecipare ai riti rafforzava il senso di appartenenza e di comunità, importante per tutti, ma specialmente per coloro che erano costretti a lasciare per molti mesi l’anno i loro luoghi, i loro affetti , le loro relazioni umane. Ecco quindi il profondo significato della processione offertoriale di questa Vigilia, che durante la Messa vedrà alcuni abitanti di Mendatica abbigliati con i tradizionali abiti dei pastori: in passato era la festa della comunità, era la condivisione profonda prima della partenza.

Ed i pastori, così importanti per l’economia del villaggio, rivivevano il Vangelo e, come nella prima Notte Santa a Betlemme , avevano l’onore di baciare per primi “u Bambin” e portavano in chiesa un agnello. Il piccolo animale prescelto nelle loro greggi aveva quindi il privilegio di ricevere la benedizione e sarebbe cresciuto ricordando loro per lungo tempo la dolcezza del Natale. Era per tradizione una femmina, e le veniva imposto il nome di Natalina.

Oggi la comunità di Mendatica, grazie all’iniziativa di alcuni membri dell’Associazione Pro Loco, ripete l’antico rito: la sera della Vigilia si spegneranno le luci e nell’emozionante silenzio si spalancherà la porta centrale: i pastori, alla fioca luce delle loro lampade, lentamente si avvicineranno all’altare e, per la meraviglia di trovarsi di fronte al miracolo della Natività, faranno cadere il loro bastone e getteranno a terra il cappello.

Dopo la messa, la tradizione del falò: il Natale è da sempre la festa della famiglia, in particolare dei più piccoli, che anche in passato vivevano l’attesa dei doni del Bambin Gesù. Questi regali erano innanzitutto pochi e commisurati alla semplicità della vita di allora, ma rappresentavano anche il frutto del comportamento di ogni bambino, che faceva spesso un attento esame di coscienza, nel timore di ricevere carbone, cenere, o bucce di patate, tutti segnali di un giudizio negativo su come si era adempiuto al proprio dovere. I costumi severi abituavano al rispetto delle regole ed all’autocontrollo, oggi rimpianto ed allora indispensabile per chi si sarebbe trovato assai presto .nelle responsabilità del mondo adulto.

Al termine, il tradizionale scambio di auguri con panettone, vin brulè e cioccolata calda.

Venerdì 25 dicembre – Santa Messa del giorno di Natale Santa Messa di Natale alle ore 10:30 presso la Parrocchiale SS. Nazario e Celso.

Sabato 26 dicembre Mendatica festeggia il giorno di Santo Stefano con un concerto per violino e organo nella Chiesa Parrocchiale: l’organista Giuseppe Monari e la violinista Manuela Lucchi proporranno brani che spaziano fra il XVIII e il XIX secolo, con autori del calibro di Pergolesi e Massenet. Inizio alle ore 21:00, ingresso libero.

Domenica 27 dicembre – Santa Messa alle ore 10:30 presso la Parrocchiale SS. Nazario e Celso.

Giovedì 31 dicembre a partire dalle 23:30, Capodanno in piazza con DJ Roberto, brindisi e divertimento per tutti.

Per tutta la durata delle festività – Il presepe artigianale

Come è ormai tradizione da diversi anni, anche per questo Natale gli abitanti di Mendatica hanno espresso al meglio la loro fantasia e creatività nella composizione di un suggestivo presepe, che sarà visibile nella Chiesa Parrocchiale dei SS. Nazario e Celso a partire dalla vigilia di Natale e sino all’Epifania. Il presepe riproduce fedelmente il paesaggio che circonda il borgo di Mendatica: uno sfondo dipinto a mano raffigura il Colle S. Bernardo con le più vicine vette delle Alpi Liguri, mentre gli elementi tridimensionali comprendono una ricostruzione dell’antico mulino a grano e del lavatoio (entrambi con effetti dinamici e acqua corrente), un ponte, un pilone votivo e abitazioni realizzate in pietra locale. Il tutto armoniosamente inserito nel contesto tradizionale dei presepi, con illuminazione (anche interna alle case), capanna e statue in gesso. La vera curiosità è però costituita dall’effetto neve, ottenuto mediante apposito macchinario che produce bianchi fiocchi artificiali. Un piccolo capolavoro realizzato anche grazie alla collaborazione e all’impegno del Comune, della Pro Loco e di tanti residenti (e non solo) affezionati al paese. Aperto nei festivi.

COSA OFFRE ARTESINA

Continuano a ritmo serrato le attività sulle nevi di Artesina. Dopo l’apertura anticipata della stagione, la stazione del Mondolé continua ad essere aperta tutti i giorni. In funzione il campo scuola Costabella servito dal nuovissimo tapis-roulant coperto e la seggiovia Colletto che serve l’omonima pista e quella del Gaviot. Fervono, intanto, i preparativi per le vacanze Natalizie all’insegna del divertimento e del relax. Confermati tutti gli appuntamenti per le vacanze con Daniele Raco ed i Beoni per la giornata “Zelig on the snow” fissata per domenica 27 dicembre nel primo pomeriggio. Spazio poi ai mercatini della tradizione e alla grande festa dell’ultimo dell’anno in piazza con musica live, dj set e tanto divertimento. Durante il periodo natalizio e fino alla Befana sarà in funzione sulla terrazza dell’Hotel Marguareis, affacciata alla piazza pedonale e con il panorama della montagna, la nuovissima “Artesina Temporary Wellness Area”, creata in collaborazione con Jacuzzi ed Helianthus che consentirà di immergersi nel benessere per un momento di relax post sci (ulteriori info, sconti e promozioni sul sito www.hotelmarguareis.it). “E’ un’altra iniziativa – spiega Sergio Ferrando, responsabile eventi e promozione di Artesina Spa – volta a coccolare chi viene ad Artesina. A sciare, certo, ma anche a rilassarsi e a passare qualche giorno di riposo e di coccole durante le Feste. Con questa Temporary Wellness Area abbiamo aggiunto un altro piccolo tassello affinché Artesina sia sempre più family friendly”.

ORCHESTRA SINFONICA DI SAVONA: XVIII CONCERTO DI FINE ANNO

Linda Campanella, soprano; Pietro Borgonovo, direttore;  TEATRO CHIABRERA: 29 dicembre, “ROBA DA GRANDI!”, ore 11,30 dicembre

CONCERTO DI FINE ANNO, ore 21 – Non può mancare il tradizionale concerto di Fine Anno dell’Orchestra Sinfonica di Savona, in programma mercoledì 30 dicembre, ore 21:00, al Teatro Chiabrera. L’ultimo, attesissimo, appuntamento culturale cittadino dell’anno è reso possibile grazie alla sensibilità del Comune di Savona; sempre importante il contributo della Fondazione De Mari di Savona, della Camera di Commercio della provincia di Savona, del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, e con il sostegno di: Unione Industriali della Provincia di Savona, Isomar (Associazione Agenti Marittimi Raccomandatari Agenti Aerei Mediatori Marittimi e Spedizionieri delle Provincie di Imperia e Savona) e Unione utenti del porto di Savona e Vado. La novità di quest’anno, confermata la brillante direzione di Pietro Borgonovo, nome di spicco del panorama musicale nazionale d internazionale, è la presenza di una cantante savonese molto nota e apprezzata come Linda Campanella. Il programma si preannuncia ancora più accattivante, impreziosito da una parte che vedrà anche arie e pagine famose da Rossini. Non mancherà, certamente, la consueta parte dedicata ai famosi e festosi brani appannaggio della famiglia Strauss: vazer, polke, brani ballabili che sono il miglior viatico per augurare a tutti un felice 2016.

Neanche questa volta potrà mancare una nutrita serie di bis: sorprese musicali che il maestro, gli interpreti e l’orchestra prepareranno sul momento. La serata principale sarà preceduta, martedì 29 mattina con inizio alle ore 11:00 al Chiabrera, dalla sempre più sentita l’iniziativa “…roba da grandi!”. Ben più che una “prova d’orchestra”, ma una matinee, una presentazione-concerto pensata su misura per i più piccoli, ma che non dispiacerà anche ai più grandi. I bambini fino a 12 anni entrano gratis e gli adulti, che ci piace pensare portati dai loro figli e nipoti, pagano solo 5 euro. I brani, prima di essere eseguiti, verranno presentati in maniera informale, colloquiale e anche scherzosa, il tutto per coinvolgere e stimolare i ragazzi, educando e divertendo. Biglietti invariati, 30 euro, rispetto agli scorsi anni per la sera del 30. I bambini fino a 12 anni non pagano, né il 30 né il 29. La biglietteria sarà aperta da lunedì 28 a mercoledì 30 dalle dalle 10:00 alle 12:00, dalle 16:00 alle 19:00 e, mercoledì, dalle ore 20:00 fino a inizio spettacolo.

 

 

 

 

 

Condividi!
    Print Friendly and PDF

    collabora

    collabora

    Segnalazioni e consigli

    Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Oggetto

    Il tuo messaggio

    Archivio Articoli

    Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su “accetta Più info

    Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. Ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 D. Lgs. n. 196/2003 si rende noto quanto segue: I Suoi dati saranno trattati nel pieno rispetto delle disposizioni vigenti soltanto dagli autorizzati, esclusivamente per dare corso all’invio della newsletter e informarla sulle novità editoriali del settimanale. Il conferimento dei dati ha natura obbligatoria e autorizza al trattamento in relazione alla sola finalità sopra esposta. Il rifiuto di fornire tali dati comporterà l’impossibilità di inoltrarle via e-mail le informazioni relative alle notizie riportate da: Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. I Suoi dati non saranno comunicati a terzi, né diffusi. Lei potrà rivolgersi in qualunque momento al Servizio newsletter attraverso l’indirizzo Blog@trucioli.it per esercitare i diritti previsti dall’art. 7 del D.lgs 196/03. I dati sono trattati elettronicamente, in modo da garantirne la sicurezza e la riservatezza, e sono conservati presso il’archivio di trucioli.it Nel rispetto del art. 7 della legge di cui sopra ti informiamo che puoi modificare o rimuovere completamente i tuoi dati scrivendo a blog@trucioli.it.

    Chiudi