trucioli

Tramonto rosso e un futuro verde per Savona nera di bitume

Giovanni Maina architetto e candidato sindaco di Noli

Da oltre quattro decenni, Savona con il comprensorio territoriale adiacente, sta compiendo un ampio e profondo processo di trasformazione non senza contraddizioni, da polo industriale a sistema turistico culturale, con rilevanti risvolti ambientali, strutturali e socio economici. Continua…

La trama infinita e non è un film. Decapitato un altro carabiniere della ‘ mitica squadra ‘

Savona il generale Michele Riccio testimomne a Palermo

In Val Bormida si è letto poco, ma sarebbe l’argomento dell’estate. Dopo il maresciallo Marco Chiarlone, anche Alberto Spitaleri è finito ko al termine di un’inchiesta della Procura della Repubblica. Se il sottufficiale è in attesa di giudizio e trasferito a Imperia, il collega ha gettato la spugna a gennaio e le ultime di notizie (condanna in primo grado) sono recenti. Entrambi protagonisti della prima indagine sui rifiuti tossici e la ‘famigerata’ vecchia discarica di Magliolo. Spitaleri ha fatto parte della squadra di polizia giudiziaria ai tempi del procuratore capo Renato Acquarone. Poi 4 anni nel Raggruppamento Difesa Reparto Informazioni e Sicurezza nella ex Jugoslavia. Agente sotto copertura. E’ stato in servizio a Millesimo, Cairo, ha seguito omicidi di prostitute ad Albenga. Erano rimasti i militari di una lunga stagione che da fine anni ’90 era iniziata con il giovane brillante capitano Michele Riccio. Continua…

Io Pietro Fotia perseguitato per mafia e ‘pericoloso’

L'imprenditore Pietro Fotia intervistato dal Tg3 Regione

“Buon giorno Luciano Corrado, dopo sei anni di persecuzione confermo a lei – e lei me ne deve dare atto – l’intervista che le avevo rilasciato sei anni fa. Non cambio una parola di quanto detto ritenendo questo sia importante in quanto gli inquirenti hanno cambiato metodi, indagini e versioni. Io mantengo sempre la stessa, cioè ingiustamente sono stato privato del lavoro e violati gli articoli della nostra cara costituzione, soprattutto l’articolo 3.”.
Continua…

Cairo M. ucciso bambi, ma poteva essere una tragedia stradale. Foto choc del dramma

Cairo Montenotte 4

Il capriolo senza vita sull’asfalto. Investito da un motociclista e morto sul colpo. Un uomo ferito, inginocchiato oltre l’asfalto, ai bordi del bosco scosceso, sofferente, soccorre la moglie prona, priva di sensi che indossa il casco. Si ode qualche labile lamento. Il primo soccorritore, un automobilista in transito cerca di telefonare al 118, ma non riesce. Poi, finalmente, il secondo soccorritore può dare l’allarme. Risponde una dottoressa preparata e decisa. Vuole sapere dove è accaduto (sulla provinciale, a poca distanza da Montenotte Superiore), se la ferita risponde, se muove il capo, se respira….Una mezzora di attesa, momenti di ansia, spasmodici, tra una telefonata e l’altra. Un marito tremante e coraggioso, automobilisti in transito, giovani soprattutto, che rallentano, ma tirano dritti. Indifferenti. Continua…

Clara, 22 anni, universitaria ai Beni culturali. L’8 agosto inaugura Cascina Miera nel parco dell’Adelasia, un menù stellato nel verde

Cairo Montenotte Clara Romero 2 primo piano

Clara, 22 anni, vuole laurearsi alla Facoltà dei Beni Culturali, a Genova. Vive con i genitori a Ferrania. Il papà ed un amico di Rocchetta di Cairo, si sono aggiudicati l’appalto per gestire il rifugio della Cascina Miera, nell’affascinante Riserva Naturalistica dell’Adelasia. Un’area ricca di bellezze del Creato, unica nel savonese per i suoi percorsi pedonali. La ’3 M Italia’, già Ferrania, ha venduto il parco alla Regione. La giunta Burlando ha ristrutturato l’edificio, attrezzandolo da punto ristoro e bar, centro didattico per scuole. Sabato 8 agosto inaugurazione con buffet per tutti e piatti tipici locali.   Continua…

Pontinvrea stasera cucina il sindaco e vai a tutta velocità

Matteo Comiciottoli

Stasera cucina il sindaco del Comune più ‘ribelle’ della provincia di Savona. Se un predecessore salì alla ribalta per motivi giudiziari e asseriti ammanchi, Matteo Cominciottoli, eletto col 97% dei suffragi, ristoratore a Pegli, è un imbattibile promoter e contestatore, alla ribalta pure per la populista rivolta fiscale contro Roma. E ora organizzatore di cene (Profumo di mare nell’entroterra e Serata spagnola, 20 €. tutto compreso). Inclusa la folle velocità tollerata sulla via del Giovo. Trucioli.it, raccogliendo l’invito di un navigatere, può raccontare e testimoniare che i bolidi (auto, moto) mettono tutti a repentaglio.   Continua…

Bajardo scopre i ‘ladri’ del suo declino. Un tour scioccante nel borgo antico. Aiuto !

Bajardo Jose Littardi sindaco

Colpa nostra. Una troupe (organizzata) di giornalisti aveva fatto tappa a Bajardo il 5 luglio 2014.  Un anno fa. Abbiamo rinviato la pubblicazione delle foto vergogna (?) del borgo antico per una promessa. Documentavano il biglietto da visita e l’intelligente (?) accoglienza. Eppure, tutti zitti come testimoniavano le cronache locali. Accompagnando colleghi in diverse zone dell’entroterra, a Bajardo emerse lo spettacolo indecoroso del paese affascinato pure da gatti in libera uscita, ne contammo 74. Allora, come oggi,  Jose Littardi, sindaco al secondo mandato per ‘Viva Bajardo, ristoratore dell’Osteria Ra Culeta e con interessi a Montecarlo. Perchè si taceva per tanto degrado? Dove erano i cronisti, i leghisti, i contestatori, gli analisti? Ci sono voluti i ‘disperati, gli emarginati’ della Terra a scatenare il putiferio ? Condannati in prima pagina. Colpevoli 26 bengalesi e 3 nigeriani. Processati di far ‘scappare’ i turisti, minare il turismo, avvicinare le ragazze. I ‘poveri’ proprietari di seconde case infuriati . Almeno il parroco prega e ricorda i doveri cristiani.  Continua…

Claudio con 11 assoluzione torna in politica. Roberta restituisce 90 mila € alla Liguria. Scajola junior e Anna sposi,storia d’amore

Roberta avv. Gasco - Consigliere Regione Liguria

E’ cattivo giornalismo, reticente e sfuggente, quello che non da in giusto risalto anche le belle notizie che dovrebbero fare notizia. Luglio 2015 ci lascia riservandoci tre titoloni tra politica, giudiziaria, un sogno d’amore che si è avverato e lungo 12 anni. Primo fatto. Papà Claudio Scajola, sciaboletta per i ‘pungitopo’, ‘u minustru’ per fans, amici, popolino, ha annunciato il ritorno alla politica attiva il prossimo settembre. Soprattutto, dopo tanti veleni, processi mediatici, tonnellate di inchiostro e fango, tanto che neppure Nerone o Napoleone sarebbero riusciti a sopravvivere, è arrivato alla sua undicesima assoluzione ‘in nome del popolo italiano’. Mentre una sua fedelissima, Roberta Gasco, loanese purosangue, coniugata Mastella, può d’ora in poi essere immortalata con la palma dell’unica ex del parlamentino della Liguria ad avere restituito 91 mila € nell’ambito dell’inchiesta ‘spese pazze in regione’. Infine le cronache maliziose sul primogenito Piermarco Scajola, 35 anni, imprenditore alberghiero e Anna Semeria, 2 anni più giovane, industria farmaceutica. Continua…

S. Corona riapre Emodinamica (3 agosto). Melgrati: con Ingrid ho vinto la battaglia

Marco Melgrati

Il 3 di Agosto finalmente riapre il reparto di Emodinamica di Santa Corona 24 ore su 24. Una battaglia portata avanti e vinta da me e da Ingrid Petani. Continua…

In 300 per i 60 anni della Madonna del Frontè. 30 immagini dei presenti, ma…

Mendatica targa rinaldo frontè

Il Monte Fronté, la statua della Madonna, il 60° anniversario. Un angolo di cielo, devozione, meditazione, ringraziamento per migliaia di persone. Fedeli e atei. Imperiesi, savonesi, genovesi, cuneesi. Italiani soprattutto, ma anche turisti d’oltralpe. Affascinati dalla maestà che si sprigiona dalla marmorea figura della Vergine sulle Alpi Marittime: 3 m. di altezza, 17 quintali. Nel giorno della ricorrenza si sono ritrovati per pregare oltre 300 ‘pellegrini’, in prevalenza giovani e un piccolo gruppo di mendaighini per rendere omaggio ai compianti  e benemeriti concittadini che contribuirono ad erigere il manufatto intriso di ricordi, richieste di grazia. La cerimonia, dopo la S. Messa, si è conclusa con la posa di una targa ricordo dell’Agesci al grande don Rinaldo Bertonasco e Angela per ‘aver servito l’associazione’. Continua…

Amici di Peagna e la password ? Bufale estive. L’8 agosto ‘mangiata in piazza’

Andrea Carpi giornalista e direttore responsabile di Anthia


Dopo una ‘ prova’ nel 2014 , sboccia la ‘mangiata in piazza fai da te’. Peagna non vuole essere rilegata a comunità litigiosa, divisa, incapace di aggregazione. A dire il vero può vantare, seppure non tutti i giudizi siano esaltanti, la pietra miliare dell’Associazione Amici di Peagna, la sagra della cucina dei nonni. Ma i ‘peagnoli’  nati durante e dopo l’ultima guerra non sempre pare abbiano brillato in ‘spirito di comunità’ come accade ammirevolmente in altre piccole realtà liguri, occitane, meridionali, Vedi Albenga con i siciliani. Per sabato 8 agosto in calendario la seconda tappa della cena in piazza’. Ognuno provvede a preparare il menù che condivide con i paesani presenti. Continua…

A Garlenda decima edizione della Festa dell’Agricoltura

Aldo Alberto presidente Cia

Da giovedì 30 luglio a domenica 2 agosto.: decima edizione. Trenta stand all’insegna dei prodotti tipici realizzati dalle imprese liguri con un filo comune che li lega: la Spesa in Campagna. Continua…

Delegazione cinese di Xining ‘scopre’ le eccellenze della provincia di Savona

Elisabetta Cappelluto

A Loano 2 Village, iniziativa di Marco Polo Group e Unione Industriali. Presenti i rappresentanti dell’eccellenza di imprese della provincia di Savona ed una delegazione di Xining. Continua…

Che fine ha fatto il waterfront di Ceriale

Ceriale Ennio Fazio

Pubblichiamo un interessante articolo, subito dimenticato, del 15 agosto 2013, ripreso dalla rivista Anthia, a firma di Alce Galotta- L’idea di waterfront si lega, culturalmente al concetto di limite fisico: la città e l’acqua. Negli ultimi anni si è consolidato il concetto di waterfront/risorsa, che ha rappresentato un importante salto in avanti nella statica e classica concezione di affaccio sul mare, predomi nante è l’idea di limite, di elementi differenti che interagiscono tra loro. Continua…

Rotary di Alassio e rotariani in vacanza: a Zecchi assegnata la massima onorificenza

Gianpaolo Mela

Il Prof. Stefano Zecchi insignito, al Rotary Club di Alassio, della Paul Harris Fellow, la massima onorificenza Rotariana. Nella serata “Rotariani in Vacanza” raccolti fondi da destinare al fondo per le calamità istituito dai Distretti Rotariani 2031 e 2032. Continua…

Ambulanti abusivi ? La ‘piaga Alassio’ sfrutta i minori e la sfida continua

Fabio Lucchini

” Alassio – Fabio Lucchini (F.I.): Commercio ambulante abusivo. Da anni anche i minori coinvolti da organizzazioni di malaffare, sbattuti sulle spiagge a vendere cianfrusaglie: gli sfruttatori ora mirano a una nuova forza vendita, ubbidiente e che non può ribellarsi ! ” Il Comune annuncia intanto una forma più stretta di collaborazione con Laigueglia e le rispettive polizie municipali. Leggi anche mostra alla chiesa Anglicana di Guido Sacerdoti. E l’assessore Angelo Vinai annuncia il servizio integrativo raccolta rifiuti. Continua…

Andora, lo staff modello del sindaco

Mauro Demichelis

“Andora PIU’…spese per il personale. Continua…

“Oltre l’immagine”.Il metarealismo di Roberto Vescovo stupisce l’estate albissolese

Anonio-Rossello

Sabato 25 luglio, presso il Centro Artistico e Culturale “Bludiprussiaad Albissola Marina, è stata inaugurata una mostra personale “Oltre l’immagine” dell’artista finalese Roberto Vescovo, che sarà visitabile fino a domenica 30 agosto 2015, negli orari indicati dalla locandina (vedi figura 6). Il percorso espositivo copre interamente le due attuali sedi della Galleria, diretta da Paola Grappiolo. Continua…

La duplice ‘vendetta’ di Ormea. La minoranza accusa: uccisi 91 posti di lavoro. Ma c’è chi sgozza il lupo e appende la testa

Giorgio Ferraris sindaco di Ormea

Caldissimo fine luglio 2015 a Ormea. Qui si respira aria fresca, ma si taglia col coltello. Primo: clamorosa iniziativa, il 23 luglio, giovedì. Un’esplosiva lettera, per i contenuti, inviata a 22 destinatari (2 Regioni, 2 Province, 2 Camere di Commercio, Comuni dell’Alto Tanaro e Alta Valle Arroscia), tra cui Il Corpo Forestale di Cuneo, organo di polizia giudiziaria. Tre consiglieri di opposizione alla giunta di sinistra del sindaco Giorgio Ferraris denunciano che per sterile disprezzo vendicativo  si è annullata l’aggiudicazione provvisoria per il sistema integrato di filiera. Investimento iniziale di greeen economy sull’area Alpi Liguri per 4 milioni di euro, con ricaduta di 80-91 posti di lavoro. Due giorni dopo, in frazione Nasagò, appesa alla bacheca dell’ex Comunità Montana, trovata appesa e sanguinante la testa di un lupo sgozzato. Un macabro avvertimento ? Il sindaco ha condannato il truce gesto. Sul prossimo numero di trucioli.it di giovedì 30 i clamorosi retroscena sulle due vicende. Continua…

Bituminosi destini… di un club politico (a Savona) da 15 milioni di euro. Ecco la corrida

Anonio-Rossello

Un’ennesima vicenda imbarazzante tocca la nostra landa. La saga dei faraonici progetti dai nomi suggestivi, ma dai destini incerti si perpetua in forma inedita. E ancora una volta è emerso un atteggiamento incurante da parte degli amministratori, che permette il sollevamento di legittimi dubbi. Continua…

La storica radio Montecarlo: se la compra Antonio Ricci ?

Antonio Ricci

Per i liguri, i ponentini era soprattutto la radio di Luisella Berrino, buona musica, voce armoniosa, calda, sensuale, amica per 45 anni. Ora è la radio che compare sui tabelloni delle autostrade del Nord Ovest, compresa l’Autofiori. Vale a dire al servizio degli automobilisti, soliti collegarsi con radio 103,3. In futuro informazione, musica, servizi di approfondimenti: news show, more music, new website. Il quotidiano di Confindustria ha pubblicato l’indiscrezione che tra gli acquirenti fa capolino il popolare Antonio Ricci, albenganese ed alassino, apprezzato, sensibile, modesto quanto basta e gentiluomo.  Continua…

Savona, Lirosi lo scomunicato

Claudio Maineri, ingegnere

Bene, adesso oltre agli Urbatetti , i Pinocchi Collodiani, nel comune di Savona, città di due Papi, abbiamo anche gli “Scomunicati”. Ma non si spaventino i cattolici benpensanti: nulla di anticlericale in questo sostantivo, semmai lo strano fatto che le comunicazioni, ancorché inviate con raccomandata ricevuta di ritorno, non pervengano all’Asser-occhio (Assessore-Pinocchio), come da Egli dichiarato al SECOLO XIX e  pubblicato lo scorso mercoledì 23 Luglio.

Debenedetti sindaco? A Savona candidatura balneare

Fausto Benvenuto consigliere comunale  di Savona di Forza Italia

Quale consigliere comunale di Forza Italia nel capoluogo di Savona, e sopratutto come lealista del partito, trovo la candidatura balneare (a sindaco di Savona) del manager di Vado Ligure Matteo Debenedetti cheora è anche presidente del Savona Calcio, un’ipotesi precoce, ma interessante, avendolo avuto come coordinatore in Forza Italia. Continua…

Da Spotorno a Pornassio, 50 anni di retroscena. La figlia segreta del ‘comandante’ Vallega. Accordo in tribunale sull’eredità

Pornassio

A Spotorno, a Pornassio, c’è chi sapeva e sussurrava. Ma riservatezza e silenzio spesso hanno la meglio quando i protagonisti sono ancora in vita. Il primo a svelare la punta dell’iceberg di una figlia segreta (nata nel 1964) era stato il cronista Dario Freccero sulla prima pagina del Secolo XIX – Savona, l’8 marzo 2006. Poi è calato il sipario su una storia rosa ricca di risvolti. Freccero promosso a Genova, a seguire il calcio nazionale. Il titolo: ‘Spunta una figlia segreta che dopo 40 anni  reclama la sua parte di eredità. La donna abita in Svezia e sostiene che suo padre naturale è un ricco benestante savonese’. E’ morto e aveva sposato una ricca torinese, insegnante. Senza figli sono ‘volati in cielo’. La causa di riconoscimento (e eredità) ha trovato la soluzione del buon senso. trucioli.it può svelare alcuni retroscena.    Continua…

La storia / L’Associazione Amici di Peagna senza password, ‘sepolta’ nella tomba col segretario benemerito. Tecnici al lavoro

Stefano Roascio

Ceriale, riservatezza e discrezione non hanno delatori. Il giornalista che ‘osava’ è finito ko, col benservito dell’editore Fiat, a settembre la prima udienza in tribunale. Un altro giornalista decano, indipendente, documentato, memoria storica non si riesce ad ammorbidire. Estraneo al circuito (di moda il cerchio magico) delle confraternite. La libertà di informare è un’optional ? Eppure basta girare l’angolo per raccogliere notizie. Su tanti fronti, il nostro faro è l’interesse pubblico. Come la storia dell’Associazione Amici di Peagna (con la prestigiosa rassegna libri di Liguria, la rivista Anthia, biblioteca di Casa Girardenghi) rimasta (digitalmente) paralizzata. In tilt. Nessuno conosce la password per accedere alla piattaforma. Una ‘cassaforte’ senza il codice per aprire. La ‘chiave’ se l’è portata nella tomba il segretario Gian Carlo Ascoli, anima dell’Associazione. Due tecnici sono al lavoro da un mese per venirne a capo. Continua…

Peagna dove il nuovo parroco mette i luchetti ai cancelli del campo sportivo

don Cosimo Quaranta 2014

E’ sacerdote da 27 anni, originario di Catanzaro, seminarista ad Albenga, esperienza di tre anni missionario nella diocesi di Carabayllo (Lima) con il vescovo cappuccino don Lino Panizza Richero di Balestrino. Don Cosimo Quaranta forse si è ritrovato parroco nel momento sbagliato e nel posto sbagliato. In una piccola comunità dove la generazione di contadini è stata sopraffatta dai nuovi arrivati e resta uno zoccolo duro di poche famiglie peagnole. A poco più di un anno don Quaranta avrebbe qualche ‘avversario’in più. Il campetto sportivo delle opere parrocchiali è diventato ‘off limits’ per timore di infortuni. Il primo lucchetto al cancello l’hanno tranciato. Ha ‘spedito fuori’ ragazzi che giocavano, un’altra volta è toccato a due giovani mamme immigrate, con bimbi.  Continua…

La Piave di Albenga ? Un centro Cie migranti per la Liguria

Rosalia Guarnieri  ex Sindaco di Albenga

Il sindaco, avvocato Giorgio Cangiano, ha subito smentito le ‘indiscrezioni’ relative all’utilizzo di una delle due ex caserme per ospitare migranti. L’ex sindaco leghista, Rosy Guarnieri, già beniamina di Tosi, va all’attacco con un’interpellanza. Chi e perchè si stanno eseguendo lavori nell’ex caserma di proprietà dello Stato (Cassa Depositi e Prestiti). Intanto la prima pagina del Secolo XIX annuncia che il vice presidente, avv. Sonia Viale (ex sottosegretario agli Interni col ministro Maroni) chiede un centro Cie anche per la Liguria. Dove? Albenga in pool position! Continua…

Borghetto S.Spirito / Questione di punti di vista…

Silvestro Pampolini tra i più convinti assertori della Lista unica

Quando scrivo (a parte i racconti di fantasia) cerco sempre di essere documentato, per una ragione precisa e cioè avvalorare le mie osservazioni con dati certi, allo scopo di essere credibile. Continua…

Pietra Ligure, quel patriarca di Accame che divorziò dalla Lega Nord e ora lo scorpione…

Giacomo Accame compirà 87 anni l'11 novembre

Il suo addio alla Lega Nord  l’8 marzo 2006. A Pietra Ligure è stato il fondatore, nel marzo 1988. Segretario della sezione, consigliere comunale, vice sindaco e sindaco. Giacomo Accame, commendatore della Repubblica, un patriarca senza essere arcivescovo, né capostipite nei tempi antichi. L’11 novembre raggiungerà 87 primavere nel Levante ligure. Nato nel segno dello scorpione potrebbe riservare novità. Il tramonto dei bossiani e dei carderoliani, il gran dinamismo, la rimonta dei salviniani rappresentano un punto fermo. U Càcura (insostituibile presidente del Centro Storico Pietrese) merita di tornare, da onorario, nella rampante famiglia leghista. Prima di lui il giovane Daniele Negro, poi l’ascesa di Luigi De Vincenzi, il ritorno di un ‘uomo forte’ del centro sinistra, come lo furono Salvatore Caltavituro (Dc) e Giacomo Negro (Pli), Eugenio Carrara, socialista.   Continua…

Vicariato si ribella: ci costa 65 mila €. Sant’Agostino di Loano torna ai frati

Padre-Vittorio-Sartirana

L’ex convento dei Padri Agostiniani di Loano, con l’antica chiesta, il monastero e l’attiguo parco, polmone verde nel cuore della città, costa 65  mila € l’anno al vicariato (3 parrocchie a Loano, 2 a Borghetto, Toirano, Balestrino, Verzi e Boissano). Un somma fuori da ogni logica non solo commerciale, ma pure solidale. Chi aveva firmato l’accordo forse non immaginava il peso e gli anni della crisi.  Tramontato il Centro Caritas. La decisione, a quanto trapela, è di restituirlo all’Ordine di Sant’Agostino. Continua…

Val Ponci, salviamo i ponti romani

Giovanni Maina architetto e candidato sindaco di Noli

Accanto ai diritti fondamentali dell’uomo, da alcuni anni è stato riconosciuto internazionalmente quello del benessere fisico e mentale, che deriva dalla fruizione della natura, in condizioni di equilibrio ecologico. Continua…

Pornassio i 22 gatti di don Daniele e le 80 firme indirizzate al vescovo

Pornassio don Daniele Fiorito

Da leggere sotto l’ombrellone o all’ombra di un albero. Lo scorso numero di trucioli, citando il passivo della diocesi, si era fatto cenno alla parrocchia di Pornassio. Il parroco, in bolletta, si era visto ‘tagliare’ la potenza di illuminazione della chiesa e opere parrocchiali. Apriti cielo ! Ci hanno fatto sapere che al nuovo vescovo coadiutore mons. Borghetti, 80 sottoscrittori di una petizione avevano chiesto un intervento urgente. Quasi un bis del ‘caso Mendatica don Rex’ dove si è mosso il sindaco in rappresentanza del Comune, insieme ad un’esponente del Consiglio parrocchiale. A Pornassio la crisi c’è, ma don Daniele Fiorito pare debba pure accudire 22 gatti. Continua…

Il lupo abita a Mendatica, mobilitazione civile e religiosa: attenti ai lupi

Belfagor

Stavo trascorrendo gioiose vacanze in Costa Smeralda, dopo aver visitato il ‘re più povero del mondo’, sovrano dell’isola Tavolara. Il caldo torrido mi ha sconsigliato di raggiungere il Trentino per la mia passione degli orsi. L’editore del Dubai ha ordinato a Belfagor, il demonio della Liguria: corri a Mendatica, sono tornati i lupi. Il giornale più diffuso ed autorevole (Il Secolo XIX) gli ha dedicato tutta la prima pagina dell’edizione di Imperia. E’ andato a ruba, ressa e risse alle edicole, da Ventimiglia a Cervo. Esaurito in poche ore, così sono dovute intervenire le forze dell’ordine a placare gli animi. Mentre l’autore, l’ottimo maestro di giornalismo, Andrea Pomati che è anche redattore capo di Imperia Tv, lo fermavano per l’autografo. In alta Val Arroscia e Tanaro promozione da tutto esaurito, a caccia del lupo assassino. Unico imputato, ma i compari restano specie protetta. Continua…

Le 10 copie di don Rex e Emidia vice sindaco di Mentatica: La figura di San Francesco in…

Il parroco  - scrittore di Mendatica don Britto Antony

Quando hanno scritto il libro (La figura di San Francesco in San Bonaventura...) don Rex era parroco di Mendatica e il suo vice sindaco (con due mandati da primo cittadino) Emidia Lantrua diligente parrocchiana. Il vescovo coadiutore Borghetti, dopo aver ricevuto una delegazione del paese, con il sindaco, preso visione di lettere e documenti, ha deciso il trasferimento (vedi trucioli.it). La ‘piaga’ era profonda per una conciliazione. Se il giovane sacerdote indiano e che frequenta l’Università a Roma, ha subito una crisi ‘tremenda’, ma la scelta episcopale, pur sofferta, ha scongiurato nuove lacerazioni. Nel frattempo, ecco fresco di stampa un nuovo libro. Solo 10 copie, un primato. Continua…

La nostra salute secondo san Burlando

Carlo-Gambetta

Mercoledì, 15 luglio, leggevo su “Savona news”, al titolo “TIRRENO POWER e danni alla salute”, le conclusioni delle indagini da parte del NOE dei Carabinieri a seguito delle intercettazioni telefoniche, ora tramesse alla Procura della Repubblica di Savona. Continua…

La sanità vista da Melgrati ? La miracolosa risonanza (a pagamento) del Santa Corona

Marco Melgrati

Non si può pensare di aspettare un anno per una risonanza magnetica dichiarata “urgente”, mentre a pagamento (stessi medici, stessi tecnici, stesso Ospedale) l’esame si fa in una settimana! E per chi non può pagare?’ E’ sferzante e dolorosa la sentenza – j’accuse dell’arch. Marco Melgrati, già vice sindaco e sindaco di Alassio, un’esperienza da consigliere provinciale, ex capogruppo in Regione per Forza Italia, ora vice coordinatore regionale del partito e in attesa di una candidatura in Parlamento nel 2018. Sul banco degli imputati i nomi di tre politici liguri (Burlando, Paita, Montaldo), in bianco lo spazio riservato ai vertici amministrativi e medici.   Continua…

La mozione: Loano più spiaggia ai cani

G B Cepollina Consigliere di Loano

Più spazio per i cani sull’arenile in concessione al Comune di Loano, dato in appalto a privati, associazioni, cooperative. Lo chiede lo storico rappresentante di Forza Italia, a Loano. L’agente immobiliare G.B. Cepollina, con mozione presentata al ‘suo sindaco’. Intanto c’è chi pensa ai bimbi meno fortunati. Rita Elda Contin ha lasciato nelle disposizioni testamentarie 173 mila euro al Comune di Loano. L’assessore Luca Lettieri: assistiamo già  26 minori. Continua…

Michettin la madre delle sagre

Silvio Fasano aprile 2015

Onori alla Sagra del Michettin, a San Giorgio, di Albenga, madre di tutte le sagre. Vorremmo poter sbandierare che tutte le sagre valorizzano i prodotti locali, le ricette liguri, la cucina delle nostre tradizioni di mare, di campagna, di montagna. Questa volta la politica c’entra solo per l’incapacità di non farsi promotrice di cultura e sensibilizzazione. Le sagre, in stragrande maggioranza, sono prima di tutto un business per chi vende i prodotti (surgelati e non) utilizzati per migliaia e migliaia di persone. C’è l’aspetto positivo dei volontari, del momento di aggregazione, resta desolante la qualità. L’abbiamo scritto più volte. Come è accaduto per altre ‘mode di massa’ anche le sagre si esauriranno con la coscienza nutrizionale e dei diritti di chi paga affitti e tasse per 360 giorni l’anno, ma si vede soffiare lavoro e incassi. L’alternativa? Sagre Dop di vera promozione locale. Intanto grazie a Silvio Fasano per il suo collage. Continua…

Toirano ospita Zero e ‘tutti i gusti’

Loano ministero sabaoth

Il 25 e 26 luglio, dalle 20 alle 23, da Brera (Milano) a Toirano, ingresso gratuito. Performance eco- sensoriale Zero, presentata in occasione  de ‘Il Borgo in Festa’ organizzato dalla Pro Loco. Continua…

La ceramica di Gian Genta a Bubbio, da fustigatore ad artista e candidato sindaco

Gian Genta Savona

Nella vita Gian Genta ha cavalcato e subito tante battaglie, una buona dose di ingiustizie, dispiaceri, umiliazioni, ma è rimasto un osso duro. Da imprenditore nella sanità, alla politica, fino a scoprire la vocazione ed il talento dell’area. Questa volta con  molte soddisfazione e successo. Ha coltivato di ideali impossibili di pubblico amministratore fustigatore nella veste di consigliere regionale in Liguria della Lega Nord. Da ultimo, a 67 anni, candidato di Fli a sindaco di Savona. Continua…

Pagina 1 di 3123

collabora

collabora

Segnalazioni e consigli

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

Archivio Articoli

Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su “accetta Più info

Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. Ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 D. Lgs. n. 196/2003 si rende noto quanto segue: I Suoi dati saranno trattati nel pieno rispetto delle disposizioni vigenti soltanto dagli autorizzati, esclusivamente per dare corso all’invio della newsletter e informarla sulle novità editoriali del settimanale. Il conferimento dei dati ha natura obbligatoria e autorizza al trattamento in relazione alla sola finalità sopra esposta. Il rifiuto di fornire tali dati comporterà l’impossibilità di inoltrarle via e-mail le informazioni relative alle notizie riportate da: Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. I Suoi dati non saranno comunicati a terzi, né diffusi. Lei potrà rivolgersi in qualunque momento al Servizio newsletter attraverso l’indirizzo Blog@trucioli.it per esercitare i diritti previsti dall’art. 7 del D.lgs 196/03. I dati sono trattati elettronicamente, in modo da garantirne la sicurezza e la riservatezza, e sono conservati presso il’archivio di trucioli.it Nel rispetto del art. 7 della legge di cui sopra ti informiamo che puoi modificare o rimuovere completamente i tuoi dati scrivendo a blog@trucioli.it.

Chiudi