trucioli

Caffeina per restare svegli/ Perchè noi stiamo con papa Francesco

Tazzina
ALLA RICERCA DELLA FELICITA’ PERDUTA ‘la bellezza misteriosa del grande respiro’ .
NOI STIAMO CON PAPA FRANCESCO Caino ha ucciso il fratello Abele 

Continua…

Al via ‘Vivi Paese’ da Garlenda, coinvolge 10 paesi dell’entroterra

Silvio Fasano

Dieci paesi dell’entroterra savonese, sponsorizzati dall’ente Provincia, dalla Fondazione De Mari (Carisa), hanno   messo a segno l’organizzazione di “Vivi Paese”. Teatro, musica, concerti, racconti. le suggestioni del territorio. Dal 15 luglio al 18 agosto. Silvio Fasano ha pure colto un’istantanea significativa dell’estate alassina. L’altra faccia.  Continua…

Il Giornale scrive: Stampa e Secolo XIX in vendita. Al migliore offerente ?

Nicola Porro giornalista

La Stampa e Secolo XIX in vendita. Sky ingorda. I due quotidiani di Piemonte e Liguria hanno aperto le “stanze dei numeri”. Il segno dei conti è sfortunatamente rosso. Ma qualche segnale di attenzione c’è  già stato. Continua…

SCANDALI PROGRAMMATI/ L’ex sindaco Dc di Noli sul ‘caso Ospedaletti’

Leggere “Il Secolo XIX” di sabato 22 (VEDI a pag.32 / e  vedi a pag… 33) e domenica 23 giugno 2013 (vedi pag.28;   vedi pag. 29) fa venire i brividi…!!! Argomento: porto turistico di Ospedaletti. Tutti devono sapere cosa è successo ultimamente su un disastro, questa volta causato da coloro che per istituzione pubblica e legale avrebbero dovuto impedire, non favorire, un’operazione che più scandalosa di così solo in una certa italia (con la “i” minuscola) ha avuto la possibilità di sussistere. Tanto chi paga, alla fine, ed il prezzo questa volta è molto alto, è sempre pantalone. I responsabili? ma per carità! Qualche ottimo Avvocato capace di portarti alla prescrizione… penale, e, tranne la coscienza, tutto è salvato. Continua…

Isallo di Magliolo festeggia l’agriturismo Antica Ferriera, 30 anni dopo l’ultima osteria

Elisabetta Tassisto

Sono trascorsi 30 anni. Isallo romantica, verdeggiante, silenziosissima frazione di Magliolo, a 13 chilometri da Pietra Ligure. Il paesino, un tempo ‘culla’ savonese dei trovatelli, ha dato alla luce un agriturismo.  Col nome di ‘Antica Ferrata‘, dall’omonima arrampicata ‘ferrata degli artisti‘.  I primati storici. E’ il primo edificio (1600-1650) sorto nella borgata.  Apparteneva alla famiglia Finocchio, poi  agli Accame e dal 1979  ai Tassisto, a suo modo, un personaggio che a 20 anni lavorava con le mule da basto, boscaiolo, contadino. Per amore della figlia Elisabetta, 31 anni – Università interrotta, stagioni in alberghi e pizzerie della Riviera -, ha ristrutturato, tra mille difficoltà e sacrifici, i locali ricavando saletta ristorante, servizi, cucina, 7 camere  ai piani superiori. L’ultimo esercizio pubblico di Isallo era  stato l’ osteria ‘Ca du Gin’ gestito da Alessandro Nario, la moglie (Marianin), due figlie. Continua…

GAUDENTI GODITORI GODERECCI

Bellamigo

Le principali sottospecie dei divertimentisti – Visioni mistico sensuali – Giubilo festevolità e Assessori – Tre quarti di processione in silenzio tombale: dispetto al fracassofilo di ceppo – I moderati di centro – I gozzovigliatori Continua…

IL Secolo XIX e la satira/ La grinta critica di Alessandra e Donatella

Alessandra Costante

Minishorts e micro-ragionamenti. Questa satira è violenza. Continua…

Bombe di Savona e Loggia P2. Cosi scriveva Carlo Trivelloni, ma chi ha taciuto? Esclusiva di Trucioli: il grazie autografo di Aldo Chiarle

Carlo Trivelloni è stato consigliere comunale e nel Cda della Carisa

Dal blog http://sinistrainparlamento.blogspot.it pubblichiamo la quarta parte della relazione (1983) dell’avv.Carlo Trivelloni, per conto della Presidenza provinciale dell’ANPI e pressochè inedita. Per completezza di cronaca c’è un giornalista che ha contribuito, all’epoca, affinché intervenisse sulle ‘Bombe di Savona’ anche il Consiglio Superiore della Magistratura. I nomi dei savonesi chiamati a testimoniare prima davanti al procuratore generale, poi alla commissione dei procedimenti disciplinari, con un esito concreto e clamoroso, sono consultabili con le dichiarazioni rese. E il caso vuole che solo un cronista di strada puntò l’indice della verità contro l’alto magistrato, risparmiato invece da abili ‘parole’ di eminenti esponenti della Savona politica, parlamentare, professionale.

Continua…

Diario e lettere: romanzo autobiografico di Antonio Rossello

Antonio Rossello

 “Ombre e Colori” – Romanzo di Antonio Rossello – EDIZIONI DIVINAFOLLIA – Caravaggio (BG). (*)  Il libro di Antonio RosselloOmbre e Colori” è un romanzo autobiografico nel quale sono contenute pagine di diario e lettere.  Il protagonista, di nome Barbarossa, e gli altri personaggi sono delineati dall’autore sia sotto l’aspetto psicologico che artistico. Continua…

Borghetto S. Spirito: gruppo investigativo ‘Borghetto indaga’

Silvestro Pampolini

Si è formato spontaneamente, e in gran segreto, un gruppo di persone, non molto numeroso a dire il vero, quattro o cinque al massimo, che si è dato nome “Borghetto indaga”. Lo scopo che lo ha fatto nascere e che unisce i suoi membri è alquanto meritevole e consiste nel cercare di risolvere uno dei più grandi misteri borghettini degli ultimi tempi e scoprirne di conseguenza l’autore. Continua…

Cairo Montenotte: la vittoria di Pirro della ‘preside’ Genzianella

ISS-Cairo

La battaglia sulla settimana corta in Valbormida sembra ancora lontana dalla conclusione. Genzianella Foresti, dirigente scolastico dell’Istituto Secondario Superiore di Cairo Montenotte (oltre 700 studenti divisi tra Istituto Tecnico Commerciale, Geometri, Itis e Ipsia), ha pubblicato sul sito della scuola una lettera in cui informa i genitori del nuovo orario scolastico e poi ha voluto, durante la riunione del 20 giugno, far circolare una sorta di questionario, usato a mo’ di referendum, sulla sua decisione di indire la settimana corta, spalmata si cinque giorni con due rientri pomeridiani. Continua…

Ceriale, quando il silenzio è ‘d’oro’

Lo-Spillo-di-Ceriale

L’articolo “Ceriale, ogni ‘scherzo’ vale anche il sindaco“, messo in rete sullo scorso numero di trucioli.it, è stato letto – documenta internet da 1.179 persone (è mercoledì pomeriggio il momento in cui scriviamo). Non staremo a ripeterci, l’archivio di google sarà per l’eternità?  Di certo non abbiamo ricevuto repliche, né spiegazioni peraltro non obbligatorie.  Abbiamo fatto informazione sgradita, forse a qualcuno non avrà fatto piacere? Ma nella storia degli ultimi decenni di Ceriale accade anche questo. C’erano solo un sindaco che ‘rispondeva’ alle possibili critiche senza essere richiesto, il cav. Carlo Camino, socialista e già presidente della locale azienda di soggiorno (anni ’70). Continua…

Avviso / Non nominare la Patria invano, attenzione a ledere onore e prestigio

La-sentenza-della-settimana
Non si nomini la patria invano. La suprema Corte di Cassazione ha stabilito che sia penalmente condannabile per reato di vilipendio alla nazione, chiunque pronunci in pubblico parole di “grossolana brutalità”, tali da “ledere oggettivamente il prestigio o l’onore della collettività nazionale”, consapevole di essere ascoltato da un uditorio, appunto, pubblico. Non rileva la motivazione psicologica dell’offesa, sia essa dovuta ad una contestazione fondata o puramente gratuita, bensì il significato dei termini scelti e la volontà di usarli facendosi sentire da altri. Continua…

ORSI’S STYLE/ Gavarry di Albisola Superiore, porto Noli-Spotorno, Ospedaletti e via Belvedere urla

Ogni direttore d’orchestra ha il suo stile nell’uso della bacchetta dal podio. Franco Orsi, ex Assessore Regione Liguria all’Urbanistica ed Ambiente con Biasotti presidente, poi eletto e tutt’ora Senatore della Repubblica per il PDL e contemporaneamente Sindaco di Albisola Superiore, dimostra di voler essere riluttante, ancora una volta, alle regole del gioco che regolano la autorizzazioni a costruire. Per quel che conosco, per questo caso a cui mi riferisco, è la terza. Continua…

Loano, il porto dei Ligresti ‘regala’ a Unipol un buco di 108 milioni. Piccoli retroscena

Salvatore Ligresti

Da tempo meritava “chi sa parli“. O un’ inchiesta giornalistica come ogni tanto leggiamo, anche da parte del ‘nuovo Secolo XIX’ diretto da Umberto La Rocca e a Savona dal neo ‘capo redazione’ Claudio Caviglia. Siamo arrivati al 27 giugno 2013, dopo il ‘crollo economico e giudiziario dei Ligresti’, per leggere quanto un semplice cronista sulle pagine di ‘trucioli savonesi’ (che abbiamo lasciato da un anno per motivi che un giorno documenteremo senza tema di querele, peraltro siamo immuni da condanne per diffamazione, neppure scampata da lettere di scuse, pur sapendo che sbagliare si può) ha ripetutamente pronosticato. Anche con visure camerali (a proprie spese) della girandola di società del pianeta ‘porto di Loano‘. Altri magnificavano con paginate ricche di foto esultanti, lodi e abbracci. Senza pudore e senza vergogna? L’ombra cupa delle pagine di pubblicità. Del detto “una mano lava l’altra”Continua…

Cairo Montenotte: un libro di fotografie della Resistenza

Bruno Chiarlone

Quello che ancora oggi possiamo vedere che ci ricordi la Resistenza sono le fotografie scattate ai partigiani in armi i quali si sono offerti in gruppo, con allegria ed orgoglio, ai fotografi di allora per documentare il loro particolare status di “ribelli” o “partigiani”, di combattenti volontari per la libertà. Sono tuttavia foto scattate in tempo di pace, quando le ostilità erano ormai cessate e si era realizzata la tanto sospirata Liberazione dell’Italia, il 25 aprile 1945. Continua…

Garessio: la passeggiata nel bosco lungo il rio San Mauro si rinnova

Renato Chinea sindaco Garessio

La passeggiata nel bosco lungo il rio San Mauro di Garessio, nota anche per le numerose iniziative presenti in occasione della festa della castagna garessina, si è arricchita da qualche giorno di ameni punti di sosta ambientati con panchine in legno scolpite. L’iniziativa, grazie all’intraprendenza e generosità di un oriundo, amante della natura e dei luoghi è ora caratterizzata da angoli suggestivi lungo il rio particolarmente ricco di laghetti e vasche in pietra levigate dall’acqua che scorre abbondante tutto l’anno. Continua…

‘Radio Vecchia Loano’ e i big che conta(va)no a Savona

Belfagor

Loano ha una fortuna-risorsa e non lo sa? Dopo aver raggiunto il tetto di ‘capitale ligure della politica‘ (parola di La Stampa), si è posta a presidio del governo e sottogoverno di Provincia con propalazioni gattopardesche. Per scalare il potere? Nino Miceli e Roberta Gasco Mastella sul piedestallo della Regione Liguria. Angelo Vaccarezza condottiero senza rivali a Palazzo Nervi. Può contare sulla fedeltà del ‘Pio’ (il prediletto del nostro Bellamigo) Luca Lettieri, consigliere capogruppo Pdl nella Conferenza dei presidenti, assessore comunale. I ‘forzieri della borsa’ presidiati da Franca Roveraro Cappelluto(Cda- Carisa) e Nicoletta Marconi (Consiglio di indirizzo Fondazione De Mari-Carisa), berlusconiane e pidiellini di stretta osservanza. Mentre Elisabetta Cappelluto è salda sul ‘trono’ della presidenza provinciale dei giovani imprenditori (Confindustria). Continua…

Loano notizie/ Il ‘fumettone’ di 8 furti all’asilo. 2) Colpo di scena, in Cassazione la sentenza di assoluzione per i maltrattamenti

Stefano Ferrari

Si sarà pure trasformato in teleromanzo, telenovela, fumettone di provincia. Lo sceneggiato è autentico, anche se non oltrepassa i confini provinciali. Anzi, alcuni aspetti lo rendono sconcertante. Per almeno tre motivi. Primo: otto furti notturni ad un asilo-fondazione non ha precedenti in Liguria. Secondo:  il bersaglio è retto da un presidente che da ex comandante di stazione dell’Arma aveva ucciso in un conflitto a fuoco due esponenti della ‘ndrangheta in ‘missione’ nel ventimigliese. Terzo:  sul sottufficiale in pensione, nipote acquisito del compianto segretario del Pci, Alessandro Natta, imperiese, c’è chi non aveva esitato ad usare l’arma (in buona fede? in mala fede?) dell’insinuazione. Ovvero sarebbe lui il mandante dei furti.  Tutti  ingredienti meritevoli di “cronaca vera” in salsa italiana. Nulla di nulla si è saputo, rimasta lontana anche ‘mamma Rai’ regionale. Continua…

Loano/ ‘La mia Suzuki ha 30 anni, da autocarro a vettura, unica in Liguria’

Gianni Bruzzone e auto antica
Gianni Bruzzone, titolare dell’Agricola di Loano, ai confini con Borghetto, circola con un’auto unica in Liguria, 3 o 4 a quanto si dice in Italia. Importata dal Giappone, 29 anni fa, in provincia di Cuneo come autocarro. Destinata alla demolizione e ‘salvata’ per un soffio, dopo lungo servizio. Il tachimetro indica 60 mila chilometri, ma il motore è stato rimesso a nuovo. 4 marce, più la ridotta e ruote motrici. Decappottabile, 4 posti  a sede, ridotti a 3 nel caso di traino. Una rara ‘signora’ che attira la curiosità. Il popolare Gianni, già giovanissimo candidato Dc, una recente delusione elettorale i liste civiche, appartenente ad una storica famiglia di commercianti (papà e mamma per decenni hanno gestito una negozio di alimentari in via Garibaldi), dopo la morte della moglie e la nuova compagna, abita ad Alassio e una casa, per i fine settimana estivi, a Calizzano. Continua…

Fantascienza/ Il mistero del cubo

Il-mistero-del-cubo

Ha vinto un premio a Savona. Matteo Giorda, 17 anni a novembre, ha scritto una storia di fantascienza che merita di essere pubblicata e letta. Lui è un ammiratore di Londra e stravede per il football americano. Continua…

Quanto spendono gli stranieri in Liguria e nelle altre regioni

Angelo Berlangieri, assessore al turismo della Regione Liguria

Un confronto tra le regioni italiane e la spesa media dei turisti stranieri sostenuta nel loro periodo di permanenza (vedi….). La Liguria è al settimo posto, prima della Campania. Complessivamente, nel 2012, il numero complessivo degli stranieri che hanno soggiornato è stato di 3.102.000, con una spesa di 797.000.000. A maggio la Regione Liguria – assessore al turismo Angelo Berlangieri, già albergatore di Finale Ligure e ex componente di giunta del centro destra –  ha stanziato incentivi  pari a 2 miliardi di euro per la qualificazione e lo sviluppo dell’offerta turistica extraalberghiera. Continua…

Borghetto S. Spirito/ Annuncio vobis gaudium magnum: habemus scribam

Giovanni Sanna

Dunque è ufficiale il 18 giugno 2013 il PD Circolo di Borghetto e zone limitrofe ha un nuovo segretario: si tratta di Renato SAVIGLIANOEmanuele PARRINELLO non è più il segretario dopo molti anni e elimina lo stato di incompatibilità fra detta carica e quella di consigliere-assessore (si veda il numero 31 di Trucioli Borghetto S. Spirito, la crisi del Pd è affare di tutti e il numero 16 dell’8 novembre 2012 In barba allo statuto Pd ligure? Assessore e segretario a Borghetto-Balestrino-Toirano). Ma la notizia a dire il vero non è questa: la notizia è che il PD non risulta aver fatto alcun comunicato ufficiale. Continua…

Loano, la San Lazzaro cita in tribunale Comune e Ads – San Francesco calcio

Noi spendiamo e voi continuate a pagare tasse, tributi, servizi,  stipendi (scontati), ma per favore state zitti. Lavoriamo per voi, cari contribuenti loanesi vicini e lontani.  Una macchina esemplare, tutto alla luce del sole e pubblicato on line come prescrive la legge. Non è il caso che leggiate oltre. Non siate leoni, le pecorelle ci guadagnano sempre. Siete tutti persone perbene (mosche bianche escluse), se proprio non sapete cosa fare in questa estate irriguardosa verso il nostro amatissimo turismo, ebbene abbiate la pazienza di sfogliare qualche delibera o determinazione dirigenziale. Ringraziamo tutti anticipatamente da Palazzo Doria, la casa di vetro di Loano, senza ironia. Siamo di ‘radio vecchia Loano’. Continua…

Le poesie della settimana / Rispetto il tuo tempo

Le-poesie-di-marco-giorda

Tre poesia, la prima “Rispetto il tuo tempo” di Maria Caterina Chierotti. Seguono: Il nonno e Bimbo di Marco Giorda. Continua…

Il buon esempio di Laigueglia, a Borghetto lista unica

Borghetto-S.S.-Lista-unica-facce-nuove

Ho proposto l’idea di una lista unica (come è avvenuto alle recenti elezioni al Comune di Laigueglia), alle prossime amministrative a Borghetto Santo Spirito, auspicando che l’appuntamento elettorale previsto per il 2017 sia anticipato attraverso un atto di dignità da parte di questa amministrazione: le dimissioni.

Continua…

Caro Grillo, noi loanesi e imperiesi felici di pagare la scorta ai Mastella, a Claudio Scajola

Beppe Grillo passeggia per le vie del centro di Messina

La scorta c’è chi ce l’ha e chi non ce l’ha. Don Puglisi, il giornalista Beppe Alfano, uccisi dalla criminalità organizzata e Marco Biagi, assassinato dalle Nuove Brigate Rosse per esempio non l’avevano. I coniugi Mastella, gli ex ministri Cirino Pomicino, Oliviero Diliberto, Claudio Scajola e gli ex presidenti della Camera, Marcello Pera e Fausto Bertinotti per esempio ce l’hanno. Continua…

BUCOMAR ESSEERREELLE (la s.r.l. Burlando, Cota, Marroni)

La « Bucomar s.r.l. » non teme l’usa e getta e nemmeno l’usa spy- – Il Nord viene prima – La Liguria non è che la marina dei piemontardipirellonati- Fatevi la barca o villici- Noi ci abbiamo il porto per la vostra Co(s)ta al Mar(oni) con cittadinanza varazzina- e Rolletti? Continua…

ULTIMA ORA / Ordine di cattura Ligresti: citato Yacht Club ‘Marina di Loano’

Paolo Ligresti

C’è anche la presenza nel direttivo dello Yacht Club di Marina di Loano tra gli elementi che secondo la Procura di Torino dimostrano la pericolosità di Paolo Ligresti, figlio di Salvatore,  latitante in Svizzera, colpito da ordine di cattura mercoledì scorso insieme al padre e alle sorelle Giulia e Jonella. E’ quanto ha scritto oggi (domenica) Luca Fazzo su il Giornale della famiglia Berlusconi. Trucioli.it che già dal maggio scorso suonava il campanello d’allarme per vicende al centro di indagini sui Ligresti, pubblicherà le 136 pagine dell’ordine di cattura richiesto dalla Procura di Torino (Pm, Vittorio Nessi e Marco Gianoglio) al Gip del tribunale, Silvia Salvadori. Intanto Il Secolo XIX di sabato ha ‘scoperto’ che una segnalazione (2010) dell’antimafia sui lavori del mega porto è rimasta in un cassetto della Regione Liguria. Leggete tutti gli articoli apparsi su trucioli savonesi e trucioli.it, cliccando ‘porto di Loano- Ligresti’. Non siamo oracoli, ma se la pentola esplode… altro che Imperia! Continua…

Berruti boccia l’abolizione delle Province. Perché non si consiglia con mamma?

Federico Berruti - Sindaco di Savona

‘Al convegno degli architetti il sindaco Berruti boccia l’abolizione delle Province’. Titolava La Stampa il 6 luglio. Il Giornale : ‘Berruti da ragione al Pdl ponentino e si schiera col presidente Vaccarezza contro chi vuole sopprimere le Province”. Il dr. commercialista di grido, Berruti, definisce “un’assurdità” e propone da La Stampa “meglio mettersi in connessione su queste aree…”. Prima da trucioli savonesi, ora da trucioli.it abbiamo documentato cosa significa e quanto costa ai cittadini, quali risultati, hanno prodotto sul territorio, nell’economia e nel turismo, l’attività delle Province ( dei vari schieramenti e presidenti). Una supplica al non bamboccione Berruti:  chieda qualche consiglio alla mamma che in Camera di commercio faceva scuola… Continua…

Poste italiane caos e luci votive di Carcare

Logo Poste Italiane

Una storia  surreale, se non altro perché colpisce centinaia, migliaia di famiglie che hanno la sola colpa di pagare un canone annuo per le luci votive dove sono sepolti i loro cari.  Uno ‘scandalo’ in assenza di reati, ma con gravi disfunzioni – almeno stando a testimonianze – di Poste Italiane. Accade da un anno e a quanto pare nessuno ne parla. Trucioli l’ha scoperto seguendo e documentato un caso –  tutt’altro che isolato – accaduto a Carcare dove ad un cittadino che versa da anni due canoni per la tomba dei suoi cari. Per il 2013 si è visto recapitare un conto corrente raddoppiato rispetto al 2012. In Comune gli uffici competenti non sanno nulla, nessuna segnalazione assicurano. Invece c’è una sconcertante verità. Continua…

Imperia Tv in piena salute, da dove arrivano i soldi e come li investono

Francesco Zunino editore di Imperia Tv

Sul prossimo numero di trucioli.it, un servizio documentato sul buon stato di salute dell’emittente Imperia TV Srl, che da ponente sta conquistando spazi fino alla provincia di Genova, dopo un ottimo rodaggio in quel di Savona, soprattutto grazie alle prime serate condotte da Daniele La Corte, con interviste ‘irriverenti’ . L’atto di costituzione della società proprietaria risale al 15 dicembre 1986. Sede legale a Imperia in via Felice Musso.  Capitale sociale, interamente versato in denaro, 191.250,00 euro; di cui 2.550,00 intestati a Giovannina Piotti, 89 anni, domicilio a Imperia, viale Martiri; 188.700,00 a Francesco Zunino, nato a Cesio, 72 anni, Imperia, via Vecchia Piemonte. Il ‘leone ruggente’ della telecomunicazione locale, grande passione ed intraprendenza, buona forchetta, amministratore unico. Un’esperienza pubblica al Comune di Diano Marina (gestione bagni comunali). Un’inchiesta giudiziaria in corso. Continua…

Torna il concertino da Balzola. Quando Alassio era una stella cometa

Carlo Maria Balzola, quarta generazione dello storico marchio alassino

L’appuntamento è per sabato pomeriggio, 13 luglio, alle 18,30. Dopo 32 anni torna la musica dal vivo al Caffè Balzola, pioniere in Liguria. Gli eredi di Rinaldo e Pasquale Balzola hanno colto l’occasione di festeggiare i due anni della primogenita  Benedetta di  papà Carlo Maria Balzola per proporre un evento senza pretese. All’insegna di un revival incorniciato di ricordi. Ricchi di una storia che non dovrebbe essere racchiusa solo nell’album di famiglia, ma patrimonio della comunità, così come lo è il celebre Muretto.  Dove altre insegne si sono spente, o sono venuti meno le tradizioni di famiglia, qui ci sono ancora i Balzola. Pochi ormai, in questa regina del turismo un po’ sciupata per colpa dell’uomo, possono vantare il primato da padre in figlio per 5 generazioni. Continua…

Caffeina per restare svegli /Quattro donne indomite

Tazzina
A.A.A. FIRENZE AFFITTASI. CASO NAZARBAEV, nulla di nuovo. PARTITO SOCIALISTA EUROPEO O DC EUROPEA? QUATTRO DONNE INDOMITE, Rita Levi Montalcini, Teresa Strada, Franca Rame, Margerita Hach. DISCORSO DI MALALA  le parole possono cambiare il mondo. 

La vignetta di Buon Compleanno di trucioli.it

Buon-Compleanno-Trucioli_Black

Vignettista che meriterebbe ben altro qualificato strumento di informazione. Ma la modestia di Silvestro Pampolini, con doti di artista in quel di Albissola, insuperabile mastino della pubblica amministrazione nella ‘sua’ Borghetto S. Spirito, si riversa su trucioli. In occasione del primo compleanno (n 1 del 26 luglio 2012) ci offre uno spaccato di inventiva. Ringraziamo senza trionfalismi tutti i lettori, navigatori. Stiamo crescendo, aiutati dalla credibilità conquistata numero dopo numero. Pur con tantissimi limiti ed errori. Al di là di chi – anche fra colleghi – non molti anni or sono ci accusava di ‘maestri del fango’, esperti nel ‘rovistare negli scatoloni d’archivio’, emuli falliti di Masaniello. Eccoci senza querele, senza smentite, né richieste danni. Grazie ai volontari collaboratori che, senza glorie pubbliche, hanno permesso di arrivare a questo piccolo traguardo informativo. La parola ai fatti e ai ‘numeri’ della crescita.

Continua…

Caffeina per restare svegli/ Con papa Bergoglio è iniziato il risveglio delle coscienze

Tazzina
Bergoglio, un papa venuto da un altro mondo. Papa Silvio (Berlusconi). E poi, parole oneste.  Continua…

SAINT SEBASTIAN’S SONG / ‘Crollo’ a Loano nell’indifferenza dei poteri pubblici

Bellamigo

Loano: il crollo di San Sebastiano nel Fossato Grosso – Donna Luce – L’onda d’urto della Marinella- La calata dei fracassofili – Dai dagherrotipi ai digherrotipi – Canto di Zoe

Continua…

Banca Passadore: dove regna la virtù della parsimonia

Logo Passadore

Era un onore per il vecchio ligure (non parliamo di età) fregiarsi della parsimonia. In altre parole, moderazione dello spendere. Con l’economia, il risparmio, lesinando soprattutto nelle spese superflue. Amministrando il bene pubblico e privato, il denaro dei contribuenti, con oculatezza, sobrietà, frugalità. Il contrario si può definire: prodigalità, liberalità, spreco.  Parliamo di un tema sempre attuale e scottante: il mondo delle banche. In particolare della  Liguria, del ponente ligure. Dopo che alla fine degli anni ’70 è stata sepolta, tra clamori, inchieste giudiziarie, faide famigliari, scandali e retroscena più o meno conosciuti, la Banca Galleani di Alassio, Albenga, Laigueglia dei fratelli Enrico, Ingo e Roberto Galleani. Breve inciso di cronaca.   Brilla una stella, di cui poco si parla, nel firmamento che ‘illumina’ la nostra terra. Ha compiuto 125 anni di vita la Banca Privata Indipendente (termine ostico e quasi sconosciuto) Passadore.   Continua…

Reportage esclusivo /Loano, i giorni felici di Ligresti e C.

Silvio Fasano fotoreporter

Il fotoreporter Silvio Fasano – una vita dedicata alle notizie di cronaca nel ponente ligure, un archivio vivente di migliaia di immagini – era presente ai principali avvenimenti che hanno visto protagonista, a Loano, la famiglia Ligresti all’apice della potenza e della gloria nazionale. Benemeriti per il maxi porto, seppure si scopra che in realtà l’hanno pagato le banche creditrici e a catena i piccoli azionisti. Ora dalle stelle alle patrie galere, agli arresti domiciliari, alla latitanza (Paolo Ligresti, da 15 giorni cittadino svizzero). Non è andata meglio all’incolpevole Silvio Fasano, sposato due figli, uno a casa, che dal 15 giugno ha ricevuto dall’amministratore delegato del Secolo XIX (leggi servizio a parte) la lettera di ‘licenziamento’ per crisi aziendale. La copertura fotografica Finale-Andora, con entroterra, pare affidata a Stefano Franchi, alassino con abitazione a Zuccarello, ex consigliere delegato Lega Nord a Laigueglia. Ha sposato una nipote del mitico ‘foto Aldo’ Campagnolo di Alassio. Franchi da tre anni collaboratore, non pubblicista, del Decimonono. Continua…

La lettera/ Dal caffè Balzola di Alassio: grazie trucioli…

Carlo Maria Balzola, quarta generazione dello storico marchio alassino

Scrivo per ringraziare trucioli.it dello stupendo articolo  per l’evento del ritorno da Balzola del caffè concerto.
Grazie di cuore da parte di tutta la mia famiglia. L’evento è stato un grande successo: la gioia più grande l’ho avuta nel trovarmi alcuni clienti che mi sono venuti incontro e hanno ringraziato per la bellissima serata.  Non lo posso nascondere gioia infinita. Continua…

Pagina 1 di 3123

collabora

collabora

Segnalazioni e consigli

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

Archivio Articoli

Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su “accetta Più info

Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. Ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 D. Lgs. n. 196/2003 si rende noto quanto segue: I Suoi dati saranno trattati nel pieno rispetto delle disposizioni vigenti soltanto dagli autorizzati, esclusivamente per dare corso all’invio della newsletter e informarla sulle novità editoriali del settimanale. Il conferimento dei dati ha natura obbligatoria e autorizza al trattamento in relazione alla sola finalità sopra esposta. Il rifiuto di fornire tali dati comporterà l’impossibilità di inoltrarle via e-mail le informazioni relative alle notizie riportate da: Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. I Suoi dati non saranno comunicati a terzi, né diffusi. Lei potrà rivolgersi in qualunque momento al Servizio newsletter attraverso l’indirizzo Blog@trucioli.it per esercitare i diritti previsti dall’art. 7 del D.lgs 196/03. I dati sono trattati elettronicamente, in modo da garantirne la sicurezza e la riservatezza, e sono conservati presso il’archivio di trucioli.it Nel rispetto del art. 7 della legge di cui sopra ti informiamo che puoi modificare o rimuovere completamente i tuoi dati scrivendo a blog@trucioli.it.

Chiudi